Vin brulè

Vin brulè

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Vin brulè:scopri di più su Dalani

La stagione dei mercatini di Natale è inziata e si riesce già a percepire il profumo delle mele caramellate, della frutta ricoperta di cioccolato, di mandorle caramellate e di cibo tipico. Tuttavia, il grande protagonista dei mercatini di Natale è il vin brulè. Con il suo aroma speziato e il dolce profumo, il vin brulè risveglia i sensi e dilaga per le stradine dei mercatini. Scopritelo su Dalani!

Vin brulè: la coccola che stavate aspettando!

Il Natale è alle porte: biscotti di Natale, pupazzi di neve, decorazioni e abeti decorano i nostri interni ed esterni facendoci brillare gli occhi di splendide luci e scaldandoci il cuore con la loro bellezza. Dicembre è anche mese di mercatini, di cibo tipico e…vin brulè! Speziato, aromatico e caldo, il vin brulè è quell’abbraccio che vi scalderà dentro e che preannuncia l’arrivo delle feste. Presente in diverse varietà, il vin brulè non è una novità della nostra epoca, infatti questo era già presente nel medioevo. Tuttavia, questa era una bevanda che andava consumata fredda e non riscaldata anche se la preparazione di base è rimasta fondamentalmente la stessa. Spezie come cannella, chiodi di garofano e zucchero insaporiscono ancora oggi il vin brulè rendendolo la bevanda invernale più amata nel periodo dell’avvento, soprattutto se accompagnata da delle calde castagne.

Vin brulè come ai mercatini…ma fatto in casa!

Vin brulè

Avete sempre sognato di poter sorseggiare il vin brulè accoccolati sul divano di casa vostra, però non avete mai provato a cimentarvi nella sua preparazione. E allora cosa aspettate? Munitevi di pentolino, colino e spezie e iniziate a preparare il vostro vin brulè fatto in casa!

Ingredienti

-1l di vino rosso corposo a vostra scelta (o vino bianco)

-La scorza di un’arancia

-La scorza di un limone -Qualche bastoncino di cannella

-Zucchero

-Chiodi garofano

-Anice stellato

-Frutti di bosco surgelati (facoltativi)

Preparazione
Prendete circa 200 gr di zucchero e poneteli all’interno di una pentola o un pentolino dai bordi alti, dopodichè tagliate la buccia dell’arancia e del limone unendoli allo zucchero avendo cura che le parti bianche non siano incluse in quanto renderenderebbero acido il tutto. Una volta realizzato questo passaggio unite le stecche di cannella, i chiodi di garofano e l’anice stellato. Se desiderate avere anche i frutti di bosco a pezzi all’interno del vostro vin brulè, allora unite una confezione di frutti di bosco surgelati al composto. Al tutto unite il vino e, tenendo la fiamma bassa, portate a ebollizione e lasciate cuocere per altri 5 minuti. spegnete la fiamma e, avendo cura di non bruciarvi, fate in modo di dar fuoco al vino. Aspettate che la fiamma si esaurisca e…servite il vostro vin brulè! Una volta realizzato potrete conservare il vin brulè all’interno di comodi thermos o contenitori che vi permetteranno di poter gustare questa gustosa bevanda più volte e quando ne avrete voglia. Lasciatevi coccolare dalle calde note aromatiche del vino e dal profumo invernale e diffondete questo profumo in tutta la casa.

Lasciatevi ispirare su Dalani!

Offerte in arrivo