Tulle

Tulle

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Tulle:scopri di più su Dalani

Il tulle è un tessuto delicatissimo, utilizzato in casa per decorare gran parte delle stanze. Il suo senso di etereo stile, unito alla scelta di colori tipicamente neutri o pastello, rende questo tessuto un elemento certamente d'impatto in ogni abitazione. Lasciati ispirare!

Tulle: soffice eleganza in casa

Il tulle è un tessuto molto apprezzato in casa in virtù della sua notevole versatilità, che fa sì che esso possa essere impiegato per una vasta gamma di utilizzi. Composto da fili intrecciati secondo una trama piuttosto aperta, il tulle non è altro che una rete che garantisce una notevole trasparenza ma, al tempo stesso, una grande stabilità.
Oltre che nel guardaroba (il tulle viene usato per molti vestiti, dalle gonne alle camicette), questo tessuto viene adoperato anche nel settore dell’arredamento, come elemento di decoro per cuscini e lenzuola, ma non solo: lo si ritrova, infatti, anche in zanzariere e tendaggi. Il tulle è davvero ideale per le zanzariere, perché garantisce trasparenza e quindi permette alla luce proveniente dall’esterno di filtrare in casa, ma al tempo stesso con la sua trama impedisce a zanzare e insetti di disturbare e infastidire.

In qualità di elemento ornamentale, il tulle è perfetto per qualsiasi stanza di un’abitazione, e si adatta tanto alle case caratterizzate da un arredamento classico e tradizionale quanto alle case con uno stile più contemporaneo e moderno: la sua, infatti, è una eleganza fuori dal tempo, evergreen, che si integra ottimamente con i contesti più diversi regalando un tocco di classe e di grazia a ogni ambiente. Ecco, dunque, il tulle su dei fiocchi o dei nastrini che possono essere sfruttati per decorare un baule in vimini, un portacandele in ceramica, un bidone in latta o un vaso in terracotta. Ma il tulle è perfetto anche per le confezioni fioristiche: chi vuole appoggiare un mazzo di fiorellini – siano essi veri o finti, freschi o secchi – su una mensola o su uno scaffale sa che potrà ingentilire e impreziosire la resa finale se li ornerà con una strisciolina più o meno lunga di tulle. Insomma, un materiale dalle mille possibilità e dalle mille interpretazione, realizzato con fibre naturali o sintetiche.

Chi vuole sapere come lavare e come stirare il tulle deve prestare molta attenzione alla delicatezza di questo materiale. Per pulirlo, è bene ricorrere unicamente a lavaggi a mano, evitando per quanto possibile la lavatrice e le temperature troppo alte dell’acqua, così come i detergenti e i detersivi molto aggressivi. Per stirare il tulle, invece, va benissimo il vapore: un rimedio casalingo ma efficace è quello di appendere i vari tessuti a un filo quando ci si fa la doccia, in maniera tale che il vapore che viene prodotto garantisca la scomparsa delle pieghe.

Offerte in arrivo