Tavolino in ferro battuto

Tavolino in ferro battuto

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Tavolino in ferro battuto:scopri di più su Dalani

Per un arredamento dolcemente vintage e rustico degli ambienti sia esterni che interni scegliete il tavolino in ferro battuto. Grazie alle sue forme eleganti e decise è l'ideale per il giardino, la casa di campagna o persino il salotto di casa vostra. Registratevi gratuitamente su Dalani: è semplice e gratuito e potrete subito cominciare a fare acquisti online e a lasciarvi ispirare dai consigli di stile dei nostri esperti! Seguendo una sola missione: rendere la vostra casa ogni giorno più bella!

 

Tavolino in ferro battuto: fascino retrò per l’outdoor

Al giorno d’oggi sono tantissime le persone che desiderano avere uno spazio esterno nel quale potersi rilassare, da soli o in compagnia, in seguito ad una stressante giornata di lavoro. Immaginate di disporre di un terrazzo nel quale potere disporre di un dondolo, sul quale sorseggiare un bicchiere di vino, magari in compagnia della persona amata, oppure di un giardino dove quale potere sistemare dei morbidi cuscini da esterno sui quali distendersi ad ammirare le stelle cadenti. Indispensabile è anche un gazebo sotto il quale posizionale tavoli, sedie e pouf, ideali per delle cene con amici o un aperitivo dell’ultimo minuto con l’amica del cuore, con la quale condividere gli eventi della vostra giornata. Un tavolino in ferro battuto, una caraffa di tè freddo alla menta, delle romantiche lanterne shabby chic ad illuminare l’ambiente: uno scenario perfetto, mettetevi comodi e godetevi la serata!

Tavolino in ferro battuto: scopriamo qualcosa in più sul ferro battuto

Quanto si parla di mobili e arredamento, la scelta del materiale da utilizzare è molto importante se si desidera avere un ambiente ben curato e soprattutto che possa preservare la sua bellezza intatta nel tempo. Il ferro battuto è un materiale estremamente indicato per l’arredamento delle zone esterne perché riesce ad unire eleganza e robustezza. Il ferro battuto è stato tra i primi materiali ad essere scoperto in maniera del tutto casuale, generato dalla produzione del rame. Viene lavorato a caldo e, grazie ad appositi utensili, viene modellato dando vita alle forme più svariate e particolari. Un tavolino in ferro battuto è l’ideale per un pomeriggio in compagnia di amici, magari bevendo un tè o un caffè. Può essere arricchito da piano d’appoggio in vetro che riesce a renderlo molto più sofisticato ed elegante. Completate il vostro angolino verde, che il balcone o un giardinetto, con delle comode poltroncine in vimini o rattan e delle grandi fioriere dalle quali fanno capolino tulipani, geranei, violette, menta, rosmarino e altre erbe officinali: una vera e propria oasi green, anche in centro città!

Tavolino in ferro battuto

Tavolino in ferro battuto: arredare in maniera elegante

Chi ha detto che il tavolino in ferro battuto può essere utilizzato solamente per gli ambienti esterni si sbaglia di grosso. Si tratta di un tavolino che, nella sua semplicità è in grado di arredare e dare un tocco di eleganza anche agli spazi chiusi come un salotto. Avete una casa dall’arredamento country o rustico? Disponete di una villa in campagna presso la quale trascorrete le vostre vacanze invernali o estive? Il tavolino in ferro battuto si inserisce perfettamente in questi ambienti donando quel tocco di eleganza mista alla semplicità e al sapore di altri tempi. Nel caso in cui si volesse dare un tocco chic è possibile addolcire i suoi tratti forti con il piano d’appoggio in vetro che, lasciando intravedere in trasparenza le decorazioni e gli intarsi, è in grado di rendere il tavolino in ferro battuto un oggetto unico. L’unica accortezza consiste nel posizionare il vostro tavolino in ferro battuto sempre sopra un tappeto o una superficie morbida, soprattutto se si dispone di parquet, per evitare di graffiarne la superficie. Lasciatevi ispirare da Dalani e scoprite il fascino vintage del tavolino in ferro battuto, grazioso complemento d’arredo dall’aria retrò!

Tavolino in ferro battuto: piccole attenzioni

I primi freddi, le giornate che sia accorciano, le foglie che iniziano a cadere: l’autunno è ormai arrivato ed è arrivato il momento di riporre il vostro tavolino in ferro battuto, immancabile compagno delle interminabili cenette estive all’aperto con gli amici più cari. Dopo tante grigliate e aperitivi e qualche tipico temporale di agosto, il vostro tavolino ferro battuto potrebbe però essere un po’ sporco o ossidato. Come farlo tornare allora alla sua bellezza originaria? Niente paura, bastano pochi semplici attenzioni per far tornare il vostro tavolino in ferro battuto come nuovo. Che cosa vi servirà? E’ presto detto: acqua calda, detersivo o ammoniaca, olio d’oliva, una spazzola metallica, antiruggine  e carta vetrata. Iniziamo:

  • se il vostro tavolino in ferro battuto è sopravvissuto indenne agli acquazzoni estivi e non presenta tracce di ruggine, basterà spolverarlo con cura e pulirlo con un panno imbevuto di acqua e ammoniaca;
  • se invece sono presenti delle macchiette dovute all’ossidazione, strofinate il tavolino in ferro battuto in modo energico con la spazzola dalle setole in ferro o la carta vetrata;
  • asciugate il tavolo e lucidatelo con cura con l’olio di oliva.

E se il vostro tavolino in ferro battuto è di solito sistemato in giardino sotto il gazebo o in un angolino del terrazzo, una passata di antiruggine non potrà che essere utile. Tenete a mente questi semplici consigli e il vostro tavolino in ferro continuerà ad essere il fedele compagno delle vostre serate all’aperto ancora per molto tempo! Dalani, love your home!

Offerte in arrivo