Tappeti da ingresso

Tappeti da ingresso

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Tappeti da ingresso:scopri di più su Dalani

I tappeti da ingresso sono i biglietti da visita delle abitazioni per arredate. La sua scelta, oltre che per motivi squisitamente funzionali, deve essere fatta in base al tipo di stile che la perfetta padrona di casa vorrà far trasparire all'esterno. Registratevi gratuitamente: ogni giorno online tantissime proposte di mobili e accessori per rendere la vostra casa ogni giorno più bella. Lasciatevi ispirare da Dalani. Love your home! 

Tappeti da ingresso: il primo biglietto da visita per la casa

I tappeti da ingresso sono accessori fondamentali per una casa, perché danno il benvenuto a chiunque entri nell’abitazione: possono essere considerati, insomma, dei biglietti da visita, e pertanto devono essere curati nei dettagli e puliti, oltre che – possibilmente – coerenti con lo stile dell’arredamento interno. Esistono tappeti da ingresso che sulla parte posteriore sono caratterizzati da vinile a tenuta stagna: perfetti per l’umidità e per chi li calpesta con le scarpe bagnate. Insomma, gli esempi di tappeti da ingresso a disposizione sono numerosi: non sarà difficile individuare quello che si ritiene più adatto alle proprie esigenze e alle proprie preferenze. La loro funzione estetica è indubbia ma, per sfruttare al meglio il loro potenziale, i tappeti da ingresso dovranno essere corredati da altri accessori, quali una piantana da terra o un appendiabiti in legno massello e uno specchio decorativo sulla parete di fonte la porta.

Dalani

Tappeti da ingresso: tipologie in commercio

Sono numerosi i modelli di tappeti da ingresso con i quali si può abbellire il luogo in cui si vive: con frange o senza, antiscivolo o classici, in seta o in lana, di materiali differenti. L’importante è che si opti per accessori di dimensioni adeguate, né troppo grandi – per evitare un effetto eccessivo – né troppo piccoli. Altrettanto rilevante, poi, è la scelta dei colori: i tappeti da ingresso devono essere considerati come delle opere d’arte, come dei dipinti, e quindi vanno acquistati tenendo in grande considerazione il loro aspetto estetico. Non è necessario che siano in tinta con il resto dell’arredamento (per esempio, le tende o i divani): quel che conta è che il loro aspetto cromatico non contrasti con il contesto.

Tappeti da ingresso: dove collocarli

I tappeti da ingresso possono essere collocati sia immediatamente fuori dalla porta che dentro:

  • nel primo caso, si può puntare sugli zerbini, disponibili in molte varianti differenti e pensati in maniera particolare per la pulizia delle scarpe di chi entra in casa;
  • nel secondo caso, invece, si può optare anche per tappeti da ingresso di dimensioni più grandi, a seconda di quale sia lo spazio a disposizione.

Ecco, quindi, tappeti da ingresso contraddistinti da un design elegante e sobrio, con colori tenui e motivi gradevoli, pensati per case arredate secondo uno stile moderno ma non troppo minimal; oppure, tappeti da ingresso realizzati in polipropilene, con motivi a spina di pesce che offrono un effetto spazzola pensato e messo a punto per rimuovere lo sporco in maniera efficace. Le fibre di polipropilene antistatico, in questo caso, garantiscono il massimo dell’igiene; la pulizia di questo tipo di tappeto può essere effettuata con getti d’acqua o semplicemente con un’aspirapolvere.

Tappeti da ingresso: pulizia e manutenzione

Ecco, quindi, che la loro manutenzione e la loro pulizia devono essere effettuate con una certa frequenza: mano all’aspirapolvere, dunque, per rimuovere lo sporco e per donargli sempre un aspetto fresco e ordinato. I metodi della nonna, quelli sempre utili ed efficaci, per pulire i tappeti da ingresso sono molto semplici e naturali:

  • Con il bicarbonato: basterà molto semplicemente versarlo sui vostri tappeti da ingresso e lasciarlo agire per qualche ora e poi aspirarlo via;
  • Con il vapore: se volete ottenere un effetto profumato, basterà aggiungere all’acqua del vostro elettrodomestico qualche goccia di olio essenziale della profumazione che preferite;
  • Con sale e aceto: da utilizzarsi soprattutto quando i vostri tappeti da ingresso presentano delle macchie che fate fatica a mandar via.

I tappeti sono la parte più importante della casa perché sono in grado di completare un ambiente rendendolo curato ed elegante perché è proprio l’attenzione per i particolari che fa la differenza. Scegliete i tappeti da ingresso per mantenere le vostre pavimentazioni sempre pulite e asciutte.

Tappeti da ingresso: un caldo benvenuto

L’arte del tappeto è un’arte millenaria che nasce nell’Oriente del quinto secolo: i tappeti da ingresso decorano, quindi, la vostra casa con un connubio di stile contemporaneo e antica maestria. Se siete alla ricerca di un accessorio speciale con il quale aggiungere il tocco finale alla vostra zona giorno, i tappeti da ingresso sono gli accessori che fanno al caso vostro. Dall’aspetto elegantemente sobrio, questi raffinati accessori sono in grado di infondere all’ambiente un pizzico di stile in più, trasmettendo al tempo stesso, una sensazione di calore domestico. Splendidi nella loro semplicità, i tappeti da ingresso possono essere a tinta unita o a fantasia, a seconda dello stile presente in casa e delle vostre preferenze personali.

Lasciatevi ispirare da Dalani e scegliete i tappeti da ingresso che possano donarvi un accogliente benvenuto ogni giorno quando rientrate a casa.

Offerte in arrivo