Tappeti da esterno

Tappeti da esterno

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Tappeti da esterno:scopri di più su Dalani

I tappeti da esterno offrono la possibilità di arredare gli ambienti esterni di una casa dando loro la stessa dignità e lo stesso valore di quelli interni. Lasciati ispirare da Dalani e divertiti a rendere la tua casa ancora più bella con un click! Registratevi gratuitamente: ogni giorno on line tantissime proposte di mobili e accessori per arredare la vostra casa con stile. Lasciatevi ispirare da Dalani!

I tappeti da esterno: tutti i segreti per conoscerli

Un tappeto da esterni permette di colmare la sensazione di incompletezza che si può provare dando un’occhiata a un balcone che appare un po’ troppo scarno o a un terrazzo che sembra spoglia: è importante, però, che venga scelto sulla base di uno stile coordinato con quello del resto della casa, in modo tale che possa dare vita a una vera e propria “narrazione”, a un racconto estetico che trasmetta personalità e forza. I materiali utilizzati per la creazione dei tappeti da esterno sono tanti, ma uno dei più innovativi è il caucciù, che con il suo colore e la sua conformazione particolari dà vita a un effetto visivo di grande impatto. In linea di massima, è bene tenere conto del fatto che i tappeti da esterno dovrebbero riflettere l’aspetto dell’arredamento interno: insomma, accessori che non sono dettagli di poco valore, ma elementi degni di nota, in grado di rendere un ambiente unico e indimenticabile. Per questo si potrebbe decidere, per esempio, di abbinarli con le tende, oppure di creare un contrasto cromatico con le piastrelle o il pavimento su cui vengono poggiati. In qualunque caso i tappeti da esterno hanno un ruolo molto importante nella definizione degli spazi, e pertanto anche le loro dimensioni e la loro forma vanno scelti con cura.

Tappeti da esterno: i materiali

Al di là del caucciù, i tappeti da esterno possono essere in rattan, in bambù, in seta, in cotone o in lana; è chiaro che, tra le loro caratteristiche, quella essenziale è la capacità di resistere all’usura e alle precipitazioni atmosferiche, allo sporco e all’umidità. Da questo punto di vista, il bambù è forse il materiale da preferire, sia perché è in grado di durare a lungo e di conservare il proprio aspetto originale inalterato nel corso degli anni, sia perché è ecocompatibile e mostra un aspetto alternativo e diverso rispetto al solito. Da non sottovalutare anche i pregi delle fibre naturali: per i tappeti da esterno sono adatte in virtù della loro proprietà di assorbire l’umidità (quando è troppa) e di restituirla (quando è poca e il clima è molto secco). Le fibre sintetiche, d’altro canto, per i tappeti da esterno sono utili in quanto resistenti agli urti.

Tappeti da esterno, dettagli di stile

Tutte le volte che si decide di arredare la propria casa si deve prestare molta attenzione ai vari accessori e complementi d’arredo che si inseriscono al suo interno. Se si è alla ricerca di piccoli dettagli che possano rispondere alle esigenze legare alla praticità e all’eleganza non si potrà sfuggire all’eleganza dei tappeti da esterno. Posizionati all’interno del proprio giardino o terrazzo, vicino ad una lampada in legno ed un tavolino in vetro e ferro battuto, sono in grado di rendere l’ambiente molto più ricercato e ricco di fascino. Grazie ai tappeti da esterno è possibile rendere la propria casa un luogo magico da vivere ogni giorno insieme agli amici di sempre e alla famiglia.

Offerte in arrivo