Tagliere in polietilene

Tagliere in polietilene

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Tagliere in polietilene:scopri di più su Dalani

Siete delle piccole cuoche e adorate trascorrere delle ore dietro ai fornelli cucinando piatti deliziosi? Se amate preparare piatti a base di verdure, pesce o carne impossibile rinunciare al tagliere in polietilene fondamentale per tagliuzzare, tritare e sminuzzare con precisione gli ingredienti più gustosi per pietanze da leccarsi i baffi. Lasciatevi conquistare dalle idee di Dalani e divertitevi a fare shopping con noi per rendere la vostra cucina ogni giorno più bella.

 

Alla scoperta del tagliere in polietilene

Il tagliere è una superficie molto resistente sulla quale vengono posti gli alimenti che si andranno a tagliare, tritare o tagliuzzare per preparare deliziosi manicaretti dolci o salati. Accompagnato da un ceppo in legno ricco di coltelli, il tagliere in polietilene non può mancare in una cucina moderna ed attrezzata. Scelto in un colore vivace oppure nel più sobrio bianco e nero il tagliere in polietilene sarà il compagno fedele di chef provette e cuoche alle prime armi che nell’approccio a qualsiasi tipo di ricetta immancabilmente si troveranno a dover fare i conti con almeno un soffritto di bionde cipolle.

Avere a disposizione un tagliere in cucina vi offrirà una base sicura e stabile su cui tagliare carni, pesce e verdure e al contempo vi preserverà dal rischio di danneggiare il tavolo oppure il piano di lavoro dove impastate, rimestate e preparate le vostre delizie culinarie. Scegliere il tagliere in polietilene giusto non è semplice perché ne esistono di tantissimi tipi in commercio dalle forme e dimensioni differenti. Da silhouette morbide dalle curve rotonde oppure ovali, fino a taglieri in polietilene dalla simmetria più decisa fatta di perimetri quadrati e rettangolari. Per i taglieri in polietilene più piccoli poi si contemplano dimensioni ridotte che non superano i 20 cm di lunghezza, mentre per i taglieri maxi le superfici possono arrivare a misurare anche fino a 50cm.

I taglieri in polietilene sono molto amati dalle casalinghe italiane che li prediligono rispetto ad altri modelli in legno,  cuoio, vetro e marmo. Questi ultimi in particolare sebbene presentino il vantaggio di essere semplici da pulire (i batteri si attaccano con molta difficoltà agli stessi), tendono tuttavia a danneggiare i coltelli che finiscono col perdere il filo.

Tanti taglieri per tanti alimenti

In virtù della loro forte resistenza e della facilità con cui questi possono essere puliti i taglieri in polietilene riscuotono un vero successo nelle cucine moderne. La loro detersione infatti avviene con estrema facilità e si può eseguire tanto a mano che in lavastoviglie. La pulizia del tagliere, dopo il suo uso, è senza ombra dubbio importantissima ed è dunque bene ricordarsi di lavare il tagliere in polietilene sempre con molta attenzione. Come regola generale naturalmente vale che si eviti di poggiare alimenti non lavati precedentemente perché lascerebbero dei residui sulla superficie. In base poi al tipo di alimenti che verranno tagliuzzati e sminuzzati si potranno utilizzare differenti taglieri in polietilene da usare a seconda del cibo che si desidera cucinare e differenziandoli per:

  • tagliere in polietilene da utilizzare per il pesce,
  • tagliere in polietilene da utilizzare per la carne,
  • tagliere in polietilene da utilizzare per le verdure.

Ecco perchè prima di procedere con l’utilizzo del tagliere in polietilene è importante in primis distinguerlo a seconda della tipologia degli alimenti che verranno tagliuzzati sugli stessi: acquistate un tagliere di colore diverso per ogni cibo e sarete certe di non confondervi mai più.

Tagliere in polietilene, tutti i vantaggi!

Nella scelta all’acquisto del tagliere perfetto e più consono per la vostra routine culinaria, potrete considerare pregi e i difetti dei vari material. Per una scelta oculata e intelligente è bene dare un’occhiata a quali tipi di taglieri vengono utilizzati nel mondo professionale per vedere quale materiale viene utilizzato per la maggiorme, in base anche alle regole sull’igiene.

Il tagliere in polietilene ha una forte resistenza all’abrasione ed un basso assorbimento d’acqua che evita eventuali problemi di muffa. E’ facilmente lavabile e, inoltre, può essere igienizzato con prodotti chimici ad alta azione igienizzante. La cosa più importante al termine dell’utilizzo del tagliere in polietilene consiste nel risciacquare lo stesso a fondo. Trattandosi di un materiale non sfaldabile, al contrario del legno, non genera residui. Questo tipo di prodotto inoltre può essere acquistato con molta facilità e a prezzi non elevati. L’unico svantaggio consiste nella sua fragilità poiché è molto frequente che possa scalfirsi a causa dei coltelli che creano delle fessure. Scegliete il tagliere in polietilene che fa per voi e iniziate a preparare manicaretti deliziosi ora! Mettetevi ai fornelli con gli accessori e prodotti per la cucina che trovate solo su Dalani!

 

Offerte in arrivo