Sushi

Sushi

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Sushi:scopri di più su Dalani

L’ultima moda del momento che sta mettendo a dura prova la buona cucina italiana tradizionale arriva dal lontano Oriente ed è composta da riso e pesce..di cosa stiamo parlando? Del sushi ovviamente! Scoprite di più su Dalani!

Una breve storia del sushi

Forse non tutti sapranno che il piatto per eccellenza della cucina giapponese, ovvero il sushi, non è in realtà originario del Giappone, bensì della Cina. Esso è, infatti, composto da riso, tipico prodotto agricolo cinese e il pesce, di cui le coste della Cina sono ricche. Già a partire dal quarto secolo si usava abbinare il pesce conservato in aceto con il riso, che aiutava a preservarne la freschezza per lungo tempo, da cui è quindi nata infine l’abitudine di consumare questa preparazione, creata a solo scopo di necessità, come piatto vero e proprio. Solo a partire dall’ottavo secolo il sushi è stato finalmente introdotto in Giappone, diventando poi uno dei piatti per cui questo paese è famoso nel mondo. L’arrivo in occidente lo si può far coincidere con l’inizio degli anni ’50, quando l’imperatore Akihito offrì del sushi come rinfresco per degli ufficiali americani, in occasione di un ricevimento all’ambasciata giapponese a Washington.

Sfatiamo qualche mito!

Quando ci rechiamo al ristorante giapponese per mangiare sushi, dobbiamo mettere in conto che ci saranno alcune modifiche e adattamenti alla cultura occidentale. Innanzitutto, sapevate che il sushi in Giappone non si mangiamo con le tipiche bacchette ma che si usa mangiare con le mani? Le bacchette non vengono utilizzate per gustare quaesta prelibatezza, fatta eccezione ovviamente per il sashimi. Per quando gli amanti della salsa di soia, una brutta notizia: essa non andrà abbinata al vostro sushi a meno che non stiate mangiando dei deliziosi nigiri, che potrete immergere nella salsa di soia a patto che lo facciate dal lato del riso.  Anche per quanto riguarda il wasabi, ci sono delle precisazioni da fare: quello che mangiamo in occidente è solo un’imitazione del vero wasabi presente in Giappone, che è ricavato da piante pregiate e perciò molto costoso.

sushi

Accessori per il sushi: mangiatelo nel modo giusto!

Per gustarvi il sushi nel migliore dei modi sarà necessari acquistare una serie di accessori che vi permetteranno di gustare i vostri nigiri o maki nel modo giusto! Innanzitutto un paio di bacchette: queste sono disponibili in diversi modelli, ma quelle per il sushi sono di media lunghezza e dotate di una punta affusolata, generalmente in legno di bambù laccato. Di queste bacchette esistono anche delle versioni per bambini, dotate di un simpatico animaletto o pupazzetto in gomma in cima che le tiene unite, affinché non sia difficoltoso utilizzarle. Ciò che vi serve poi è una ciotolina in ceramica per contenere la salsa di soia: ne esistono numerosi tipologie, più pregiate, come quelle in porcellana, o meno, come quelle in ceramica. Spesso si trovano anche numerosi modelli decorati in con decori tipici giapponesi come fiori blu o fiori di ciliegio. Per completare, scegliete di aggiungere al vostro set di aggiungere anche dei vassoi per servire il vostro sushi e dei piccoli piattini in cui ognuno potrà appoggiare il sushi preso dai vassoi e gustarlo liberamente. Aggiungete anche dei piccoli bicchieri in ceramica per gustare dell’ottimo tè verde mentre assaporate il sushi.

Offerte in arrivo