Soggiorno minimal

Soggiorno minimal

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Soggiorno minimal:scopri di più su Dalani

Essenzialità e funzionalità arredano il soggiorno minimal e il motto che impera nella zona living è less is more. Meno è meglio: mobili semplici, regolari e privi di decorazioni. I fronzoli e i dettagli vezzosi si lasciano alle altre ispirazioni di arredamento perché è lo stesso spazio a meritare il posto da protagonista. Lasciati ispirare dalle proposte e dai consigli di Dalani per scoprire come arredare il soggiorno minimal: love your home!

Arredamento moderno: benvenuti nel soggiorno minimal

I grandi maestri del Movimento Moderno – da Le Corbusier a Ludwig Mies van der Rohe – che a partire dagli anni Venti e Trenta del secolo scorso rinnovarono i principi dell’architettura, dell’urbanistica e del design, improntando i progetti su criteri funzionali e nuove espressioni estetiche.

Less is more, allora come oggi, in casa nostra. Il soggiorno minimal è il risultato di una somma di eleganza che si gioca per sottrazione, piuttosto che per addizione. Lo stile moderno di un soggiorno minimal si ottiene grazie ai due pilastri di questa ispirazione di arredo: essenzialità e semplicità. Ordine, purezza e tinte neutre si miscelano in una raffinata poesia dove gli accessori sono pochi e necessari. Mobili accuratamente selezionati e ancor meno oggetti, meglio se di design, il soggiorno minimal si plasma alla magia della luce, esaltando i riflessi del bianco puro e lucido.

soggiorno minimal

Soggiorno minimal: consigli di arredo

Un soggiorno minimal accoglie forme essenziali e geometrie lineari con un solo imperativo: funzionalità. E’ dallo spazio che si parte per la costruzione di un ambiente contemporaneo che va arredato con un’ottica che fa guadagnare al soggiorno minimal ariosità visiva. Per i mobili del soggiorno minimal si punta su elementi indispensabili, come un ampio divano bianco, un mobile porta televisore rettangolare con cassetti a scomparsa push-pull, una libreria o, in alternativa, mensole essenziali.

In un soggiorno minimal lo spazio si sfrutta in verticale con mobili fissati al muro per guadagnare superficie e senso di ampiezza. Per i mobili di scelgono linee semplici, regolari e prive di decorazioni. Anche le superfici si ispirano al diktat minimal e, per questo, saranno lisce e nude, sgombre da qualsiasi oggetto tranne per piccole eccezioni stilistiche. Il soggiorno minimal predilige oggetti utili: la praticità di utilizzo viene ancor prima dell’estetica.

soggiorno minimal

Colori non colori: il soggiorno minimal

Nel soggiorno minimal anche la scelta dei colori è ridotta all’essenziale. Il total white aleggia come un imperativo di stile in case dove il concept di arredo è basato sulla purezza degli elementi. Bianco, nero e grigio dominano la scenografia di arredamento, ma si scelgono anche palette cromatiche con variazioni sui toni del marrone. Via libera anche a beige e sabbia, l’importante è che il salotto minimal non offra eccessivi stacchi di colore ma che mantenga, come per i suoi mobili, una linearità di stile.

Il grigio, sfumatura intrigante e meno carica del nero, è un altro grande protagonista del soggiorno minimal, che arricchisce l’intero ambiente di eleganti toni maschili. E’ perfetta la sfumatura silver, soprattutto se utilizzata in dettaglio in acciaio che donano un discreto punto luce all’interno del salotto, come una piantana ad arco. Per quanto riguarda i materiali e finiture ci si indirizza sulle ultime tendenze del design. Se si sceglie l’assenza di colore è meglio puntare sul plexiglass e sugli affascinanti effetti vedo non vedo che caratterizzano l’interio design moderno.

Lasciati ispirare dalle proposte di Dalani e scopri come arredare il soggiorno minimal: love your home!

Offerte in arrivo