Shabby Chic

Shabby Chic

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Shabby Chic:scopri di più su Dalani

Vernice sfaldata, graffi in superficie, colori sbiaditi: lo stile Shabby Chic è uno stile di arredamento romantico che recupera piccoli diamanti grezzi dal passato. Lasciatevi conquistare dal suo fascino irresistibile per decorare la vostra casa. Registratevi gratuitamente: ogni giorno on line tantissime proposte di mobili e accessori per arredare la vostra casa con stile. Lasciatevi ispirare da Dalani!

Shabby chic: l’arte del recupero

Stile Shabby Chic

Parallelo alla popolarità del vintage, negli ultimi anni si è affermato a livello globale un nuovo stile, nato negli Stati Uniti e raffinato in Europa a contatto con la cultura e l’influenza mediterranea, ribattezzato Shabby Chic (testualmente “elegante vissuto”). Questa corrente artistica ha per protagonisti oggetti e mobili antichi, riemersi a sorpresa da soffitte e mercatini dell’usato. A differenza dell’antiquariato e del suo freddo collezionismo, lo Shabby Chic è tutto calore e accoglienza: è una storia che riaffiora dal passato, un ricordo che torna in superficie e chiede un nuovo spazio nel nostro talvolta caotico presente. A questo mondo si accostano persone curiose e romantiche, amanti dello stile vintage più raffinato, con una punta di tenera nostalgia. Chi ama lo Shabby Chic ha un indiscusso spirito artistico e creativo, che si riflette spesso nei piccoli lavori di fai da te e di restauro per rendere mobili e accessori in questo stile ancor più personali. Shabby Chic significa accogliere e apprezzare tutto ciò che è stato segnato dal tempo, cioè vissuto, e, in quanto vissuto, personale e romantico.

Mobili Shabby Chic

Mobili Shabby Chic

I mobili protagonisti dello Shabby Chic sono generalmente in legno, specialmente di colore chiaro e ridipinto nelle tonalità del bianco. Mobili vintage, spesso recuperati al mercatino dell’usato, negozi di antiquariato, case in campagna o viaggi in soffitta, possono essere combinati con elementi nuovi e moderni. È proprio il mix di vecchio e nuovo che contribuisce a definire i caratteri di questo stile improvvisato, imperfetto e creativo. Ciò che più caratterizza lo Shabby Chic è la capacità dei mobili di raccontare una storia attraverso le superfici scrostate, i bordi smussati, il legno scheggiato e i difetti nella verniciatura. L’effetto vissuto viene accentuato con la tinteggiatura dai colori chiari e sbiaditi: bianco, grigio, beige e toni pastello sono i colori principi di questo stile. Il bianco garantisce un’eleganza rara e una luminosità splendida in tutte le stanze della casa in cui viene inserito.  Lo shabby chic può essere accostato allo stile country per certi versi e al rustico per altri ma la sua anima elegante è davvero esclusiva.

angolo shabby chic

Colori Shabby Chic

L’universo Shabby Chic è caratterizzato da colori opachi, sfumati e delicati. Le amanti dei colori pastello trovano il paradiso per le proprie case. Prendendo le sfumature di bianco, quelle più “sporche” come base, come crema e avorio, la gamma di colori sfoggia nuance rosa, viola e blu e tutti i colori più femminili che ci riportano ad atmosfere cozy, romantiche e dal sapore vintage. Altri colori chiave sono il grigio e il beige: l’importante è che non siano troppo brillanti e accesi. Lo shabby è il mondo dei toni pastello più tenui: panna e tortora, salvia e azzurrino, arancione delicato e lavanda. Senza rinunciare a dettagli di colore più inteso, che risaltino nello sfondo un po’ desaturato e offrano degli agganci allo sguardo che corre tra arredi e decorazioni.

Esempio di colori Shabby Chic

Decorazioni e materiali per lo Shabby Chic

Le decorazioni che meglio si adattano allo Shabby Chic sono accessori vistosi e fuori dal tempo, che arricchiscano i colori muti e contribuiscano a dar vita all’atmosfera un po’ vintage, un po’ romantica. Cuscini e coperte possono dunque essere impreziositi con paillettes, e le stanze con vasi e portacandele scintillanti, lampadari antichi, vetri, cristalli, e tutto ciò che si incontra e si scontra con l’aspetto trascurato dei mobili. Le decorazioni in stile Shabby Chic si adattano a tutti gli ambienti della casa, dalle ante dei mobili della cucina alle testate dei letti. Il legno domina indiscusso. In cucina infatti non mancheranno tovaglie a quadri o di pizzo, servizi di porcellana e pentole in rame in bella mostra. La visione d’insieme conferisce all’ambiente un’aria leggera, onirica e fatata, in cui i ricordi d’infanzia sfumano nella quotidianità. I materiali naturali e grezzi sono quelli caratteristici dello Shabby Chic. Vengono dunque preferiti tutti quelli che possono essere percepiti come fuori moda, quali ad esempio la pelle, la tela o il legno, dove è possibile identificare segni del passato a prima vista.

deco shabby

Shabby Chic fai da te

Lo Shabby Chic, essendo intrinsecamente creativo e personale, oltre che affezionato a tutto ciò su cui l’uso ha lasciato un segno, si presta a tantissimi, piccoli lavori di restauro e fai da te. L’utilizzo di vernice e carta vetrata basteranno a rivisitare qualsiasi pezzo di arredamento e dargli un tono romantico,antico e vintage, come vuole lo Shabby Chic. Decapare un vecchio mobile in legno, invecchiarne uno dall’aspetto troppo moderno, restaurare e ripulire un vecchio telefono a filo, spolverare e ridipingere qualche cornice trovata in soffitta: spendere del tempo e delle energie sui propri mobili darà ancora più soddisfazione, ed aiuta a dar vita a quell’atmosfera di ambiente antico e pieno di ricordi.

shabby chic

Colori shabby chic: significati e cromoterapia

Vi siete mai chieste perché i colori ricoprono un ruolo così importante in termini di arredo? Secondo la cromoterapia, in virtù delle emozioni che questi ci trasmettono, ne veniamo altrimenti influenzati a livello d’umore e proprio le tinte che scegliamo per le pareti o per i complementi d’arredo, hanno il potere di farci sentire rilassati, di agitarci oppure di trasmetterci sensazioni positive, come la speranza e l’ottimismo. Il team Dalani è felice di presentarvi gli effetti che i colori shabby chic possono avere sul vostro temperamento e come sceglierli per i vostri arredi:

  • Colori shabby chic: il rosa. Candore, sensibilità, tenerezza e femminilità. I dettagli a righe, pois e decori floreali sono un must have e rallegrano il mood della stanza, fornendo un’immagine particolare e originale. Letti a baldacchino con biancheria in sfumature rosate, morbidi cuscini, cassettiere e guardaroba in tinta pastello per un arredamento che più romantico non si può;
  • Colori shabby chic: il viola. Il più caldo dei colori freddi, misterioso e dal fascino sottile, favorisce la concentrazione e l’ispirazione artistica. Dall’indico al lilla, dal malva al color lavanda: la carta da parati a tinta unita o con fantasie floreali e geometriche arricchisce la stanza con gusto, lampade e candele danni un tocco di sentimentalismo impagabile;
  • Colori shabby chic: il tortora. Neutro, elegante e sofisticato, è la sua solidità a infondere sicurezza. Questo colore è in grado di vivacizzare alcuni colori e stemperarne degli altri: associatelo al viola o al rosso per dei contrasti vistosi e al nero e al bianco per un effetto molto classico.

Scegliete i colori shabby chic che più vi piacciono per creare un’atmosfera incantata e meravigliosa, dal forte sapore vintage, il che potrebbe essere già sufficiente a sentire un senso di relax e pace interiore.

Colori shabby chic per mobili e tessili

In una casa a tinte shabby chic tavoli, cassettiere e sedie saranno scelti in legno chiaro, lavorato con la tecnica decapé e smaltati con vernici di tonalità neutra. Cuscini, runner e tovaglie impreziosiranno i vostri complementi d’arredo colorandoli di nuance morbide ed avvolgenti, naturalmente nei colori shabby chic più delicati per mantenere il fil rouge con lo stile presente all’interno della vostra abitazione. Saranno poi soprattutto i tessili ad offrirvi la scelta tra tessuti monocromatici oppure fantasie estrose: pois, righe e quadretti Vichy sono perfetti per la cucina e la biancheria da tavola, pattern a fiorellini invece potranno essere scelti per il salotto oppure per la camera da letto a decorare, guanciali e lenzuola in perfetto stile shabby chic.

Ad ogni stile i suoi colori shabby chic

colori shabby chic lampada poltrona velluto

Talvolta lo stile shabby chic può rischiare di essere confuso con lo stile provenzale o addirittura lo stile country. Se da un lato queste tendenze d’arredo sono accomunate da una filosofia che mette al primo posto la semplicità e naturalità dei materiali quali legno (per i mobili), e juta & lino (per i tessili), sono in realtà i colori, la marca caratterizzante di ogni stile e possono essere così suddivisi:

  • Colori country: prevalenza di blu, rosso e verde;
  • Colori provenzali: viola pastello che sfocia nel lavanda, beige e azzurro cielo;
  • Colori shabby chic: palette tenue del rosa, del grigio e del bianco.

Regalate alla vostra casa pennellate di stile, grazie a dettagli e complementi d’arredo preziosi ed unici nei colori shabby chic! Dalani, love your home!

Offerte in arrivo