Sgabelli alti

Sgabelli alti

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Sgabelli alti:scopri di più su Dalani

Gli sgabelli alti sono perfetti in un contesto moderno, o per ricreare un piccolo e originale angolo bar dove chiacchierare o per bere un aperitivo con gli amici. Scegliete quelli più adatti alle vostre esigenze. Registratevi gratuitamente: ogni giorno on line tantissime proposte di mobili e accessori per arredare la vostra casa con stile. Lasciatevi ispirare da Dalani!

Sgabelli alti: forme e sistemazione

Gli sgabelli alti sono un componente d’arredo che viene generalmente inserito nei bar o nei locali con un bancone; in questi ambienti, infatti, sono necessari sgabelli che consentono di raggiungere un’altezza superiore a quella classica del tavolo. Questi componenti d’arredo, però, possono essere scelti anche per la propria casa, ad esempio per le cucine più moderne: le soluzioni d’arredamento più innovative, infatti, comprendono un piano di lavoro utilizzato anche per fare colazione o per consumare un rapido spuntino; davanti a questo piano d’appoggio, quindi, si possono disporre più sgabelli alti in base al numero delle persone che si devono accomodare. Gli sgabelli alti possono avere altezze diverse e, in alcuni casi, possono essere disposti ad altezze diverse tramite un semplice meccanismo di regolazione; indipendentemente di singoli modelli, questi componenti d’arredo si attestano generalmente sui 60 cm.

Sgabelli alti in cucina

La cucina non è l’unico ambiente che si presta ad accogliere sgabelli alti: questi, infatti, possono essere scelti anche per il soggiorno o per altre stanze; la scelta degli sgabelli, ovviamente, comporta l’inserimento di un tavolo più alto rispetto a quelli standard. Questo abbinamento permette di ricreare all’interno del proprio appartamento un piccolo e originale angolo bar, perfetto per chiacchierare o per bere un aperitivo con gli amici; questa soluzione d’arredo si adatta soprattutto ad ambienti moderni e arredati in maniera innovativa. Per quanto riguarda l’aspetto estetico, gli sgabelli alti possono avere forme e colori diversi: una soluzione molto diffusa e rappresentata dagli sgabelli senza schienale appoggiati su un solo piede in metallo. Sono disponibili, al tempo stesso, soluzioni più classiche, come gli sgabelli con seduta e schienale in pelle o gli sgabelli alti interamente realizzati in legno. La forma e il materiale dello sgabello devono essere valutati anche sotto il profilo pratico, prendendo in considerazione quale sia la soluzione più comoda e più adatta all’ambiente per il quale si sta scegliendo lo sgabello.

Sgabelli alti, must have in casa

La propria casa necessita sempre di tante cure e attenzioni, soprattutto se si è alla ricerca di un ambiente sofisticato ed elegante. La cucina è la stanza più vissuta all’interno della propria abitazione perché è il luogo nel quale poter preparare deliziose pietanze da servire ai parenti e agli amici più cari. Proprio per questo è molto importante che ogni singolo dettaglio possa essere inserito nel modo più corretto. Pensate alla colazione mattutina, il momento più importante della giornata perché ci si può rilassare prima di una stressante giornata lavorativa. E cosa scegliere se non dei bellissimi sgabelli alti? Grazie a questo complemento d’arredo è possibile fare colazione in tutta tranquillità, comodamente seduti sugli sgabelli alti appena comprati. I modelli a disposizione sono tantissimi proprio per venire incontro alle esigenze più disparate sebbene sia sempre meglio optare per gli sgabelli alti in pelle, quelli imbottiti e che risultano essere decisamente più comodi rispetto a quelli in plastica.

Sgabelli alti, l’arte del fai da te

Vi siete decisi ad acquistare degli sgabelli alti per la vostra casa ma non siete sicuri su quali possano essere i migliori per la vostra cucina? Nel caso in cui possediate degli sgabelli alti in legno, magari della vostra nonna, potrete mettervi all’opera per ridare una nuova vita a questi bellissimi accessori. La prima cosa da fare consiste nel recuperare il materiale necessario per la lavorazione che consiste in:

  • carta vetrata: è possibile utilizzare diversi modelli a disposizione sebbene sia meglio impiegare quelli la cui superficie non risulti essere troppo aggressiva per il tavolo;
  • vernice: meglio scegliere quelle non nocive e più liquide così da poter essere stese sul tavolo da esterno con maggiore facilità. Nel caso in cui si desiderasse una nuance più decisa allora si potrà procedere una seconda volta;
  • spray fissante: indispensabile perché permette di proteggere il complemento d’arredo da eventuali urti che potrebbero danneggiarlo. Inoltre il colore appare sempre brillante e come appena passato;

A questo punto, dopo aver lavorato la superficie con la carta vetrata e utilizzato il colore preferito per verniciare non vi resta che attendere che la vernice asciughi per bene così da iniziare a godervi i vostri sgabelli alti in stile shabby chic!

Pulire gli sgabelli alti

Sebbene più ricercati rispetto alle classiche sedie, gli sgabelli alti sono facili da pulire e, in genere, non richiedono una particolare attenzione; nei limiti del possibile, però, bisogna evitare di sporcare gli sgabelli con sostanze oleose o indelebili. Per la pulizia quotidiana, in ogni caso, si può utilizzare un panno di cotone o di microfibra, aggiungendo se necessario un detergente delicato o anche qualche goccia d’acqua. Spolverando e detergendo le superfici in maniera frequente, si possono mantenere gli sgabelli alti in ottime condizioni.

Offerte in arrivo