Quadri classici

Quadri classici

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Quadri classici:scopri di più su Dalani

Pittura a olio: tecnica artistica antica utilizzata per dipingere i quadri classici. Nature morte, donne angeliche e soggetti di vita quotidiana si stagliano e susseguono su tele quadrate e rettangolari creando un’allure d’altri tempi nelle stanze che li accolgono. Lasciatevi ispirare dai consigli di Dalani e scoprite tanti accessori e dettagli artistici per rendere la vostra casa un nido di stile e gusto! Dalani, love your home!

Quadri classici: la pittura a olio

Quadri classici

La pittura, “l’arte maggiore”, si contraddistingue per le molteplici tecniche con cui possono essere realizzati i quadri che si differenziano per i materiali, gli strumenti e il supporto. La tecnica a olio è la più diffusa nella realizzazione di quadri classici, ma grazie al suo fascino e charme, caratterizza anche il gusto moderno di tele contemporanee dipinte con soggetti della tradizione. I pittori di quadri classici sfruttano, nella creazione delle loro tele, l’ineguagliabile proprietà, caratteristica dell’olio, di mescolarsi con i pigmenti di colore ridotti in polvere. Grazie a questa peculiarità, gli artisti di tutte le epoche potevano ritoccare i dipinti per arricchirli ed impreziosirli di particolari minuziosi e rendere così la tela o il dipinto un pezzo davvero unico.  Le opere realizzate attraverso questa procedura potevano vantare allora di cieli o distese di fiori caratterizzate da sfumature mozzafiato.

Quadri classici, come scegliere i modelli più belli per le vostre stanze

In una casa improntata su un arredamento in stile tradizionale, i quadri classici sono certamente il dettaglio artistico più consono per adornare le pareti: essi infatti si sposano perfettamente con un arredo fatto di mobili dall’animo barocco e dal sapore antico. Cornici realizzate in legno smaltato d’oro e impreziosite da intagli e arzigogoli mettono in risalto quadri classici dalla bellezza delicata e donano eleganza e raffinatezza alle stanze. In base al protagonista principale che troneggia sui quadri classici, potrete decidere quali di questi verranno posizionati nei differenti ambienti all’interno della vostra casa:

  • privilegiate paesaggi campestri o nature morte, per le pareti della cucina o della sala da pranzo, doneranno luce e colore al grande tavolo conviviale;
  • ideali invece per essere inseriti come dettaglio di colore nella zona living, sono i quadri classici caratterizzati da soggetti immortalati in frammenti di vita raccolti per le strade o nei bar di jazz. Vestite allora di stile classico le pareti del vostro salotto, posizionando i quadri classici alle spalle del divano o sopra una cassettiera antica, et voilà l’eleganza classicheggiante sarà servita.

Quadri classici: ad ogni periodo il suo artista

Paesaggi incantati, fiori e donne angeliche dominano le tele dei quadri classici. Ogni Secolo viene naturalmente caratterizzato da tematiche differenti le quali, privilegiate dalle correnti artistiche del momento, diventeranno ricorrenti nelle opere e quadri classici del tempo:

  • 1400: durante questo secolo i quadri classici sono caratterizzati da una netta prevalenza di soggetti religiosi. Le “Madonne con bambino” contraddistinguono le tele di molti artisti tra cui Piero della Francesca e Beato Angelico. Possedere dei dipinti con raffigurazioni auliche diventa in questo periodo un vero e proprio must have;
  • 1500: donne eleganti dal viso incantato colorano i quadri classici nelle decadi durante il corso di tutto il Cinquecento: la “Nascita di Venere” di Botticelli non ne è che un perfetto esempio. Il celebre dipinto continuerà ad ispirare artisti moderni di epoche posteriori, dalla cui mano artistica nasceranno quadri classici capaci di arredare con raffinatezza le zone living delle case più belle del mondo.  Sempre di questo periodo ricordiamo anche le nature morte, come la “Canestra di frutta” di Caravaggio e i cherubini di Raffaello ideali per ricreare un’atmosfera angelica e rilassante in camera da letto;
  • 1600: la produzione artistica fiamminga di questo secolo, si contraddistingue per il grande realismo con cui ogni soggetto viene trattato. Il quadro di Johannes Vermeer “Ragazza con l’orecchino di perla” ne è un chiaro ed emblematico esempio. La bellezza della tela ispirerà qualche secolo dopo un celebre film, mentre nei saloni signorili dell’epoca sposa perfettamente mobili in mogano creando un’allure coinvolgente nella stanza.

I quadri classici non si abbinano solamente ad arredi tradizionali dove il legno massiccio regna indiscusso, ma sono ideali anche per essere inseriti in ambienti in cui il bianco colora ogni accessorio. Questi dipinti infatti donano colore ed eleganza creando un contrasto audace, ma di grande effetto. Scopriteli su Dalani, insieme a quadri contemporanei, dipinti ad olio realizzati a mano e stampe in stile moderno per una casa che pullula di bellezza artistica! Dalani love your home!

Offerte in arrivo