Portaombrelli in plastica

Portaombrelli in plastica

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Portaombrelli in plastica:scopri di più su Dalani

Il portaombrelli in plastica è un accessorio pratico e funzionale che, allo stesso tempo, può essere considerato oggetto di design. Grazie al materiale versatile che lo compone, questo elemento d'arredo permette di dare un tocco di creatività alla stanza senza perdere il suo scopo originale. Lasciati ispirare da Dalani!

Portaombrelli in plastica: funzionalità con stile

Un portaombrelli in plastica è un oggetto semplice ma pratico e indispensabile in ogni casa, che unisce qualità ed efficacia. La plastica, d’altro canto, è un materiale resistente e solido, e al contempo leggero: ciò fa sì che i portaombrelli in plastica possano essere sollevati, spostati e trasportati senza sforzi e senza fatica. Privi di decori o impreziositi da elementi ornamentali più o meno vistosi, i portaombrelli in plastica possono avere forme diverse: con una base quadrata, rettangolare, ovale o di forma irregolare, garantiscono in ogni caso stabilità, e non hanno bisogno di alcun punto di appoggio alle pareti. A proposito delle dimensioni, i portaombrelli in plastica possono svilupparsi in senso verticale, risultando piuttosto alti, oppure in senso orizzontale, così da accogliere un numero maggiore di ombrelli.

Portaombrelli in plastica: utilizzi in plastica e varianti

Utilizzabili anche come gettacarte o come posacenere, se dotati dei supporti specifici, i portaombrelli in plastica collocati all’ingresso di una abitazione si rivelano fondamentali per garantire ordine e pulizia. Rappresentano, a loro moda, dei biglietti da visita, nel senso che sono tra i primi oggetti che vengono visti in una casa: è per questo motivo che devono essere scelti con cura e prestando attenzione anche all’aspetto estetico, per far sì che riescano a integrarsi visivamente con il contesto di arredamento nel quale vengono inseriti. Di certo, i portaombrelli in plastica si rivelano più versatili e adattabili rispetto agli omologhi in plexiglass o in ceramica, nel senso che stanno bene con qualunque tipo di accostamento, sia di fianco a mobili in legno, sia nell’ambito di un arredamento più moderno o addirittura minimal.

Ciò non toglie, per altro, che i portaombrelli in plastica possano anche essere considerati oggetti di design, visto che possono essere sviluppati con linee, forme e protuberanze di vario tipo: sul mercato è possibile trovare modelli molto particolare, se non addirittura bizzarri. Insomma, anche con un portaombrelli in plastica si può rendere il look della propria casa alternativo, originale e curioso, in grado di attirare l’attenzione e di distaccarsi alla banalità e dalla monotonia. Un oggetto in apparenza poco importante, dunque, che però può acquisire un valore rilevante, sia sotto l’aspetto visivo che sotto l’aspetto funzionale.

Il portaombrelli in plastica, che può essere di vari colori, si lava con grande facilità sia all’esterno che all’interno: a tal proposito, è opportuno pulirlo almeno una volta ogni due settimane, specialmente in periodi di piogge frequenti, per evitare che l’acqua ristagni e si mischi allo sporco eventualmente caduto dagli ombrelli.

Offerte in arrivo