Portabottiglie

Portabottiglie

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Portabottiglie:scopri di più su Dalani

Avere una cantina ricca di vini ricercati è il sogno di tutti gli appassionati di enologia. Soprattutto a tavola, non bisogna però dimenticare che anche l'occhio vuole la sua parte: il portabottiglie è l'elemento fondamentale per assicurare una giusta presentazione del vino in occasione di un pranzo o di una cena. Registratevi gratuitamente: ogni giorno on line tantissime proposte di mobili e accessori per arredare la vostra casa con stile. Lasciatevi ispirare da Dalani!

Come conservare il vino in maniera corretta nel portabottiglie

portabottiglie

Il vino dovrebbe essere posto sempre sui portabottiglie in posizione orizzontale, per evitare che il nettare all’interno si ossidi. Anche per questo, è importante scegliere solo bottiglie con tappo in sughero. In questo modo, esso rimane sempre in contatto con il liquido e, non seccandosi, questo non formerà crepe che sono le principali responsabili dell’ossidazione. Il modello di portabottiglie più adatto per conservare le bottiglie di vino è sicuramente la cantinetta. Quest’ultima permette una conservazione ottimale del vino, grazie alla sua ermeticità e grazie alla possibilità, nei modelli più tecnologici, di regolare la temperatura in modo che le vostre bottiglie  non si scaldino eccessivamente. Anche l’ambiente riveste importanza prima del consumo: le bottiglie di vino non devono assolutamente venire esposte ai raggi solari e l’ambiente non deve subire bruschi e importanti cambiamenti di temperatura. Per questo, il luogo ottimale per riporre la vostra cantinetta portabottiglie è la cantina, che possiede il giusto grado di ombra e la temperatura più adatta per conservare le bottigie senza che queste perdano le sue proprietà organolettiche.

Quale portabottiglie scegliere?

portabottiglie

Il modello più classico di portabottiglie è in legno o metallo, da appendere o semplicemente sottoforma di scaffale da posizionare dove si preferisce, inserendo le bottiglie in comode griglie o piani. Questi prodotti colpiscono per la loro semplicità, permettendo di inserirsi armoniosamente in qualsiasi tipo di arredamento. Accanto a questi modelli più classici di portabottiglie, se ne trovano anche di più particolari. Un esempio è il modello di portabottiglie a celle, che permette di inserire le bottiglie su diverse altezze, offrendo un modo per ritirarle in maniera molto comoda. Oltre a questi tipi potete trovare anche modelli più pregiati come il portabottiglie in cristallo. Questo portabottiglie vi assicurerà, oltre che un meraviglioso effetto scenografico, anche un effetto decorativo più unico che raro.

Portabottiglie per il frigorifero

portabottiglie

La nuova generazione di frigoriferi offre un ripiano apposito per riporre le bottiglie. In questo ripiano si possono posizionare le proprie bottiglie orizzontalmente su appositi sostegni, permettendo di rinfrescarle rapidamente. Questo speciale ripiano può essere usato per qualsiasi bevanda in bottiglia, che sia vino, tè freddo o aranciata. Questo scomparto vi sarà particolarmente utile se nella vostra cantinetta non vi sarà più posto per riporre le vostre bottiglie di vino in quanto permetterà ugualmente la conservazione. Questo tipo di portabottiglie si rivelerà ideale anche nel caso in cui non vogliate occupare la parete con una cantinetta. Inoltre, vi permetterà di non dover scendere in cantina ogni volta in cui vogliate aprire le vostre bottiglie di vino preferite e di poterle avere sempre a portata di mano.

Portabottiglie da parete

portabottiglie

Avete poco spazio in casa e non sapete più dove mettere le vostre bottiglie di vino? Se non potete installare un portabottiglie classico, potrete optare per un modello da parete! Pratico e facile da montare, potrete posizionare il vostro portabottiglie su qualsiasi parete vogliate: in cucina, dove potrete anche mettere le bottiglie di vino che utilizzate per cucinare oppure pronte da servire in tavola, in soggiorno, dove il portabottiglie diventerà un oggetto di arredamento di classe, esponendo le vostre bottiglie di vino più pregiato, impressionando gli ospiti che si fermeranno per cena o per un bicchiere di vino e una chiacchierata. Il portabottiglie da parete vi permetterà di non occupare lo spazio sul pavimento in modo tale da poter essere destinato ad altri utilizzi o magari per posizionarci qualche altro mobile.

Portabottiglie fai-da-te

portabottiglie

Chi è amante del fai-da-te può creare con le sue mani il portabottiglie, invece di acquistarlo. Potrà realizzarlo come più desidera, partendo da modelli più semplici, a più elaborati per i più esperti. Realizzandolo con le proprie mani si avrà il vantaggio di poter scegliere il materiale, di quanti piani realizzarlo e anche la grandezza e lo spessore. Questi portabottiglie donano inoltre un preciso look alla stanza, unendo l’eleganza dell’oggetto e la ruvidità dell’artigianale. Le possibilità per realizzare il portabottiglie sono tantissime, basta solo un po’ di creatività e di manualità: si può partire da una base di legno e realizzare un portabottiglie simile a quelli che si vendono nei negozi, oppure utilizzare materiali di riciclo e realizzare portabottiglie assolutamente originali! Si possono ad esempio creare portabottiglie da lattina di latta vuote, che verranno incollate l’una con l’altra e colorate: si potranno incolonnare come un piccolo alveare e inserire le bottiglie dentro le lattine vuote: 100% eco!

Portabottiglie, dettagli ricchi di stile

portabottiglie vaso piantina

Chi ha la fortuna di possedere una cantinetta dovrebbe poterla curare al meglio. E’ quindi necessario inserire piccoli dettagli in grado di fare la differenza. Gli amanti del vino e dei liquori non potranno fare a meno di possedere un portabottiglie. I modelli a disposizione sono tantissimi proprio per venire incontro alle esigenze più disparate. I modelli più amati sono quelli in legno, materiale affascinante e ricco di stile. Una casa moderna può essere invece arricchita da un portabottiglie in vetro e acciaio, modello accattivante perché grazie alle trasparenze riesce a mettere in evidenza la bellezza delle bottiglie. Una casa in stile shabby chic deve invece essere caratterizzata dal legno decapato, dalle tinte chiare.

Offerte in arrivo