Poltrona Luigi XVI

Poltrona Luigi XVI

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Poltrona Luigi XVI:scopri di più su Dalani

Lo stile Luigi XV e ancora più lo stile Luigi XVI contribuiscono a rendere l'arredamento di un ambiente signorile ed elegante, quasi principesco: ecco perché delle sedie o una poltrona Luigi XVI garantiscono una resa estetica unica e inconfondibile. Fatevi sedurre dal fascino di questi complementi di arredo: Dalani vi regalerà emozioni inattese.

Sedute speciali: la poltrona Luigi XVI

Dotate di una struttura in legno resistente ed esteticamente curata e di braccioli curvi, le poltrone Luigi XVI sono facilmente riconoscibili per il loro stile contraddistinto da lavorazioni scorniciate e gambe scanalate e tornite. Una poltrona Luigi XVI può mostrare, ovviamente, tessuti e laccature differenti, ma quel che non cambia è la sua capacità di impreziosire la stanza in cui viene introdotta, mettendo al contempo in risalto i complementi di arredo che la circondano. Una poltrona Luigi XVI non è adatta solo a un ambiente classico, ma può rivelarsi perfetta anche per un contesto più moderno, dando vita a un effetto di contrasto molto piacevole.

Una poltrona Luigi XVI per il soggiorno (e non solo)

Valorizzata da uno stile neoclassico, una poltrona Luigi XVI può essere declinata in molti modi: dalle poltrone à la reine alle poltrone à la bergère, dalle poltrone cabriolet alle poltrone à la marquise, avete l’opportunità di individuare le soluzioni che più vi paiono suggestive e che pensate possano adattarsi meglio al vostro appartamento. E le soluzioni sono tante anche per quel che riguarda gli schienali, che possono essere traforati, en montgolfière, en chapeau o médaillon. La tendenza neoclassica è quella che domina una poltrona Luigi XVI, perfetta non solo per un salotto, ma anche per una camera da letto: potrebbe diventare il trono che vi concederete quando avrete voglia di rilassarvi un po’, riposandovi o sorseggiando un cocktail.

Divani e poltrona Luigi XVI: un tuffo nella storia

Sono tanti gli ornamenti scolpiti che possono caratterizzare un divano o una poltrona Luigi XVI: insomma, al di là di una forma dominata dal rigore, la varietà di decorazioni è molto ampia, e proprio per questo ancora più invitante. Vi si possono trovare elementi classici, come il drappeggio, il festone o il nodo di nastro, in grado di assecondare ogni vostra preferenza, ma non solo. I temi sono i più diversi, con perle, raggi di cuore o volute, spesso ispirati alla natura e alle piante. Se volete lasciarvi ispirare anche voi da una poltrona Luigi XVI, non dovete fare altro che iscrivervi su Dalani.