Piatti di ardesia

Piatti di ardesia

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Piatti di ardesia:scopri di più su Dalani

Alcune stoviglie hanno un aspetto estremamente semplice, ma sono capaci allo stesso tempo di emanare un fascino irresistibile: è il caso dei piatti di ardesia, che si lasciano amare per la loro eleganza primitiva e per la bellezza del loro colore a metà tra il grigio antracite e il nero. Servite in tavola i vostri manicaretti su piatti di ardesia per ottenere un effetto incredibilmente chic: scopritene di più su Dalani!

Piatti di ardesia: eleganza minerale

La parola “ardesia” viene da un termine francese del XII secolo, “ardesie”, a sua volta derivato di Ardennes, la provincia francese in cui ebbe inizio un’attività di estrazione di una particolare roccia metamorfica di origine sedimentaria per la produzione di lastre da copertura. Un’industria simile si sviluppò anche in Liguria, in una zona compresa tra Lavagna e Fontanabuona, ragione per cui in Italia questa pietra è conosciuta anche con il nome di “pietra di Lavagna”.

Con l’ardesia si realizzano da qualche anno a questa parte stoviglie di straordinaria bellezza, che si fanno amare per la loro minimalistica semplicità e per il loro aspetto elegantemente grezzo: i piatti di ardesia, infatti, vengono realizzati da esperti artigiani che tagliano la pietra a mano perché il manufatto non abbia mai il profilo perfetto tipico dei prodotti industriali. Anche la superficie dei piatti di ardesia viene lasciata volutamente ruvida e disomogenea: proprio nell’ irregolarità, infatti, risiede il potere decorativo di queste splendide stoviglie.

Piatti di ardesia: la bellezza della pietra

Il successo dei piatti di ardesia è espressione di una generale tendenza al ritorno all’uso della pietra nella scena culinaria internazionale. Si pensi, ad esempio, al favore di cui stanno godendo presso i migliori chef le piastre in pietra ollare: ottime per preparazioni gustose e dietetiche allo stesso tempo,  assicurano prestazioni di gran lunga superiori a quelle delle tradizionali piastre di ghisa. Per l’impiattamento si ricorre poi ai bellissimi piatti di ardesia, dallo spessore di circa mezzo centimetro, molto spesso dotati di pratici piedini antiscivolo.

I piatti di ardesia sono l’ideale per portare in tavola deliziose ricette finger food, eventualmente servite negli appositi cucchiaini. L’accostamento di ciotole e scodelline in porcellana bianca ai piatti di ardesia dà vita ad un contrasto particolarmente affascinante. Ecco perché i piatti di ardesia sono ottimi anche per servire sushi o gustose porzioni di formaggio caprino insaporito da erbe aromatiche. I piatti di ardesia della selezione Dalani sono perfetti per tutte le portate: potrete usarli per portare in tavola gustosi aperitivi, come pure prelibati dessert.

piatti di ardesia

Piatti di ardesia: qualche accorgimento

  • I piatti di ardesia sono dotati di una sottile patina di silicone, che ha un effetto antiscivolo e antigraffio: questo comporta, però, che essi non possano essere utilizzati nel forno tradizionale, nel microonde o in lavastoviglie.
  • Per la pulizia dei piatti di ardesia usate semplicemente una spugna non abrasiva con normale detersivo per  piatti
  • Dopo averli asciugati, lucidateli con un panno morbido e olio alimentare, perché conservino il loro splendido aspetto originario.

Offerte in arrivo