Muro

Muro

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Muro:scopri di più su Dalani

Sapevate che non il vostro divano opulento, né il vostro tavolo da pranzo di design o letto a baldacchino sono gli elementi piu' importanti nel vostro arredo? No? Allora riflettete un attimo su cosa ne sarebbe delle vostre stanze se il muro  acquisisse improvvisamente un nuovo look. Anche solo un piccolo cambiamento di colore e decorazione possono cambiare completamente un interno.

Considerare il design delle pareti con cura e in anticipo, realizzando sapientemente lo schema di colori, è ancora piu' importante. Se tutto viene sistemato correttamente, gli altri mobili e il resto della decorazione, la stanza acquisterà un aspetto armonioso e davvero elegante.

Come dovrebbe apparire un muro?

muroSe si sta per rinnovare casa o semplicemente dare al proprio appartamento un nuovo aspetto e mobili, accessori e decorazione generale sono già sistemati, bisognerà naturalmente scegliere il giusto colore per il muro. Nel farlo, assicuratevi di non mescolare troppi colori. Se necessario, dovrete associare un paio di tinte e farvi guidare dal colore principale della stanza. In questo caso, avrete una serie di opzioni a disposizione: Utilizzare la stessa tonalità: Avete già acquistato magnifiche federe per i vostri cuscini, una lampada costosa ed elegante e del vostro colore preferito? Allora potrete davvero considerare di verniciare il muro nella stessa tonalità. Questa ripetizione può risultare molto piacevole alla vista in quanto semplice da comprendere a livello visivo, ed enfatizzerà inoltre i vari elementi deco di eccezione. Utilizzare colori complementari: Un’altra opzione sarà quella di scegliere un colore complementare alla tinta prevalente. Anche in questo caso, i colori potranno essere piu’ chiari o piu’ scuri, ma il risultato sarà il medesimo: un’attenzione sull’arredamento grazie al contrasto. Il classico contrasto bianco-nero è una buona opzione per coloro che vogliono ottenere questo effetto dinamico senza dover verniciare il muro con troppi colori. Utilizzare accenti: Se il vostro arredamento è piuttosto modesto e prevalentemente dominato da tonalità quali bianco, grigio, nero o tortora, potrà beneficiare di un tocco di freschezza adatto ad ogni stanza. Basterà verniciare un solo muro in un colore forte e eye-catching per rivitalizzare l’intero interno. Accentuare lo spazio: Scegliendo colori brillanti o piu’ scuri per il soffitto o un unico muro, potrete far apparire stanze modeste molto piu’ ampie, o accentuare ambienti spaziosi trasformandoli in spazi piu’ accoglienti. Stanze dal soffitto basso o irregolare beneficieranno di una verniciatura in toni luminosi o una striscia di stucco nella parte superiore del muro.

Come verniciare un muro?

Una volta scelto il colore appropriato per un muro o pareti, potete cominciare. Tuttavia, la piu’ grande idea a concetto può lasciare a desiderare nell’esecuzione e sarà meglio affidarsi al procedimento di un esperto: Pianificare: Calcolate in anticipo quanta vernice avrete bisogno di avere sul vostro muro. Solitamente il consumo di vernice per metro quadro è indicato sulla confezione. I giusti strumenti come pennelli, roll, nastro adesivo e alluminio dovrebbero essere anche questi a portata di mano e potranno essere acquistati in colorerie o in negozi per il fa-da-te. Ricoprire: Prima di cominciare, dovrete assicurarvi di coprire tutti i mobili, spazi e oggetti che non vanno verniciati con alluminio o con un teli in plastica: finestre, porte, muri adiacenti, prese elettriche, mobili e anche il pavimento. Preparare: Se andrete a verniciare un muro dove prima era presente carta da parati, questa andrà naturalmente rimossa con attenzione e con attrezzi appositi, cercando di chiudere crepe e irregolarità sul muro con uno strato apposito così da poter verniciare una superficie uniforme. Applicare la vernice: La tecnica del pittore viene definita come verniciare “bagnato su bagnato“. Non bisognerebbe mai passare vernice umida su aree del muro già asciutte, in quanto questo potrebbe provocare macchie. Bisognerebbe cominciare a dipingere le estremità del muro per poi procedere con movimenti verticali e in seguito orizzontali utilizzando un roll. Procedura step by step: Per far sì che nulla vada storto nel dipingere un muro, soprattutto se non si ha molta esperienza nel fai-da-te e semplicemente nel ridipingere i muri, sarà importante non fare le cose di fretta e procedere step by step. Questo permetterà di evitare macchie di vernice o una distribuzione non uniforme, in quanto una parte del muro verrà dipinta due volte e una no. Terminare: Una volta che il muro è stato verniciato, il colore dovrà essere rimosso per bene dai vari strumenti utilizzati e lasciare che la stanza sia ventilata, così che i vapori e l’odore della vernice possano lasciare l’ambiente a infine attendere che il colore sia completamente asciutto prima di applicarvi qualsiasi altro oggetto, in caso contrario si potrebbero rovinare sia la vernice appena applicata, sia l’oggetto in questione.

E dopo la verniciatura?

muroUna volta verniciato il muro nei colori desiderati, si potrà passare a decorarli in maniera creativa. Per questo, saranno utili pannelli, una bacheca, specchi, fotografie, stampe e chi piu’ ne ha piu’ ne metta. Lasciate libera la vostra fantasia! Un muro vuoto è come la tela bianca di un pittore: non c’è che riempirlo creativamente!  Potrete appendere bellissimi quadri o stampe per dare un tocco più elegante e di classe ai muri della vostra casa. Quadri di pittori che ritraggono atmosfere sognanti o splendidi paesaggi, oppure dipinti dallo stile moderno che conferiscono un tocco fresco e nuovo all’ambiente. Se invece si opta per delle stampe si avrà solo l’imbarazzo della scelta. I soggetti delle stampe sono tantissimi e diversi, offrendo tantissimi di design e di stili per la vostra casa. Posizionati nel punto giusto della vostra stanza e del muro potranno diventare il tocco che manca alla vostra camera, uno splendido eyecatcher che cattura lo sguardo di chiunque entri, incantandolo. Naturalmente, un’ottima opzione per decorare i muri della vostra è quella di appendere le vostre fotografie preferite: immagini dei vostri cari o di momenti intimenticabili fissati in una fotografia e appesi al muro in una bellissima cornice. Uno specchio è un’ulteriore soluzione per decorare il vostro muro, che conferisce charme alla vostra stanza. Potrete sceglierlo della misura che preferite e per chi è particolarmente vanitoso, si potrà optare per più di uno, per esempio un modello più grande e uno più piccolo. Infine, un’ultima possibilità davvero d’effetto è quella di applicare stickers murali: si possono trovare in tantissime forme, colori e design: ce n’è per tutti i gusti! Si passa dai decori floreali a stickers con simpatici animaletti oppure ad altri che raffigurano icone di stile come Audrey Hepburn. Il vantaggio di questi adesivi è che si possono applicare e rimuovere con estrema facilità e  soprattutto senza lasciare tracce sul vostro muro! Perciò potrete semplicemente acquistare una serie di adesivi e sostiuirli a seconda del vostro umore, della stagione oppure in caso di cambi di stile di arredamento nella stanza. Inoltre, se per caso vi trovate in affitto, questi stickers rappresentano in assoluto la soluzione migliore per decorare le vostre pareti, non necessitando di chiodi e non lasciando spiacevoli tracce di adesivo sul vostro muro, assolutamente perfetti! Un consiglio: se al muro manca un tocco di glamour, potrete acquistare un pezzo di stucco da applicarvi in seguito.

Questo conferisce al muro punti in altezza e un look davvero principesco!

Offerte in arrivo