Mobili spagnoli

Mobili spagnoli

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Mobili spagnoli:scopri di più su Dalani

Grazie ad uno stile sobrio ma elegante, i mobili spagnoli sono il complemento ideale per decorare la casa in modo elegante ma senza eccedere nello sfarzo. Arredate il salotto con materiali naturali ed un gusto sobrio. Su Dalani vi aspettano ogni giorno idee ed ispirazioni per decorare con amore.

Mobili spagnoli, il fascino della storia

Esistono molte tipologie di mobili spagnoli che variano a seconda dell’epoca in cui sono stati realizzati: mobili spagnoli moderni, antichi, coloniali e via dicendo. I mobili spagnoli più ricercati sono, in genere, quelli risalenti al XVII secolo e provenienti dai monasteri e dai conventi. Lo stile di questi mobili spagnoli è molto austero e sobrio, perfetto da abbinare, ad esempio, a un tipo di arredamento moderno, ma minimale, così in voga in questo momento. Tra i mobili spagnoli di quel periodo sono molto ricercati i cassoni chiodati, i canteranos, che sono delle librerie utilizzabili anche come credenze, i letti a baldacchino e i tavoli di forma allungata in legno e ferro battuto. Tra i mobili spagnoli antichi hanno grande rilevanza anche quelli in stile barocco che riflettono i costumi e i gusti della società dell’epoca. Molti di questi sono andati perduti perché non erano considerati oggetti artistici, ma di uso comune e quindi non sono stati adeguatamente custoditi e curati: è comunque possibile acquistarne degli esemplari nei negozi di antiquariato o vederne alcuni che sono conservati in alcuni musei di Barcellona e di Madrid.

Casa decorata con gusto spagnolo

Tra i mobili spagnoli più rappresentativi dell’epoca barocca vi sono le papeleras che servivano a conservare carte e documenti e le scrivanie realizzate in legno di pino e noce comprendenti anche dei cassetti. Per la siesta gli Spagnoli di quel periodo utilizzavano i letti a baldacchino o i letti con colonne e con la testiera, di solito di forma triangolare e decorata con motivi floreali o geometrici. Per arredare una casa in questo stile non è comunque necessario procurarsi dei mobili spagnoli di antiquariato, basta, infatti, cercare di ricreare quelle atmosfere con alcuni accorgimenti. I colori da scegliere per le pareti sono quelli caldi e tutti i mobili dovrebbero essere in legno massello, possibilmente intagliati e con forme tondeggianti. È molto consigliato anche l’uso del ferro battuto tipico dell’arredamento spagnolo di varie epoche. La cornice ideale, dunque, per accogliere mobili spagnoli o in stile sono gli ambienti semplici con pavimenti di mattoni rosso cupo o parquet. I tessuti da abbinare questo tipo di arredamento sono stoffe a fantasia o a tinta unita, ma di colori vivaci come il rosso, il giallo o il blu acceso. Contribuiranno anche a creare un’atmosfera in questo stile specchi con cornici dorate, lampadari importanti e soprammobili in legno scolpito, dipinto o dorati, statuette in legno oppure degli austeri candelabri in ferro battuto.

Offerte in arrivo