Mobili in bambù

Mobili in bambù

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Mobili in bambù:scopri di più su Dalani

I mobili in bambù, che fino a qualche anno fa erano considerati elementi per un arredamento troppo particolare, sono stati ampiamente rivalutati non solo da chi ha uno spiccato gusto esotico, ma anche da molti interior design che hanno dato vita a mobili in bambù dalle linee etniche moderne, proprio utilizzando questo materiale. Lasciati ispirare da Dalani.

Mobili in bambù: tradizione d’Oriente

Il bambù è una pianta originaria dell’Asia, per cui l’arredamento in bambù è spesso associato allo stile di vita cinese o giapponese, pur non essendo queste culture le uniche che lo utilizzano. Il tansu, il kotatsu e molti alti mobili orientali, sono gli esempi più classici di utilizzo di legno e bambù, e sono sicuramente tra gli arredamenti più ricopiati anche dalle mode occidentali. I mobili in bambù hanno una durata ed una resistenza molto elevata, nonostante il loro aspetto delicato. Inoltre, sono perfetti per arredare ambienti interni o esterni, creando sempre un’atmosfera esotica, che può essere maggiormente sottolineata con l’uso di cuscini e stoffe orientali.

In ogni appartamento è possibile riprodurre un angolo di Giappone o un’atmosfera orientale semplicemente utilizzando dei mobili in bambù. Uno degli ambienti più facili da ricreare è sicuramente il salotto. Sia esso interno o da esterno, in casa o in veranda, di piccole o di grandi dimensioni, un salotto in stile orientale può essere ricreato con mobili in bambù di vario tipo, dalle poltroncine al divano, dal tavolino basso alle statue, sempre in bambù, che possono essere utilizzate come elementi decorativi. Cuscini colorati e un’oggettistica a tema possono completare l’arredamento.

Chi ama i mobili in bambù può andare oltre il ‘semplice’ salotto ed utilizzare questo elegante materiale per la propria camera da letto. I letti in bambù hanno solitamente un design semplice, ma possono essere impreziositi da eleganti baldacchini. Una camera da letto fatta totalmente da mobili in bambù avrà un aspetto accogliente e che trasmette calore, soprattutto se arricchito da tendaggi e stoffe esotiche.

Meglio evitare, invece, l’uso di mobili di bambù in cucina, e non perché non siano resistenti, ma perché la pulizia del bambù è un po’ più complessa rispetto al legno moderno, trattato e preparato per essere utilizzato nelle cucine. Lo sporco, infatti, tende ad opacizzare i mobili in bambù che perdono così parte della loro bellezza ed assumono un tono spento e triste. Per questo motivo, i mobili in bambù vanno puliti periodicamente con acqua calda e bicarbonato o, in caso di sporco persistente, con succo di limone.

Offerte in arrivo