Vivere a Barcellona - A casa con design

Se c’è qualcosa di cui essere fieri nel vivere a Barcellona, questo è di sicuro il distretto di Ensanche. Capita a tutti, ad un certo punto della propria vita, di sentire il desiderio di trasferirsi in un quartiere così emblematico, una delle icone di Barcellona a ridosso delle città vecchia, caratterizzata da appartamenti con soffitti alti, pavimenti a mosaico e grandi vetrate. Silvia Arenas, Style Director di Dalani Spagna, ci guida alla scoperta di questo sogno. Venite con noi?

Casa, Dalani, Style, Barcellona, Vivere-a-Barcellona, Design, Casa-di-design

Vivere a Barcellona: in viaggio con Dalani

L’architetto Ester Flavià, della società F2M Arquitectura, (già insignita di un premio FAD) apre le porte della sua casa a Dalani. Alcune foto viste su alcune riviste ci avevano già particolarmente ingolosito ma, una volta attraversato l’ingresso, ad attenderci abbiamo trovato un vero paese delle meraviglie.

Casa, Dalani, Style, Barcellona, Vivere-a-Barcellona, Design, Casa-di-design

Vivere a Barcelona: una casa di design

Il vetro colorato in pieno stile moderno delle finestre, decorato con motivi floreali, si presenta immediatamente come un benvenuto mozzafiato, illuminato dai riflessi della luce naturale provenienti dell’esterno. Il grande balcone in soggiorno, invece, mentre offre una vista incredibile sulla metropoli, diviene il mezzo con il quale la storia della casa si unisce indissolubilmente con il sogno di vivere a Barcellona.

Estilo Español..

L’edificio risale al 1904. L’intervento strategico di Esther nella ristrutturazione si è concentrato soprattutto sul pavimento, un vero tesoro artigianale della tradizione mediterranea. “Il mosaico “Nolla” prende infatti il nome da Miguel Nolla, imprenditore di Reus che nel 19esimo secolo fondò una fabbrica di piastrelle con disegno squadrato, esagonale e ottagonale. Lo scopo era quello di dare al “solito” pavimento una prospettiva più dinamica e originale. “Per non accentuare troppo la policromia, ed evitare il rischio di uno sconcertane effetto arcobaleno, ho deciso di puntare sul bianco quale colore portante delle pareti. Ho anche fatto restaurare i soffitti, riscoprendo ed esaltando le loro stupende modanature”. A dirla tutta, poi, con un pavimento come questo, non c’era davvero bisogno di aggiungere altro.

Casa, Dalani, Style, Barcellona, Vivere-a-Barcellona, Design, Casa-di-design

La sala da pranzo e il soggiorno sono stati pensati per dare vita ad un ambiente fluido. Il filo conduttore rimane appunto il mosaico “Nolla”, diffondendo il suo calore ammorbidito dal verticalismo delle pareti bianche che concorrono a creare un’atmosfera davvero intima e rilassante. I colori neutri sono sono usati nelle decorazioni con alcuni dettagli in tonalità marrone. Il design diventa invece protagonista nei mobili, lampade e accessori. L’arredo contemporaneo si mescola così con importanti mobili vintage. Una perfetta somma del vivere a Barcellona.

Casa, Dalani, Style, Barcellona, Vivere-a-Barcellona, Design, Casa-di-design

L’appartamento è stato completamente ristrutturato. I soffitti hanno ritrovato nuova vita grazie all’utilizzo di diversi modelli di stampaggio mentre la parola passa in toto al pavimento, messo in risalto come se si trattasse di un dipinto. “Come appare evidente, tutto l’ambiente intorno è raccontato su palette di bianco e di beige. Una scelta strategica per far sì che niente distraesse dalle importanti rifiniture e decorazioni di pavimento, soffitti e vetrate”, ci svela Esther.

Casa, Dalani, Style, Barcellona, Vivere-a-Barcellona, Design, Casa-di-design

La selezione dei mobili si basa su uno stile d’avanguardia. Questo è il modo migliore per ridare il massimo splendore a ciò che è ormai vecchio e prepararsi ad affrontare il nuovo, in una perfetta sinergia estetica rintracciabile solo nel vivere a Barcellona. Ecco perché mobili, lampade e accessori decor sono caratterizzati da un design grintoso, di grande impatto. Gli abitanti di Barcellona sono appassionati di design, e le loro case sono il perfetto specchio di tanta passione.

Vivere a Barcellona: come arredare una cucina multifunzionale

Spostandoci in cucina, scopriamo che Esther ha creato una multifunzionale zona ufficio grazie a degli sgabelli. “Noi non mangiamo semplicemente in cucina. La viviamo davvero. Ci piace moltissimo ricevere qui i nostri ospiti. Raramente ci spostiamo nel soggiorno, se non nelle occasioni più conviviali, quali feste che prevedono la presenza di tanti amici e parenti“.

Casa, Dalani, Style, Barcellona, Vivere-a-Barcellona, Design, Casa-di-design

In questo caso, ci raduniamo davanti alla stufa. Questa è inserita ad incasso in un grande pannello in metacrilato con retroilluminazione e uno sfondo realizzato in vinile damascato. Una alternativa originale al classico camino, che dite?

White style

Bianco è quindi una parola chiave: cucina bianca, pareti ton sur ton, arredi candidi. Il tutto con un unico obiettivo che ritorna, mettere in risalto il mosaico di Nolla. Nel vivere a Barcellona, un vero tratto distintivo, in ogni singolo metro quadrato della casa in stile catalano che si rispetti.

Casa, Dalani, Style, Barcellona, Vivere-a-Barcellona, Design, Casa-di-design

Anche nella camera del bambino scopriamo una scelta d’arredo in linea con i concetti di funzionalità e neutralità. Ancora una volta, la nostra attenzione è catturata dal pavimento e dal soffitto. “La mia idea nel personalizzare la casa, rinnovandola, è stata da subito quella di trasformarla in una fonte del benessere per tutta la famiglia”.

Vivere a Barcellona: a letto con design

La camera da letto di Esther si presenta come un’estensione del soggiorno. Una decorazione semplice si combina con una accuratissima selezione di pezzi di design. In tale contesto spicca un pannello luminoso che, allo stesso tempo, funge anche da testiera per il letto.

Casa, Dalani, Style, Barcellona, Vivere-a-Barcellona, Design, Casa-di-design

Alla destra del letto, Esther ha creato una pratica zona ufficio grazie ad una scrivania da parete, mentre un po’ di movimento è assicurato dal gioco sfalsato delle credenza e dalle mensole cubiche. Il tutto in un delicato, ma sempre elegante, contrasto bianco-naturale che continua il discorso cromatico dell’intera abitazione. “Vivere a Barcellona significa anche questo: strategia, carisma, combinati ad un incredibile talento per la prospettiva“.

Vivere a Barcellona: gran finale in stile modernista

Il nostro tour si conclude con un gran finale nella meravigliosa serra poligonale. “Seduta su questa poltrona mi sento come in una casa fatata, circondata da fiori di vetro dai colori delicati”. E per noi di Dalani, scoprire questo tesoro modernista è stata un’esperienza incredibile che non potevamo non condividere con voi. E’ proprio così che ogni casa racconta la propria storia, pur conservano a pieno il tocco personale di coloro che la abitano.

Casa, Dalani, Style, Barcellona, Vivere-a-Barcellona, Design, Casa-di-design

Un emblema di decorazione emozionale… Perfetto per vivere a Barcellona.

 

Foto: Westwing

 

Alessandro Balia

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App
Offline