Vintage di casa

Una villa immersa nel cuore della Liguria, una passione che si accende al suono di una parola: Vintage. Casa Leopoldo, un luogo fuori dal tempo, dove la nostalgia da cui si liberano soluzioni di arredo si veste di attualità, attraverso colori che dettano i must della stagione (1). L’ispirazione scandinava, fredda e rigorosa, è riscaldata da elementi come la pietra, filo conduttore dei diversi ambienti, in grado di mettere in risalto il forte legame della casa con l’ambiente con il quale si fonde.

Rigore artigianale

Lo spettacolo naturale che disegna lo spazio outdoor della casa si estende agli interni con gli incastri delle pareti in pietra. Una costante che si ripete attraverso le diverse stanze, come a riscaldare un rigore tipico di un genere di Vintage, proprio di un design del nord Europa (2). Il cuore in legno intagliato del grande tavolo e delle sedie è speculare alle travi a vista sul soffitto. Il mood geometrico, regolare e ordinato, è ripreso anche dalle mensole in muratura a lato del camino.

vintage giardini

Colori d’autunno

L’ambiente, dalla genesi neutra, è acceso da accenti di colore attualissimi, inseriti alla perfezione in quelli che sono i trend di un autunno in arrivo. Il viola, rosa e il melanzana delle poltrone e delle sedie si alternano ai toni caldi della pelle color cognac e caramello (3). Gli elementi cromatici sono ripresi dalle fantasie dei grandi tappeti, tratti irrinunciabili per la nuova stagione vintage. Le textures geometriche si alternano a temi floreali, rigorosamente grandi, importanti, su base monocromatica.

salotto viola

Notti retrò

La camera da letto si presenta come una somma perfetta di quelle che sono le tendenze vintage preannunciate per la stagione. Le sedie intorno al tavolo geometrico si caratterizzano per rivestimenti in pelli di colore diverso, ma tipicamente viola, rosa e cognac. La varietà cromatica è ripresa dal copriletto, che riesca a stabilire un richiamo con le diverse varianti presenti nella stanza, evitando il caos (4). Le lampade propongono ferro e vetro, due componenti squisitamente retrò, che disegnano le linee sperimentali del design degli anni ’50 e ’60.

camera da letti vintage

Freddezza black&white

Laddove ci si discosta dal colore, si punta sulla fredda estetica di figure geometriche esaltate da uno sfondo bianco ottico. La scala è rigorosa, impersonale, resa fluida dallo scorrimano che gioca, per contrasto, con angoli rotondi. L’eterno connubio Black&White si ripropone con quadri e accessori in una importante tonalità nera (5). Unica nota di calore: le travi a vista sul soffitto, realizzati in legno naturale, lo stesso che anima la tavola sulla quale spiccano le candide porcellane. Piccoli racconti gastronomici di una nostalgia estetica che passa anche dal palato.

sedie vintage

 

 

Testo: Alessandro Balia
Foto: Be Modern

Margot Zanni

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App
Offline