Stile rustico - La casa di Pihla nel cuore di Parigi

Una casa di campagna in città

Pihla definisce la sua casa un “angolo di campagna in città”, una perla dallo stile rustico nascosta nel caos della metropoli. E non stiamo parlando di una città qualunque, ma di Parigi. Affascinati dalle sue parole, non vediamo l’ora di incontrarla.

stile rustico Pihla

Quello che Pihla intendeva, ci è subito chiaro non appena varchiamo il cancello del suo giardino. In mezzo a quest’oasi di verde dove regna un silenzio liberatorio, le strade affollate sono solo un ricordo. Racchiusa tra due edifici, che un tempo erano parte di un monastero di suore, è un luogo magico. “Quando torno a casa, apro la porta e sento il cinguettio degli uccelli. Sembra quasi di vivere in un altro pianeta”.

stile rustico design
stile rustico tavolo

Stile rustico: il mix vincente di vintage e design

L’appartamento, in cui vive con il compagno e il figlio, è luminoso, pulito e decorato con pezzi unici. Il mix di vecchio e nuovo, di classico e moderno, culmina nella sua passione per la letteratura, che a sua volta diventa elemento d’arredo riempiendo di libri ogni angolo a disposizione. D’altronde, confessa, “i libri non sono mai troppi”.

Ma c’è un pezzo a cui è particolarmente affezionata. La rumorosa scala a chiocciola in legno. “L’ho recuperata da un vecchio bar parigino. Scricchiola talmente tanto, che è impossibile salire al piano di sopra senza essere notati”.

stile rustico sala
stile rustico scala
stile rustico libri

Pihla – Mamma e modella a Parigi

Questa modella, oltre a lavorare per un quotidiano finlandese e scrivere il suo primo libro, è anche una mamma a tempo pieno. La sua idea di serata perfetta? “Chiacchiere del più e del meno seduta al nostro tavolo di legno, circondata dalle persone che amo, con mio figlio tra le braccia, un buon bicchiere di vino e cibo delizioso”.

stile rustico cucina

Come ci arriva una ragazza dalla Finlandia a Parigi? “Sin da quando era bambina, sentivo che da grande sarei andata a vivere a Parigi”. Così, dopo essersi trasferita qui per studiare cinema alla Sorbonne, ha deciso di rimanere e di realizzare il suo sogno di sempre.

Quello che ci insegna la storia di Pihla è che, forse, non c’è bisogno di scegliere se essere un topo di città o un topo di campagna. Ciò che conta davvero è trovare il posto giusto, dove sentirsi finalmente bene con sé stessi.

Foto e video: Westwing

Alessia Sommariva

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App
Offline