Living in San Paolo: passione design

La regola è una: la casa ideale in cui vivere deve riflettere le proprie passioni. Lo sa bene il protagonista che Dalani ha scelto di presentarvi questa volta nelle pagine delle sue Storie di case: il giovane regista Nikolas Castanha. Nato a Cuiaba, in Brasile, ha deciso di trasferirsi a San Paolo, capitale artistica del paese e sede della scuola cinematografica che lì frequenta, la FAAP. Oggi, in esclusiva, Nikolas ci apre le porte su un mondo living frutto di uno stile personale e di tante idee creative, dove cinema e arte si intrecciano in un racconto d’arredo ricco di storie da narrare.

Nikolas - Chestnut, Living

Il suo appartamento, collocato nello storico palazzo Santa Sofia, sorge nel quartiere Angelica Avenue, proprio nel centro di San Paolo. Un luogo carico di mistero e fascino, perfetto per chi come Nikolas ama mescolare classico e moderno. “Sono stato molto fortunato a trovare questa casa. Anche se ho dovuto ristrutturare ogni ambiente, dal pavimento al soffitto, dai muri alle finestre. Un lavoro duro ma piacevole, perché ho visto prendere forma il mio progetto living passo dopo passo”.

Il risultato è strabiliante: le pareti bianche si sposano al parquet in legno naturale, mentre le grandi finestre lasciano entrare la luce del giorno con un effetto luminoso che regala profondità anche alla stanza meno ampia. Il tutto meravigliosamente arredato da complementi unici, tra i quali risaltano esclusivi pezzi di design.

Nikolas - Chestnut, Living, Arte, Cinema

Il salotto: dettagli d’arredo

Nikolas ci accoglie in soggiorno, un ambiente dove la parola d’ordine è “creatività”. Pochi ed essenziali i complementi: un divano in pelle lavorato con impunture capitonné, un tavolino da caffè e un mobile tv, rigorosamente bianchi. Sono i dettagli decorativi a fare la differenza, come i pregiati volumi illustrati, i quadri di Herbet Baglione e Thiago Navas Briguet o le numerose icone d’arte.

Nikolas - Chestnut, Dettagli, Living, Arte

In primo piano spicca la poltroncina La Chaise, firmata da Charles and Ray Eames, esposta al MoMa di New York nel 1984 ed ora diventata irrinunciabile per gli amanti del design.

Nikolas - Chestnut, Living, Fabio - Novembre, Design

Accanto, due sedie tridimensionali in gesso di Fabio Novembre reinterpretano in chiave moderna la celebre seduta di Verner Panton, realizzata nel 1960 e caratterizzata dalla struttura flessibile in materiali plastici.

Nikolas - Chestnut, Living, Dettaglio, Arte

La zona dedicata al pranzo è stata allestita con un grande tavolo abbinato alle sedie ICZERO1, progettate dal designer brasiliano Indo da Costa. A fare da sfondo, un coloratissimo dipinto a soggetto naturalistico di Conrado Zanotto.

Bouquet e piante dalle foglie verde lucente incorniciano la sala, rivelando un’altra passione dell’inquilino: “ Amo la natura, le sue mille forme e le sue nuance”.

Camere da letto: idee creative

Nikolas - Chestnut, Living, Idee - creative

A differenza del salotto, in cui prevale la tonalità bianca, Nikolas ha scelto di dipingere la camera da letto destinata agli ospiti con una sfumatura celeste che dona freschezza e relax a prima vista. “ Considero l’azzurro un colore molto calmante e distensivo, perfetto per l’ambiente dedicato al riposo”. La lampada da terra regala calore grazie alla verniciatura arancione, che ben si lega cromaticamente ai dipinti realizzati dal precedente proprietario dell’appartamento, Thiago Morales.

Nikolas - Chestnut, Living, Idee - creative

Per la sua stanza personale Nikolas invece predilige dettagli più freddi, a partire dalla verniciatura menta delle pareti, a cui si abbinano comodini di ispirazione esotica, lampade artigianali e quadri pop.

Nikolas - Chestnut, Living , Idee - creative

La zona studio prevede una scrivania industrial, sulla cui superficie sono adagiati portamatite a forma di skull, ironici soprammobili coloniali e una splendida macchina da scrivere d’epoca. Un universo eclettico, che racconta attraverso gli oggetti i molteplici aspetti del carattere del giovane regista.

Souvenir di viaggio

Nikolas - Chestnut, Living , Souvenir

Non solo passione per il cinema e per l’arte contemporanea, rivelata dai numerosi volumi da collezione oppure dalle icone dei più famosi designer internazionali, ma anche amore per il viaggio e le culture oltreconfine, come si nota dai variopinti souvenir che costellano l’arredamento.

Nikolas - Chestnut, Living, Souvenir

L’appartamento di Nikolas è infatti una finestra aperta sul mondo. Un posacenere proveniente da Roma, cofanetti indonesiani, dipinti indiani… Basta voltare lo sguardo per incontrare l’emozione di avventure in paesi lontani, racchiuse in piccoli ma significativi oggetti.

Progetto living per il futuro

Nikolas - Chestnut, Progetto, Living

Nikolas sta per terminare il suo ciclo di studi a San Paolo. Ma non è un tipo che si accontenta. “Presto mi trasferirò a Roma, dove vorrei perseguire il mio sogno di diventare regista frequentando Il Centro Sperimentale di Cinematografia. Mi dispiacerà lasciare tutto questo? Si, certamente. Ma porterò con me ogni singolo pezzo, pronto ad affrontare una nuova avventura living”. Noi di Dalani vorremmo esserci, e voi?

 

Testo originale: Priscila Silvério – Traduzione e riadattamento: Roberta Zuliani
Foto: © Vítor Nassar

Roberta Zuliani

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App