Love your home! A casa di Kera Till

Femminile, affascinante e molto simpatica. Kera Till, giovane artista tedesca, e la sua casa si presentano da sole. A noi basta un pomeriggio per curiosare qua e là, nella sua splendida residenza a Monaco di Baviera, alla scoperta di piccole curiosità e aneddoti. Senza dimenticare la passione per il suo lavoro, l’illustrazione, che ogni giorno la porta a tu per tu con brand di fama internazionale. C’è sempre tempo però per arricchire il suo piccolo regno. Quello che conta è metterci Love & Style.

Love, Dalani, Casa, Ispirazione, Libri, Living, Vintage

Un mondo da raccontare

Le sue illustrazioni la rispecchiano: ultra femminili, molto cool e dall’innata eleganza. Parlano di donne comuni come lei, dall’aspetto acqua e sapone, frizzanti e sempre piene di iniziativa. Tutto assomiglia alla sua casa, ampia, luminosa e ricca di spunti. E’ subito chiaro che non vi è spazio per elementi standardizzati, privi di un’anima. Sedie e poltrone risalenti ad epoche lontane la fanno da padrone, ma anche antichi cimeli, provenienti principalmente dalla Francia. Tra un quadro e l’altro, ci racconta che anche da bambina ha sempre preferito ai giocattoli nuovi quelli di una volta. Un punto di vista che è diventato con il tempo una vera e propria prospettiva Home&Living e ce ne accorgiamo facilmente. Ovunque si scopre un caos apparente, specchio della sua fervida immaginazione e infinita creatività.

Love in creation

Love, Dalani, Casa, Ispirazione, Libri, Living, Vintage

L’angolo dei libri

Ecco un piccolo angolo lettura progettato nel corridoio della zona ingresso. La culla dove custodire i suoi libri preferiti e le sue ultime creazioni, come “Dottie Polkas Vintage Welt”, una guida per le fashion victim, pensata per realizzare passo dopo passo i propri outfit migliori. E poi “Who is Who im Kleiderschrank”, Chi è Chi nell’armadio, una narrazione a disegni dedicata  alla storia della moda e alle sue piccole curiosità. I mobili più recenti appartengono a tipici brand tedeschi come Kokon, dalla linea semplice e dai tratti vintage. Un colpo d’occhio importante? I bicchieri di Baccarat. Ovunque in questa parte di casa si nota una speciale gradazione di grigio, un grigio fiorentino come lo chiama lei. Una tonalità che ha visto per la prima volta proprio durante un viaggio a Firenze e che ha scelto per arricchire con un’aura magica una zona di passaggio, spesso poco valorizzata.

Love attitude

 

Love, Dalani, Casa, Ispirazione, Libri, Living, Vintage

Nella zona living

Il soggiorno è luminoso e accogliente come Kera: molte piccole luci, divano e cuscini dai toni chiari, innumerevoli libri, taccuini e bozze di appunti e schizzi. Su un tavolino vi sono file e file di libri illustrati, raccolti scrupolosamente nel tempo. Tra una cosa e l’altra, ecco vecchie scatole dell’Archivio di Monaco, un archivio a loro volta, pieno di spunti interessanti. E sullo sfondo la protagonista. La Ghost Chair di Philippe Stark realizzata per Kartell. Meglio sedersi dunque e approfittarne per godersi nuove prospettive di casa, come l’enorme parete di libri, custode di grandi ricchezze. Non da ultimo, un piccolo tavolino di legno, regalo del padre, a cui è particolarmente affezionata.

Love design

Love, Dalani, Casa, Ispirazione, Libri, Living, Vintage
Love, Dalani, Casa, Ispirazione, Libri, Living, Vintage

Love Decor

La decorazione, poi, è un punto focale per Kera, che rivela la sua passione per l’antiquariato e i mercatini delle pulci. Lo specchio sopra alla scrivania è il punto di partenza per divagare sulle sue lunghe passeggiate per la città, in particolare nella zona di Auer Dult, sede del mercatino dell’antiquariato più importante di Monaco. “L’ho trovato proprio in una delle bancherelle storiche, quella di Paul Eichinger, presente fin dai primi anni ’80”. Un elemento non fine a se stesso, ma perfettamente abbinato a una coperta, un altro dono del padre, di ritorno da un viaggio in Messico. Visitate con noi il mercatino di Auer Dult attraverso un album tutto da sfogliare:

Niente è lasciato al caso

Love, Dalani, Casa, Ispirazione, Libri, Living, Vintage

Cucina di Casa

Sono un vero cuoco. Mi piace stare nella mia cucina, anche se è molto piccola”.

Piccola sì ma dotata di un certo appeal, come dimostra la parete dipinta completamente di nero sulla quale ha disegnato un lampadario. Un effetto lavagna immediato e un ottima occasione per intrattenere i figli delle sue amiche quando la vengono a trovare. Se la cena è per due, basta accendere qualche candela e stappare una bottiglia di vino. L’atmosfera lounge è subito servita.

Fall in love with you…

 

Love, Dalani, Casa, Ispirazione, Libri, Living, Vintage

Love, Dalani, Casa, Ispirazione, Libri, Living, Vintage

Antico, usato, riadattato

Passeggiare tra le stanze della sua casa è un vero piacere. Traspare immediatamente il suo amore per l’antico, per le architetture dei vecchi palazzi. Per quei piccoli dettagli che fanno storia, come la forma di una singola finestra o la ricercatezza di una maniglia. Il gusto per il recupero è chiaro. “L’antico ha un valore enorme, se ben tenuto e ristrutturato”. E subito ci mostra delle ceste di frutta in legno, riassettate con piccoli chiodi e i suoi vecchi jeans, cuciti e sistemati più e più volte. “Anche quando non me li metto, li lascio in bella mostra come elemento d’arredo. Lo trovo molto originale e contribuisce sempre a dare quel tocco speciale all’ambiente”. Kera ha canovacci con oltre 100 anni di storia. La prova reale che il vecchio sa rinnovarsi e riadattarsi, al contrario degli oggetti nuovi, nati e creati per essere usati e gettati via.

Love, Dalani, Casa, Ispirazione, Libri, Living, Vintage

Home Studio

Bacheche di appunti, campioni di prova, bozzetti, pastelli e acquerelli e tanti piccoli oggetti da lei stessa raccolti in giro per il mondo. Un modo per circondarsi di cose insolite e singolari, che abbiano tanto da esprimere. Un esempio? Una grossa credenza, regalo di una prozia dopo un viaggio in Francia, pezzo forte dei suoi ambienti. Ed ecco per caso piccoli disegni di dolci, scatole, cartoni e sacchetti che ha progettato per i suoi numerosi clienti, come Ladurée, Käfer, Prantl, Biotherm, Vogue o Hermès, accatastati sugli scaffali fino al soffitto.

Da una parte non posso accumulare così tanto, dall’altra sono parte fondamentale del mio lavoro a cui sono molto legata e da cui non mi voglio separare. E’ come un piccolo archivio e devo ammetterlo, lo tratto proprio come se fosse un mobile, un complemento d’arredo”.

Naturalmente vorrei essere più ordinata, ma credo che la creatività vada fatta volare, tutto deve essere lasciato un po’ al caso. Se avessi ambienti più ordinati o un archivio ben catalogato, perderei gran parte della mia ispirazione, quella magia che rende tutto più interessante e stimolante”.

Perché dunque non utilizzare come porta bozzetti una fioriera in ferro, antico regalo dei genitori?

Love, Dalani, Casa, Ispirazione, Libri, Living, Vintage
Love, Dalani, Casa, Ispirazione, Libri, Living, Vintage

A proposito di Ispirazione…

Cosa ti ispira di più?

Mi affascinano gli hotel di lusso, le vecchie cartoline e le carta da lettere. Adoro raccogliere e collezionare antiche carte risalenti fino al 18 secolo. Piccole botteghe parigine dalle ampie vetrine…”

“Inoltre non è da sottovalutare l’universo social. Instragram e Pinterest sono perfetti per trascorrere una piacevole domenica pomeriggio, curiosando qua e là tra le diverse proposte di interior design”.

Un punto di riferimento femminile?

Madeleine Castaing (1894 – 1992) interior designer e grande esperta di antiquariato.

Cosa invece ti limita?

“La mancanza di creatività con cui stanno sistemando le città, la mediocrità, l’uniformità. Preferirei dormire in un ostello piuttosto che un business hotel arredato senza amore. L’estetica dei cantieri con cui si dà il via alle costruzioni può essere affascinante, ma se manca lo stimolo, il giusto trasporto, la passione è tutto inutile”.

True Love

Love, Dalani, Casa, Ispirazione, Libri, Living, Vintage

Vintage? Perché no!

Una sfera da discoteca, una vecchia valigia e copriletti floreali. Kera si circonda di tante cose, soprattutto di tutto quello che ha qualcosa da raccontare. Impossibile, non dare un’occhiata alle vecchie stoffe dai ricami pregiati, donate dalla zia. Un sottile fil rouge con il resto delle tappezzerie e con il piccolo mondo che Kera ha creato attorno a sé.

Tutto profuma di storia, di un passato che è specchio del presente. Tutto trova il giusto ordine nel caos, linfa vitale per la creatività. Tutto è dimostrazione che una casa va prima di tutto vissuta, in prima persona.

Non a caso ci saluta con una citazione tratta da uno dei suoi libri preferiti: “Una casa perfettamente conservata è il segno di una vita sprecata”

Love, Dalani, Casa, Ispirazione, Libri, Living, Vintage
Love, Dalani, Casa, Ispirazione, Libri, Living, Vintage
Testo: Stefania Tagliaferri
Foto: Westwing 2014

Stefania Tagliaferri

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App