Villa Respiro - La mia casa Shabby chic

“Per arredare quella che sarebbe diventata la mia nuova dimora ho trascorso più di due anni a fare pura ricerca… Divertendomi nei mercatini di antiquariato della Provenza francese e del Nord Europa.” Così, quasi si trattasse di un’orgogliosa premessa, Consuelo apre le porte di Villa Respiro. Un paradiso in stile shabby a due passi dalla città ma immerso nel verde della Brianza.

Villa Respiro, Casa, Shabby Chic, Shabby, Stile Shabby, Arredamento

Avvolta in un tubino color avorio, con solo il dettaglio turchese delle applicazioni sul collo a spezzarne la monocromia, la padrona di casa ci attende all’ingresso.

La mia casa shabby chic: arredatrice con il pallino del matrimonio

Villa Respiro, Casa, Shabby Chic, Shabby, Stile Shabby, Arredamento

Poche parole e già scopriamo nella femminile eleganza della padrona di casa una donna dalle mille risorse: imprenditrice e wedding and party planner.

Villa Respiro, Casa, Shabby Chic, Shabby, Stile Shabby, Arredamento

L’ambiente si schiude tra le delicate nuance del soggiorno. “Lo stile della casa? – anticipa Consuelo –  Alcuni lo definiscono provenzale, altri Gustavienne. Io lo definirei shabby, dove il filo conduttore è dato dalle tonalità chiare.” Una volta dentro, lo sguardo si trova immerso in una palette di cromie “vanigliate” con sfumature di beige, ecrù, bianco e grigio, in una combinazione in grado di mettere in risalto gli angoli meno illuminati della casa, riscaldando quelli più accesi.

Camino con vista

Villa Respiro, Casa, Shabby Chic, Shabby, Stile Shabby, Arredamento

Il camino bifacciale si conferma il cuore della casa su entrambi i lati dell’ambiente living. Un elemento divisore in grado, per contrasto, di creare un potente effetto di continuità attraverso la luce e la non-totale copertura visiva degli spazi. L’ispirazione provenzale si combina qui con elementi barocchi, quali i decori sul frontale del camino, abbinati a quelli sulla parete.

L’arte del ricevere

Villa Respiro, Casa, Shabby Chic, Shabby, Stile Shabby, Arredamento

La casa è molto grande, pensata appositamente quale luogo di ospitalità e condivisione per ricevere e vivere la grande famiglia di Consuelo. E, se di famiglia si parla, la cucina non poteva essere da meno. L’isola al centro della sala crea uno spazio in equilibrio tra la dimensione funzionale e quella espositiva, dove le specialità vengono elaborate e trovano una golosa vetrina.

Villa Respiro, Casa, Shabby Chic, Shabby, Stile Shabby, Arredamento

Gli elementi della tradizione, quali pareti in pietra e travi a vista, si fondono con altri in acciaio come il grande frigorifero, posto a incasso accanto alla porta d’ingresso. La cucina è collegata alla zona pranzo da un ampio passaggio che anticipa il gioco sfalsato dei due ambienti. Qui, più che altrove, è fortemente percepibile il tocco fai da te della padrona di casa. “La base dell’arredamento di questa villa è costituita dai mobili di famiglia che ho leggermente trasformato per attualizzarli. Per esempio, i mobili bassi in sala da pranzo: li ho decapati per conferir loro quella romantica finitura anticata.”

Villa Respiro, Casa, Shabby Chic, Shabby, Stile Shabby, Arredamento

Sogni a tinte panna

La zona notte ci appare come un’oasi di colori caldi e vellutati. Il grande letto, fusione tra artigianalità, shabby e decoro barocco, è avvolto da un copriletto con lavorazione trapuntata a quadri. Una fantasia in grado di potenziare la profondità dell’ambiente. I cuscini floreali con volant completano la decorazione. Tutto intorno, i comodini in legno intagliato, le applique con pendenti in vetro, il comò e lo specchio anticato concorrono a creare un’atmosfera rilassante e onirica.

Villa Respiro, Casa, Shabby Chic, Shabby, Stile Shabby, Arredamento

In una camera da regina non può mancare un degno guardaroba. “La passione per la casa ha radici profonde. Deriva dalla mamma.” Quest’ultima è ritratta in tutta la sua bellezza in una foto in bianco e nero, incorniciata da una fantasia di occhiali e gioielli, altra adorazione della padrona di casa. “Da lei ho anche ereditato l’amore per la moda e per gli abiti da gran sera.” Un prezioso lascito che spiega l’innata capacità di Consuelo di rimanere in costante equilibrio tra arredare e decorare. “Fin da piccola ho amato la moda e i vestiti. Se potessi metterei sempre l’abito lungo. Adoro gli accessori come guanti e cappellini.” E così, una collezione di accessori fashion si rivela un’importante componente nell’arredo, che strizza l’occhio al vintage. “Come colore da indossare mi piace il rosa, ma con il nero si è sempre perfetti. Sia di giorno sia di sera.”

Villa Respiro, Casa, Shabby Chic, Shabby, Stile Shabby, Arredamento

Dulcis in fundo

Tornati al piano terra, scopriamo l’angolo green. Le ampie finestre e le vetrate della cucina e della zona living che si affacciano sul giardino donano un senso di continuità tra l’ambiente interno e quello esterno. Un gazebo bianco si configura come il nucleo del paesaggio outdoor, tanto che le mura di Villa Respiro sembrano avvolgerlo in un abbraccio. Il perimetro del basamento in legno, ripreso dalle sedie e dal piano del tavolo in ferro, è delineato da un sentiero in pietra.

Villa Respiro, Casa, Shabby Chic, Shabby, Stile Shabby, Arredamento

Una cascata di bouganville sembra salutarci alla fine della nostra visita. Il più gentile accento nel linguaggio di una casa shabby.

 

Foto: Dalani

Alessandro Balia

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App
Offline