Casa delle bambole - Il mondo di Zoé de las Cases

“Come artista, un uomo non ha altra patria in Europa che Parigi.” Casa dell’arte, della creatività e di tutto ciò che altrove è introvabile e ancora immaginazione, è proprio Parigi la città che fa da sfondo al rendez-vous, per restare in tema, tra Dalani Magazine e Zoé de Las Cases, illustratrice e designer. Siamo sulla Rive Droite, nella parte nord della città, tra l’Arc de Triomphe e Place Charles de Gaulle. E’ una delle più ampie piazze parigine a fare da corona all’Avenue Des Champs Élysées, una grande arteria pulsante di vita che, circoscritta da un viale alberato e accompagnata da fama mondiale, si estende per oltre tre chilometri. In questo frame tra suggestione e boutique alla moda Parigi si rivela in tutta la sua bellezza e nell’invidiabile capacità, quasi pionieristica, di guardare oltre le mode e le tendenze del momento, verso un orizzonte eternamente chic.

Casa, Dalani, Vintage, Style, Ispirazione, Parigi

Parigi mon amour!

Zoé de Las Cases ci accoglie nel suo delizioso loft, situato in una strada silenziosa, quasi aliena dalla movida dello shopping. La designer parigina ha completamente ristrutturato un vecchio garage dai soffitti alti per dare vita a una casa a sua immagine e somiglianza: “E’ stato come un colpo di fulmine: il mio compagno è passato di qui per caso e ha notato questo spazio, in un attimo è scoccata la scintilla!”.

Dalani, Casa, Ispirazioni, Parigi, Style, Vintage

Bambini per sempre – Gli ambienti di casa

Zoé de Las Cases è anche il nome dell’omonimo brand che la designer ha fondato nel 2007. Anticonvenzionale, e con una sorprendente creatività, con i suoi disegni Zoé fruga in una scatola tra pastelli polverosi e ricordi infantili. A un primo sguardo le sue creazioni sembrano dedicate esclusivamente all’universo dei bambini ma, in realtà, parlano un linguaggio comune, rivolto al cuore di ognuno di noi: l’estetica è semplice e genuina, i colori pastello, la nostalgia leggera e delicata, come un bacio sulla fronte che risveglia il bambino nascosto dentro ogni adulto.

Casa, Dalani, Vintage, Style, Ispirazione, Parigi

Come nasce il progetto Zoé de Las Cases?
Quando ero bambina, i miei genitori avevano un negozio di accessori per la casa, originali e curiosi. Mi sono sempre detta: “Quando sarò grande i miei genitori troveranno nel mio negozio le mie creazioni”.

La casa è una magia vintage

La giovane illustratrice è infatti conosciuta anche per la sua curiosa collezione di foto di famiglia in bianco e nero. Mercato delle pulci, soffitta della nonna o su Ebay: non appena scovata l’immagine giusta nasce l’ispirazione. Abitini colorati, cappelli, scarpette e dettagli fluo si sovrappongono alla patina del passato che ricopre le istantanee della memoria. L’originale idea, dapprima coltivata esclusivamente come passione personale, è diventata poi il punto di partenza per le radici di un successo. Ai bigliettini d’auguri e agli sticker sono seguiti cuscini, scatole, magneti… Oggi Zoé de Las Cases conta un shop online e oltre 200 punti vendita.

Casa, Dalani, Vintage, Style, Ispirazione, Parigi

Raccontaci la storia della tua casa…
A questo vecchio garage ho regalato il cuore, ho capito subito che era il posto giusto in cui vivere. La sua superficie ampia è un vero lusso in una città come Parigi. Il punto debole? La luce entra solo dalle finestre frontali ma, essendo molto grandi, l’ambiente risulta comunque luminoso. Con un’idea geniale abbiamo trasformato la sua debolezza in un punto di forza: ho deciso di conservare intatto lo spirito del luogo installando numerose finestre, anche tra le stanze. Sembra di vivere in una casa delle bambole e queste finestre sono diventate il tratto distintivo della nostra casa.

Casa, Dalani, Vintage, Style, Ispirazione, Parigi

La casa si accende con luci d’arredo

Con le sue grandi finestre spalancate su Parigi il loft è immerso nella luce. La sfida, a nostro parere perfettamente vinta, è stata quella di non frammentare la luce naturale nonostante la suddivisione netta dello spazio in mondi diversi: la zona ufficio, il soggiorno-showroom, la cucina, la sala da bagno. Sembra una contraddizione in termini, ma il fil rouge delle finestre posizionate all’interno dell’appartamento ha creato una dolce continuità tra le stanze che, nonostante siano divise dalle pareti, continuano a comunicare tra loro. Un’originale idea per non intaccare la luce naturale che, in questo modo, entra in casa ed è libera di invadere ogni ambiente senza trovare ostacoli.

Casa, Dalani, Vintage, Style, Ispirazione, Parigi

C’è qualcosa che manca in questa casa e che vorresti?
Un giardino, basterebbe anche solo un angolo di verde, per coltivare i miei fiori preferiti.

Qual è la tua stanza preferita?
Ho arredato con molta cura il mio ufficio: è lì che disegno le mie ispirazioni e prendono vita le mie idee. E’ fondamentale dunque che sia simile a me e che risponda alle mie necessità. Non potrei mai rinunciare però alla mia vasca da bagno, risalente al 1930: in ferro smaltato e con i piedini, è in perfetto stile retrò!

Casa, Dalani, Vintage, Style, Ispirazione, Parigi
Casa, Dalani, Vintage, Style, Ispirazione, Parigi
Casa, Dalani, Vintage, Style, Ispirazione, Parigi

Scandi Style

Che lingua parla il tuo stile?
In questo momento sono un’anima scandinava. Danimarca, Svezia… Amo questi paesi e il loro design minimal e naturale. Mi piace cambiare spesso e non rinuncio mai a un ambiente fusion: credo che mixare con gusto stili diversi renda un appartamento interessante e mai noioso, ispirato agli anni ’50 ma con un pizzico di contemporaneità.

Casa, Dalani, Vintage, Style, Ispirazione, Parigi

Dalani consiglia:

Nonostante l’inseguito e voluto cocktail di stili diversi, la resa estetica deve essere sempre e comunque rigorosamente coerente: le grandi finestre sono come un occhio spalancato in ogni stanza. Per allontanare la confusione è indispensabile che ci sia un continuo ping pong tra i dettagli d’arredo, un gioco di richiami e rimandi che leghi ogni ambiente a quello adiacente. La casa di Zoé rispecchia perfettamente questo segreto di bellezza.

Casa, Dalani, Vintage, Style, Ispirazione, Parigi
Casa, Dalani, Vintage, Style, Ispirazione, Parigi

Che colori hai scelto per la tua casa?
Bianco, verde mare, rosa antico, tortora e tutta la tavolozza pastello… Inizialmente avevo optato per colori più di carattere, poi ho deciso di ammorbidirli, di assecondare la leggerezza visiva che nasce dall’incontro tra la luce morbida, proveniente dall’esterno, e i miei arredi.

Casa pastello

Alla palette di nuance tenui si legano indissolubilmente legno e pietra, con le loro materiche sfumature di essenze naturali. Zoé ha sapientemente aggiunto note di colore qui e lì, un’alzatina turchese, un bouquet di fiori freschi, i cuscini utilizzati come puro elemento decorativo. La ciliegina sulla torta? Le piccole delizie disseminate sulle mensole e i mobili vintage personalizzati dal compagno. Una parete è dedicata alla passione per il collezionismo: un mobiletto proveniente da una cucina per le bambole è esposto tra stampe retrò, soprammobili riscoperti in soffitta e cassette per la posta color ruggine. Tra sogni pastello ed echi vintage lo stile Raw non passa di certo inosservato.

Casa, Dalani, Vintage, Style, Ispirazione, Parigi

Qual è il più grande tesoro che nasconde la tua casa?
Sono sicuramente le mie collezioni! Il semplice custodire ed esporre piccole o grandi chicche rende la mia casa uno scrigno di inestimabile valore. La mia passione sono le case delle bambole: adoro le miniature e ne conservo ancora di quando ero bambina.

Quali sono le piccole cose che hanno per te un valore sentimentale?
Gli oggetti che erano nel negozio dei miei genitori, sono simboli della mia infanzia. Rappresentano un periodo felice della mia vita, ad esempio, il mio squalo e degli oggetti Calder in edizione limitata.

Casa, Dalani, Vintage, Style, Ispirazione, Parigi

Qual è la tua definizione di comfort?
Il comfort per me è una sedia morbida, una luce confortevole e una tazza di tè. Sentirsi a proprio agio nella propria casa.

Come avete arredato la cameretta per il bambino in arrivo?
In base allo spazio a disposizione ho decorato una parete con piccole cornici e disegni, illustrazioni, collage… Molti sono pezzi di antiquariato, piccole carrozzine e giocattoli vintage. Non può mancare una scatola di mille pastelli colorati, pronti per quando sarà più grande.

Casa, Dalani, Vintage, Style, Ispirazione, Parigi

Il favoloso mondo di Zoé è popolato di ricordi d’infanzia, storie di famiglia, affetto per le piccole cose, un piccolo universo fragrante di nostalgia. Ogni oggetto ha una storia da raccontare, nascosta sotto la patina di memorie che lo ricopre. Tazze in porcellana, casette delle bambole, libri letti e riletti, pareti di specchi e tanta, tanta tenerezza.

Traduzione e riadattamento: Cristina Allegretto
Testo originale: Debeauvoir Clarisse
Foto: Westwing

Cristina Allegretto

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App