Vado a vivere da Sola a Milano - Caterina Zanzi

Vado a vivere da sola. Un grande passo e anche una questione di stile. Quali arredi scegliere, come organizzare gli spazi, come gestire il cambio casa senza troppi stress. Noi di Dalani abbiamo chiesto a Caterina Zanzi, autrice del blog Conoscounposto, come sta affrontando questa esperienza. Ovviamente, tra un consiglio e l’altro sulle meraviglie della sua amata città: Milano.

Dalani, Vado a vivere da sola, Casa, Idee, Milano

Conoscounposto chiamato casa

Vado a vivere da sola. Come stai affrontando questo cambiamento?

In maniera soffice, graduale ed entusiasta. Sapevo sarebbe arrivato il momento già da qualche tempo e mi sono preparata per step, senza lasciarmi travolgere dal panico. L’importante è sapere dove si va, e durante il viaggio divertirsi. Posso solo aggiungere che non vedo l’ora!

Dalani, Vado a vivere da sola, Casa, Idee, Milano

Come sarà la tua nuova casa? L’ambiente in generale, l’arredamento, i dettagli?

Ho scelto di far diventare le geometrie di una casa della “vecchia Milano” una specie di open space. Tra la zona giorno e quella notte c’è solo una porta scorrevole e la cucina è tassativamente in sala. Così l’atmosfera diventa più conviviale e si riesce a cucinare chiacchierando con gli ospiti.
Degli arredi, per ora c’è l’essenziale, e in maniera anch’essa essenziale. Quindi per i “pezzi forti” come il letto, l’armadio, la libreria, il tavolo e il divano ho optato per arredi moderni e decisamente minimal, che ben si accostassero tra loro ma senza il rischio di strafare. Il tocco colorato e un po’ pazzo lo lasceró agli accessori: art de la table, soprammobili, cuscini. Ho già visto un ananas, un cactus e un fenicottero rosa che non vedo l’ora diventino i miei coinquilini!

Dalani, Vado a vivere da sola, Casa, Idee, Milano

Vado a vivere da sola: come organizzare il trasloco

Come organizzare al meglio un trascolo secondo Caterina?

Con un po’ di pazienza e tanta ironia. Non c’è cosa peggiore che vivere un trasloco con “pesantezza”. Quindi bando allo stress e via libera alle macchinate di amici che ti aiutano con tutti i cartoni. Alla fine della giornata, un bicchiere di vino per tutti!

Come stai organizzando gli spazi per seguire al meglio le tue esigenze?

Ho in programma di comprare una serie di scatole che spero mi aiuteranno a dare un senso all’armadio. E poi qualsiasi altro divisorio e contenitore per il bagno e la sala per tenere tutto in ordine!

Dalani, Vado a vivere da sola, Casa, Idee, Milano

Vado a vivere da sola – Idee per arredare

Cosa porterai con te della tua vecchia casa? Un oggetto del cuore….

In realtà ho finito per portare tutto, la parte di pulizia in stile “Marie Kondo” la lascio per le prossime settimane. Tra gli oggetti del cuore, sicuramente il comodino e una lampada Kartell a cui sono affezionata, oltre a tutte le cornici con le foto della mia vita!

Dalani, Vado a vivere da sola, Casa, Idee, Milano

Vado a vivere da sola – Milano, la mia città

Conoscounposto è il tuo blog, aperto ormai da un paio di anni. Puoi raccontarci qualcosa di questa attività?

Come dico sempre, il blog è un’avventura che mi ha portato molto più lontano di quanto pensassi. Puó sembrare banale, ma davvero tutto è cominciato per gioco, e per dare qualche dritta ai miei amici. Poi l’idea è piaciuta e adesso i miei lettori sono tantissimi…non potrei essere più felice di così e spero possa diventare presto il mio lavoro!

Un blog che ti lega fortemente alla tua città: Milano. Quali sono i tuoi luoghi del cuore?

Sono tantissimi, perchè Milano è molto più varia e speciale di quanto possa sembrare a un primo sguardo. Il parco della Guastalla al tramonto, la vista dalla Terrazza Triennale, un drink da Lacerba e una merenda da Otto direi che sono i miei must!

Foto: www.conoscounposto.com / living4media

Stefania Tagliaferri

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App
Offline