Scandinavian vintage

Nel cuore di un’estate torrida, divisa tra cicloni e un sole che in città non perdona, una eleganza in pieno stile scandinavo porta una ventata di aria fresca. Ma contrariamente a quanto si pensa, quella che viene comunemente considerata una estetica fredda e distaccata riesce a sorprendere con accenti vintage carichi di ardore e citazioni. Questa cucina gioca sul contrasto tra una base bianco ottico e piccoli inserti colorati, che fanno della semplicità il piatto forte di un’atmosfera squisitamente nostalgica…
 

Luce retro’

Il candelabro si estende in proiezioni lineari, puntando sulla vivacità cromatica del metallo giallo. La tonalità, confusa con l’essenzialità della struttura, ammicca agli esperimenti estetici degli anni sessanta.

Stile da soffitto

Il contrasto tra il nero del lampadario e il bianco dell’ambiente è un must dello stile vintage. Le linee bombate della schermata richiamano un elemento ricorrente nel design ai suoi albori.

Geometrie gastronomiche

Le evoluzioni geometriche delle mattonelle sulla cucina sono una celebrazione del gusto estetico del passato. Il mood nostalgico è esaltato dall’opposizione tra il bianco e il nero dei grandi quadrati.

Un’idea a pois

I pois bianchi del tagliere nero sono una sfacciata citazione a una delle tendenze più importanti della moda anni ’80. Elemento rinforzato dall’ipnotico dettaglio sul davanzale della finestra.

Comode sperimentazioni

I ricami astratti delle sedie guardano alle sperimentazioni di forme e materiali degli anni ottanta. La morbidezza della struttura si estende sulle fluide evoluzioni delle gambe in metallo.

 
 

Testo: Alessandro Balia
Foto: ScandinavianHome.com

Margot Zanni

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App
Offline