Salone del Mobile 2016 - Il design è a Milano

Dal 12 al 17 aprile Milano si conferma capitale mondiale del design grazie al girotondo creativo che è il Salone del Mobile 2016. Una 55esima edizione che vedrà la capitale meneghina quale trend setter e vetrina della più importante manifestazione del settore, dove una macchina enorme di eventi “interni” si alterneranno ad una varietà di altri satellite del Fuorisalone. Il tutto all’insegna di due concetti fondamentali: innovazione e internazionalizzazione. Dalani vi svela qualche anteprima del Salone del Mobile 2016 di Milano e i must see da non perdere.

Salone del Mobile 2016, Design, Milano, Progetto, Trend, Salone del Mobile, Design Week

Salone del Mobile 2016 di Milano – Design e la centralità del progetto

Un’imperdibile fucina di idee, creatività, innovazione e tecnologia che con il Salone del Mobile 2016 vuole raccontare, nell’internazionale vetrina di Milano, i nuovi modi dell’abitare attraverso le tendenze progettuali. E la città si prepara ospitando, da aprile a settembre 2016, la XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano, dal titolo “21st Century. Design after Design“. Una viaggio alla scoperta di uno dei temi più caldi di questa edizione del Salone del Mobile, la progettualità: l’impatto della globalizzazione sul design, le trasformazioni conseguenti alla crisi, la relazione tra città e design e i rapporti tra quest’ultimo e l’artigianato. Un appuntamento assolutamente da non mancare.

Salone del Mobile 2016, Design, Milano, Progetto, Trend, Salone del Mobile, Design Week

12 sedi in tutto: Triennale di Milano, BASE, Fabbrica del Vapore, IULM, MUDEC – Museo delle Culture, Museo Diocesano, Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, Palazzo della Permanente, Pirelli HangarBicocca, Politecnico di Milano, Campus Leonardo e Bovisa, Villa Reale, Monza, Area EXPO.

Trend dal Salone del Mobile 2016 – Anteprime ed eventi

Carl Hansen & Søn e le icone da Salone

Anche Carl Hansen & Søn è tra i protagonisti del Salone del Mobile 2016. L’azienda danese gioca a cavalo del tempo, proponendo grandi novità e icone dal passato. In occasione dell’evento milanese, infatti, torna in produzione la lounge chair CH22, progettata da Hans J. Wegner per il brand nel 1950. Una poltrona a schienale basso, con una solida costruzione in legno, dotata dei caratteristici braccioli del designer danese e di una seduta in corda intrecciata.

Salone del Mobile 2016, Design, Milano, Progetto, Trend, Salone del Mobile, Design Week

© Carl Hansen & Søn

Tra le nuove proposte di Carl Hansen & Søn, un’altra seduta progettata nel 1950 e mai entrata in produzione. CH26, ad opera di Hans J. Wegner. Il legame stilistico con il modello precedente è evidente. La vera differenza è costituita dall’altezza della sedia, maggiore di ben 2 centimetri rispetto all’originale per adattarsi ai tavoli moderni.

Salone del Mobile 2016, Design, Milano, Progetto, Trend, Salone del Mobile, Design Week

© Carl Hansen & Søn

Da annotare tra gli eventi della settimana del design, l’inaugurazione del nuovo showroom del brand, in Foro Buonaparte, nel quale verrà esibita una vasta selezione del miglior artigianato danese.

Lo stile indoor e outdoor di Thonet

Perfettamente in linea con la propria filosofia, Thonet presenta al Salone del Mobile 2016 di Milano la nuova collezione di mobili da giardino e da terrazzo. L’esposizione di “Thonet All Seasons”, ospitata dallo stand E12 del padiglione 5, comprende una selezione di classici in tubolare d’acciaio di epoca Bauhaus, in una reinterpretazione adatta anche ad ambienti outdoor.

Salone del Mobile 2016, Design, Milano, Progetto, Trend, Salone del Mobile, Design Week

© Thonet

Per l’interno, l’azienda di Frankenberg propone due nuovi tavoli: 1025, disegnato dal designer James Van Vossel nell’ottica di creare un inedito gioco prospettico, e 1060, del designer Jorre van Ast, esemplare in legno massello dal carattere moderno.

Salone del Mobile 2016, Design, Milano, Progetto, Trend, Salone del Mobile, Design Week

© Thonet

Trend cucina dal Salone del Mobile 2016 di Milano

Il 2016, anno pari, vede il ritorno della biennale EuroCucina, con l’evento collaterale FTK (Technology For The Kitchen), nei padiglioni 9-11 e 13-15.

Salone del Mobile 2016, Design, Milano, Progetto, Trend, Salone del Mobile, Design Week

© Tabula

Grande funzionalità in risposta ad una sempre crescente attenzione da parte del consumatore. Questo il cuore di EuroCucina, edizione nella quale a farla da padroni sono materiali come acciaio inox e pietre naturali. FTK (Technology For The Kitchen) pone l’attenzione sugli elettrodomestici da incasso e le cappe d’arredo, portando in scena il meglio della tecnologia applicata al mondo del cucinare e del vivere gli spazi della cucina, in una dimensione relazionale, quella della “connectivity”.

La cucina artigianale di Tabula

Salone del Mobile 2016, Design, Milano, Progetto, Trend, Salone del Mobile, Design Week

© Tabula

Grande protagonista del settore, Tabula, con un nuovo progetto per la cucina nato per soddisfare le esigenze dell’abitare contemporaneo con grande flessibilità, coniugando alla perfezione la dimensione materica a quella estetica. Tabula si configura come la nuova cucina artigianale in grado di risolvere le diverse esigenze legate al nuovo modo di vivere questi spazi, a partire, ancora una volta, da una flessibilità artigianale che si adatti a svariati stili di vita e personalità. Il progetto porta la firma del designer Enrico Pasa.

Salone del Mobile 2016, Design, Milano, Progetto, Trend, Salone del Mobile, Design Week

© Tabula

Fuorisalone 2016 di Milano ed eventi in città

Uno degli eventi in città da non perdere, collaterale al Salone del Mobile, è “space&interiors”, organizzato dalla biennale internazionale di architettura ed edilizia MADE expo, al The Mall Porta Nuova – Brera Design District. A cura dello studio Migliore+Servetto Architects, presenterà in un suggestivo allestimento superfici, pavimenti, porte e finiture d’interni.

Design sotto i piedi – Il progetto “Undici” di Listone Giordano e trend parquet

Salone del Mobile 2016, Design, Milano, Progetto, Trend, Salone del Mobile, Design Week

© Listone Giordano

Design come flusso creativo e vitale intorno a noi, ma anche sotto i piedi. Listone Giordano partecipa a questa edizione della manifestazione meneghina proponendo il suo ultimo progetto, Undici. Un nuovo parquet realizzato in collaborazione con l’atelier creativo Inkiostro Bianco Lab.

Salone del Mobile 2016, Design, Milano, Progetto, Trend, Salone del Mobile, Design Week

© Listone Giordano

Il legno del parquet viene lavorato attraverso un’incisione effettuata mediante tecnica laser, ideata da Sassuolo. I listoni assumono così una connotazione artistica, come fossero piccole opere da comporre a mosaico, per affinità o contrasto estetico. Un altro must see della settimana del design a Milano, nel contesto dell’evento “Nel blu dipinto di blu”. Dove? In Brera, via Goito 3.

Lo show cooking live di SieMatic

Il brand tedesco SieMatic, recentemente insignito del German Design Awards, presenterà il 13 aprile l’evento “Your Lifestyle, Your Kitchen“, presso il Kitchen Studio SieMatic in viale Monte Santo, 8. Ospite dell’evento, il designer americano Mick de Giulio, che ha sviluppato la linea BeauxArts. Uno show cooking live rappresenterà il momento più gustoso della serata.

Salone del Mobile 2016, Design, Milano, Progetto, Trend, Salone del Mobile, Design Week
Salone del Mobile 2016, Design, Milano, Progetto, Trend, Salone del Mobile, Design Week

© SieMatic

Installazioni tra passato e presenta all’Università Statale

Uno degli eventi più curiosi in programma per il Fuorisalone 2016 è costituito di sicuro dalle installazioni che animeranno, in un viaggio tra antico e moderno, i chiostri dell’Università Statale, in via Festa del Perdono, 7. Opere di designer e architetti italiani e stranieri, capolavori hi-tech in materiali innovativi con i quali sarà possibile interagire. Meglio ancora alla sera, avvolti dall’atmosfera soffusa di mille luci.

Salone del Mobile 2016, Design, Milano, Progetto, Trend, Salone del Mobile, Design Week

Le Mille Luci di Torre Velasca by Ingo Maurer

In occasione del Salone del Mobile 2016, Ingo Maurer ha affrontato la sfida di illuminare uno dei grattacieli più originali, la Torre Velasca di Milano. Il designer “dipinge” l’edificio di luce: la parte inferiore e la copertura della torre assumeranno un colore rosso brillante, come fossero delle braci, e contrassegnano questa straordinaria architettura come hotspot temporaneo e sito di Audi City Lab. L’installazione, “Glow, Velasca, Glow!”, realizzata per Audi e in collaborazione con Axel Schmid, rientra a pieno merito tra i must see del Fuorisalone.

Salone del Mobile 2016, Design, Milano, Progetto, Trend, Salone del Mobile, Design Week

© Open Borders by INTERNI

La parte centrale resterà scura, ma alcune finestre saranno illuminate a caso. Quattro anelli bianchi si muoveranno sulla parte inferiore dell’edificio formando il logo della Casa automobilistica per qualche secondo di tanto in tanto. Ingo Maurer preferisce non spiegare la sua scelta dei colori, ma lascerà che siano i visitatori a trovare la propria interpretazione. La realizzazione tecnica dell’illuminazione della Torre Velasca è affidata a Castagna Ravelli.

Alessandro Balia

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App
Offline