Salone del Mobile 2015 - Milano: le tappe del design

Salone-del-Mobile-2015, Colori, Design, Milano, Trend, Marsala
© living4media

Ci siamo. Il fermento creativo lascia il posto all’attesa dei grandi eventi per il Salone del Mobile 2015. E così il sipario si presta ad essere alzato sulla 54a edizione della principale manifestazione del settore in ambito europeo, che dal 14 al 19 aprile 2015 avvolge Milano nelle vesti di capitale del design. Il polo Fiera Milano diviene un cuore pulsante che racconta e detta tendenze, definendo con chiarezza i nuovi scenari: domotica, stili di vita maggiormente sostenibili e una gestione intelligente degli ambienti. Dalani vi propone la propria settimana del Salone del Mobile 2015, attraverso una serie di tappe, di eventi imperdibili con i quali vivere da protagonisti uno degli appuntamenti più attesi dell’anno.

Salone-del-Mobile-2015, Colori, Design, Milano, Trend, Marsala, Dalani

I colori del Salone del Mobile 2015: un anno tutto Marsala

Salone-del-Mobile-2015, Colori, Design, Milano, Trend, Marsala
© living4media

Caldo e intenso, rosso e marrone. Una infinita serie di sfumature giocate sui toni della terra per quello che si è imposto senza dubbio come colore dell’anno: Marsala. A decretarne l’incoronazione, Leatrice Eiseman, Direttore esecutivo del Pantone Color Institute. Una tonalità in grado, secondo la visione pionieristica della guru di Pantone (azienda americana che vanta il primato dello studio e catalogazione delle cromie e della loro capacità di interazione e influenzare gesti e contesti quotidiani) di comunicare un forte senso di sicurezza. Una variazione, o meglio, un’evoluzione del classico rosso, caratterizzata da una patina glacier in grado di rivestire la casa di riflessi glam, pur conservando il proprio calore.

Salone-del-Mobile-2015, Colori, Design, Milano, Trend, Marsala
© living4media

“Il Marsala è dotato di una grande forza e un’enorme personalità, capace di nutrire il corpo come la mente.” Afferma Leatrice. “E’ una tonalità fatta per catturare i sapori più deliziosi, come un bicchiere di vino, da bere o da utilizzare in cucina“. Un intenso elemento cromatico dal grande potere unificante nel design d’interni, capace di esaltare il proprio legame con la terra e le sue proprietà rilassanti specie se declinato su superfici ruvide, molto materiche, quali tappeti o elementi scultorei.

La settimana del Design – Martedì: Dalani al Superstudio

Salone-del-Mobile-2015, Colori, Design, Milano, Trend, Marsala, Dalani
© superstudiogroup.com

Martedì 14 aprile: si aprono le danze. Dalani affianca il proprio nome a quello di un’icona del design a livello mondiale, Gisella Borioli. La storica fondatrice del Superstudio, insieme al marito Flavio Lucchini, festeggia i 15 anni di design e i 32 anni dal primo insediamento che ha iniziato la trasformazione del quartiere di Milano, alle spalle di Porta Genova.

Salone-del-Mobile-2015, Colori, Design, Milano, Trend, Marsala, Dalani
Gisella Borioli – © superstudiogroup.com

E’ nel 2000, infatti, che anche il secondo tratto di via Tortona e via Savona è cornice della fondazione di Superstudio Più, centro per la creatività e comunicazione avanzata. Il format SUPERDESIGN SHOW festeggia proprio l’anniversario del gruppo quale protagonista indiscusso del panorama internazionale.

Salone-del-Mobile-2015, Colori, Design, Milano, Trend, Marsala, Dalani
© superstudiogroup.com

SUPERDESIGN SHOW è un progetto di Gisella Borioli, sotto la direzione artistica dell’architetto Carolina Nisivoccia. Un logo inedito, forte, disegnato dall’art director e artista Flavio Lucchini, per raccontarne la nuova era. Una sintesi di come ormai il design abbia ormai superato se stesso e, insieme, convenzioni e pregiudizi. Un grande contenitore per affrontare con rinnovata progettualità le attuali realtà. Da un lato, conserva la fascinazione del Temporary Museum, affidando ad alcuni brand internazionali il compito di esplorare le ultime frontiere della creatività e raccontarle in percorsi emozionali che incantano e sorprendono il visitatore come uno show sensoriale. Dall’altro, si apre sempre di più alla ricerca, allo scouting, alla selezione delle forze creative che sperimentano innovative soluzioni per migliorare la nostra vita.

Dalani e Superstudio – Capsule Collection

Salone-del-Mobile-2015, Colori, Design, Milano, Trend, Marsala, Dalani
© Dalani

In occasione della settimana del Salone del Mobile 2015 di Milano, Dalani ospita una selezione di creazioni italiane e straniere, acquistabili in anteprima online, che saranno esposte nelle sedi del Superstusio Più, in via Tortona 27, e del Superstudio 13, in via Forcella 13/via Bugatti 9. Una collaborazione che, per il quarto anno consecutivo, permette a Dalani di regalare ai suoi iscritti lo sperimentare in prima persona, coccolati dall’intimità della propria casa, l’emozione del più importante evento nazionale dedicato al design. Cliccate sulle frecce per scoprire la preview della Caspsule Collection di Dalani selezionata insieme al Superstudio:

Mercoledì: il debutto di Laboratorio Paravicini Milano

Salone-del-Mobile-2015, Colori, Design, Milano, Trend, Marsala, Dalani
© paravicini.it

Il Salone del Mobile 2015 conferma la componente che è parte fondamentale del proprio DNA. Quella di proporsi come vetrina nella scoperta di nuovi trend, di inedite artigianalità internazionali e Made in Italy. E proprio qui si conferma un brand che non poteva sfuggire allo sguardo, alla costante ricerca, di Dalani: Laboratorio Paravicini Milano.

Salone-del-Mobile-2015, Colori, Design, Milano, Trend, Marsala, Dalani
© paravicini.it

Laboratorio artigianale nato agli inizi degli anni novanta, situato in via Nerino 8, deve le propria genesi al desiderio di creare piatti capaci di riportare sulla tavola di tutti i giorni l’atmosfera ed il calore della porcellana classica. Una magia che la produzione industriale non è solita riprodurre. I segreti del successo del brand risiedono nell’abilità di riuscire a dare una precisa risposta alle esigenze individuali, senza cadere nella serializzazione. Dal 2013, parallelamente alla storica lavorazione a pennello, assolutamente personalizzata, nascono le “Collezioni”. Raffinati disegni a stampa serigrafica o digitale, prodotti in serie limitate e numerate pezzo per pezzo.

Salone-del-Mobile-2015, Colori, Design, Milano, Trend, Marsala, Dalani
© paravicini.it

Le “Collezioni” si affacciano su uno scenario, allo stesso tempo d’avanguardia e tradizionale come quello del Salone del Mobile 2015, con uno spirito più contemporaneo. Si rivolgono ad appassionati di piatti in ceramica da collezione o da arredamento. La decorazione avviene sul manufatto a “biscotto”, prima della vetrinatura finale, affinché, a cotture ultimate, ogni disegno sia indelebile e atossico, adatto all’uso quotidiano. In altri casi, la decorazione è ottenuta imprimendo il disegno, tramite un punzone, sulla terraglia ancora tenera, ottenendo delicati effetti sottovetrina.

Giovedì: trend tra vintage e antiquari

Salone-del-Mobile-2015, Colori, Design, Milano, Trend, Marsala, Dalani, Vintage
© Golran

Recupero del passato come reinvenzione di antiche funzionalità. Il Salone del Mobile 2015 si prospetta anche come un viaggio nel tempo, un treno sul quale Dalani non può fare a meno di salire nella sua continua ricerca di trend e mode da scoprire e riscoprire. Così, tra vintage e antiquari, immersi nei ricordi ricchi di folclore dei vicoli di Brera e negli stimoli metropolitani del quartiere di Lambrate, un nome tra tutti spicca quale stella immancabile nel nostro firmamento: Golran. Dal 1898, il brand nato da una famiglia originaria di Mashad, città persiana oggi al confine tra Iran e Russia, realizza tappeti orientali e contemporanei e pouf, semplicemente. Ma ad uno sguardo più profondo, appaiono quali vere e proprie reinterpretazioni della tradizione artigianale, che su Dalani acquista il nome di uno dei più geniali designer del brand: Bertjan Pot.

Salone-del-Mobile-2015, Colori, Design, Milano, Trend, Marsala, Dalani
© Golran

Conosciuto con lo pseudonimo di “The Monkey Boys”, nome che identifica il sodalizio artistico con il collega Daniel Withe, Bertjan concentra la maggior parte del proprio lavoro nella creazione di mobili e complementi d’arredo. In particolare, la sua passione si snoda nella ricerca tecnologica sui materiali e i tessuti, i pattern e le trame di colori. Questi i punti di partenza per ogni suo progetto, una spinta continua oltre i limiti della mera produzione industriale. Un gioco di soggetti a cavallo tra passato e presente, in un intreccio dimensionale che a noi di Dalani ricorda una texture di pixel, una sorta di passaggio tra era analogica e digitale su trame di tessuto. Decisamente uno dei trend più originali celebrati dal Salone del Mobile 2015, che gli dedica un posto al sole nella Hall 5, Stand E 04 del polo Fiera/Rho.

Salone-del-Mobile-2015, Colori, Design, Milano, Trend, Marsala, Dalani
© Golran

Venerdì al Salone del Mobile 2015: Il giardino delle meraviglie

Uno sfondo meraviglioso per un progetto complesso, in cui il tema centrale è il profumo. E’ così che il Giardino Botanico di Brera, in via Fratelli Gabba, 10/via Brera, 28, diventa sfondo materiale delle caratteristiche estetiche e filosofiche incarnate da tale elemento. Un vero design olfattivo, la cui ricerca sarà presentata in occasione dell’EXPO 2015, che sceglie il Fuorisalone di Milano quale teatro di una esclusiva anteprima. Un progetto quasi onirico, ideato da BE OPEN, fondazione internazionale operativa nel campo del design e della creatività.

Salone-del-Mobile-2015, Colori, Design, Milano, Trend, Marsala, Dalani
© beopenfuture.com

The Garden of Wonders. A Journey Through Scents. Questo l’evocativo nome della mostra, la cui organizzazione è affidata a Ferruccio Laviani, creatore, per l’occasione, di un museo diffuso in cui ogni parte comunica con l’altra e con il giardino sede dell’evento. Un percorso multisensoriale che parte dall’olfatto, “Dove profumi custodiscono altri profumi, dalla natura all’alchimia, dall’originale allo straordinario“, spiega l’architetto Laviani. L’allestimento si compone di semplici elementi da giardino che, grazie ad una particolare finitura, trasformano le classiche serre in mondi a rappresentare le varie essenze. “I giardini di Brera diventano allora come la foresta incantata del quadro di Alberto Savinio“, continua Laviani, “dove i balocchi variopinti si tramutano in lingotti profumati attraverso i quali addentrarsi e perdersi“.

Salone-del-Mobile-2015, Colori, Design, Milano, Trend, Marsala, Dalani
© beopenfuture.com

La mostra è la seconda parte del progetto globale “Made in…”, un tour investigativo sul rapporto virtuoso tra il design contemporaneo e l’eccellenza dei piccoli produttori ai quattro angoli della terra. La storia del profumo è la storia di materie prime provenienti da tutto il mondo. Nel corso degli anni, il rapporto tra fragranze e packaging è diventato sempre più intenso, fino a creare brand identity ben definite, alcune delle quali usate ancora oggi. Nel contesto del Salone del Mobile 2015, il programma “Made in…” si completa con HANDS, la call for action sviluppata attraverso i social network di BE OPEN e il sito beopensocial.

Salone-del-Mobile-2015, Colori, Design, Milano, Trend, Marsala, Dalani
Salone-del-Mobile-2015, Colori, Design, Milano, Trend, Marsala, Dalani
1) Lissoni Associati – THE WORKSHOP OF A NOSE for Lundborg – installation / 2) Jaime Hayon – KURIOPOTE – installation for Boissard / © beopenfuture.com

BE OPEN ha deciso di esplorare questo mondo concentrandosi principalmente su alcuni marchi storici scomparsi a causa di un mercato troppo aggressivo. Otto brand ai quali applicare logiche di rebranding per proteggere e dare nuova vita ad esperienze fondamentali, ristabilendo uno scambio bidirezionale tra produttori di materie prime e le case profumiere. Una filosofia assolutamente in linea con lo spirito del Salone del Mobile 2015. Tra i direttori artistici coinvolti nel progetto, Nendo, Tord Boontje, Fernardo e Humberto  Campana. La mostra, parte del network “Energy for Creativity” di cui BE OPEN è co-produttore, ha anche lo scopo di fornire un’analisi delle potenzialità economiche dei piccoli marchi e sull’effetto benefico del loro sviluppo nei mercati di riferimento. Un intento nobile e strategico, sulla scia dell’inebriante profumo del Salone del Mobile 2015.

Salone-del-Mobile-2015, Colori, Design, Milano, Trend, Marsala, Dalani
Nendo-FANDANGO for Koehler & Co_bottle / © beopenfuture.com

 

 

Testo: Alessandro Balia

Credits: jolight / Dsignedby / Digitalhabits / novacivitas / Lettera G / Davide Radaelli

Alessandro Balia

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App
Offline