Un brindisi con Csaba dalla Zorza - Ricette di Capodanno

Chi ben comincia… è a metà dell’opera. E il nuovo anno per Dalani vuole essere un tripudio di bollicine, all’insegna del buon gusto, in tutte le sue declinazioni. Quale migliore inizio, dunque, se non quello in compagnia di Csaba dalla Zorza? La nostra Style Director Margot Zanni ha incontrato la food writer per chiederle una ricetta speciale per Capodanno, accompagnata da un brindisi a tutto glam!

Ricette-di-capodanno, Ricette-di-capodanno-di-csaba-dalla-zorza, Csaba-dalla-zorza, Cucina, Dalani, Mise-en-place, Natale, Ricette

Un brindisi con Csaba dalla Zorza

A fare da cornice ad un evento tanto spumeggiante, la meravigliosa casa di Elisabetta Gianolli, amica di Csaba che non ha perso l’occasione di invitare le due signore dello stile ad una personale matinée tra amiche. Un inno al Mix and Match racconta da subito la personalità della villa, immersa nelle colline biellesi, nella quale uno spirito country si combina alla perfezione con un guizzo moderno e accenti animalier.

Ricette-di-capodanno, Ricette-di-capodanno-di-csaba-dalla-zorza, Csaba-dalla-zorza, Cucina, Dalani, Mise-en-place, Natale, Ricette

Elisabetta e suo marito, tra le altre cose, sono dei rinomati produttori di vini. Uno fra tutti, il meraviglioso Brut di Collina dei Ciliegi, che si è prestato quale vellutato sottofondo all’incontro. Un brindisi propiziatorio davanti al camino della zona living dà inizio alla nostra visita.

Ricette di Capodanno di Csaba dalla Zorza – Tra cucina e mise en place

Per l’occasione, Csaba ha preparato un delizioso aperitivo. La nostra Margot, intanto, apparecchia la tavola, disegnando una mise en place tanto semplice quanto raffinata, che se da un lato accenna nostalgicamente ai colori tipici del Natale, dall’altro si fa frizzante, quasi impalpabile nelle sue trasparenze. Vetro e ceramica quali protagonisti del pranzo di Capodanno. Gli ingredienti? Un mix di rosso e bianco per i piatti, posate vintage ad assicurare un tocco di ricercatezza e calici dalle linee moderne.

Ricette-di-capodanno, Ricette-di-capodanno-di-csaba-dalla-zorza, Csaba-dalla-zorza, Cucina, Dalani, Mise-en-place, Natale, Ricette
Ricette-di-capodanno, Ricette-di-capodanno-di-csaba-dalla-zorza, Csaba-dalla-zorza, Cucina, Dalani, Mise-en-place, Natale, Ricette

 

Alcune curiosità: come segnaposto, Margot ha utilizzato delle piccole renne in argento, originariamente appartenenti alla nonna, per rendere l’atmosfera più calda e personale. Uno scintillante contorno per le ricette di Capodanno.

Ricette-di-capodanno, Ricette-di-capodanno-di-csaba-dalla-zorza, Csaba-dalla-zorza, Cucina, Dalani, Mise-en-place, Natale, Ricette
Ricette-di-capodanno, Ricette-di-capodanno-di-csaba-dalla-zorza, Csaba-dalla-zorza, Cucina, Dalani, Mise-en-place, Natale, Ricette

 

Il centrotavola, invece, è composto da elementi naturali di stagione, come delicate pigne posizionate in una cloche. Foglie di pungitopo, bacche, meline rosse, bastoncini di cannella… La formula è al completo, e ricordate che, non ci stancheremo mai di ripeterlo, sono i dettagli a fare la differenza.

Ricette di Capodanno: la parola allo chef…

Le ricette di Capodanno di Csaba dalla Zorza – Pasta brisée fatta in casa

Ricette-di-capodanno, Ricette-di-capodanno-di-csaba-dalla-zorza, Csaba-dalla-zorza, Cucina, Dalani, Mise-en-place, Natale, Ricette

Ecco una ricetta abbastanza facile – e molto buona – che si può preparare molto in anticipo (anche 2 giorni prima) e assemblare all’ultimo minuto. Otterrete dei piccoli cestini di pasta brisée profumata al burro fresco, il cui ripieno di crema alle erbe e salmone affumicato si scioglie davvero in bocca. Perfetti abbinati ad un bicchiere di bollicine, come il Brut di Collina dei Ciliegi (che Margot e io abbiamo usato per il nostro brindisi). Auguri!

Ricette-di-capodanno, Ricette-di-capodanno-di-csaba-dalla-zorza, Csaba-dalla-zorza, Cucina, Dalani, Mise-en-place, Natale, Ricette

– Mettete la farina su un piano da lavoro e fate una fontana al centro. Tagliate il burro a dadini e aggiungetelo alla farina insieme al sale. Impastate velocemente con i polpastrelli, poi con le mani, sino a che otterrete una pasta liscia e omogenea. Se necessario, aggiungete 1 o 2 cucchiai di acqua molto fredda. Potete impastare anche con un mixer, utilizzando il gancio impastatore o la frusta piatta.

– Una volta ottenuto un impasto liscio, avvolgetelo in un foglio di pellicola per alimenti e mettete la pasta a riposare in frigorifero per 30 – 45 minuti. Dovrà rapprendersi un po’ prima che possiate usarla.

– Al momento giusto, stendete la pasta con il mattarello sopra un piano leggermente infarinato, generalmente raggiungendo lo spessore di circa mezzo centimetro.

– Se decidete di congelare la pasta brisée, vi consiglio di farlo dopo averla stesa con il mattarello nella forma desiderata, già negli stampini (quelli in alluminio usa e getta sono molto comodi, ma un buono stampo riutilizzabile in silicone vale l’investimento iniziale, perché lo userete molto spesso). Potete passare la pasta dal freezer al forno già caldo, risparmiando tempo quando deciderete di utilizzarla.

Le ricette di Capodanno di Csaba dalla Zorza – Tartellette al salmone affumicato

Ricette-di-capodanno, Ricette-di-capodanno-di-csaba-dalla-zorza, Csaba-dalla-zorza, Cucina, Dalani, Mise-en-place, Natale, Ricette
Ricette-di-capodanno, Ricette-di-capodanno-di-csaba-dalla-zorza, Csaba-dalla-zorza, Cucina, Dalani, Mise-en-place, Natale, Ricette

– Stendete la pasta brisée con il mattarello, sino a che sarà spessa 4 – 5 mm. Usatela per rivestire 36 stampi da tartelletta del diametro di circa 5 – 7 cm. Bucherellate il fondo con una forchetta e poi mettete nel freezer per 15 minuti.

– Nel frattempo, scaldate il forno a 180°C. Sistemate le tartellette fredde su una teglia e infornate al centro del forno caldo. Lasciate cuocere per 15 minuti, poi controllate il colore: se sono appena dorate, sono pronte. Se sono molto chiare, proseguite la cottura per altri 3 – 5 minuti, devono colorirsi ai bordi.

Ricette-di-capodanno, Ricette-di-capodanno-di-csaba-dalla-zorza, Csaba-dalla-zorza, Cucina, Dalani, Mise-en-place, Natale, Ricette

Estraete la teglia dal forno e lasciatela raffreddare 15 minuti prima di far fuoriuscire le barchette di brisée dagli stampi. Lasciatele poi raffreddare completamente su una griglia.

Ricette-di-capodanno, Ricette-di-capodanno-di-csaba-dalla-zorza, Csaba-dalla-zorza, Cucina, Dalani, Mise-en-place, Natale, Ricette

Preparate la crema alle erbe e il salmone. Mescolate in una ciotola il mascarpone, la robiola e il pecorino, poi aggiungete l’aneto tritato al coltello. Assaggiate e salate leggermente, secondo il vostro gusto. Trasferite questa crema in una sac à poche con la bocchetta a stella (numero 7 circa) e usatela per riempire le tartellette. Finite ogni tartelletta con una fettina di salmone e un rametto di aneto, poi aggiungete un po’ di pepe (facoltativo). Servitele entro 3 ore (conservatele in frigorifero).

Ricette-di-capodanno, Ricette-di-capodanno-di-csaba-dalla-zorza, Csaba-dalla-zorza, Cucina, Dalani, Mise-en-place, Natale, Ricette
Ricette-di-capodanno, Ricette-di-capodanno-di-csaba-dalla-zorza, Csaba-dalla-zorza, Cucina, Dalani, Mise-en-place, Natale, Ricette

Una nota importante: se volete preparare le tartellette due giorni prima, conservate le basi cotte in un contenitore a chiusura ermetica (in un armadio fresco) e la crema nella sac à poche, in frigorifero. Assemblate solo a poche ore dal servizio.

Ricette-di-capodanno, Ricette-di-capodanno-di-csaba-dalla-zorza, Csaba-dalla-zorza, Cucina, Dalani, Mise-en-place, Natale, Ricette

Ricette: Csaba dalla Zorza – Introduzione: Alessandro Balia / Foto: Francesco Romeo per Dalani

 

 

 

Alessandro Balia

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App