Mete da sogno - 4 viaggi da fare nella vita

Tutti noi abbiamo una lista di viaggi da fare, di posti da vedere e di culture da conoscere che aggiorniamo di continuo, arricchendola di nuove mete da sogno. Se nella vostra è rimasto qualche spazio vuoto, vi suggeriamo quattro destinazioni mozzafiato da mettere subito in programma. Perché, credeteci, Cuba, Kenya, St. Barth e Sri Lanka vi lasceranno davvero senza parole!

mete da sogno cuba

Cuba

La lotta per l’indipendenza ha segnato la storia di Cuba e della sua gente, facendole conoscere anche periodi molto difficili. Tuttavia, dopo la revoca dell’embargo statunitense del dicembre 2014, molte cose stanno cambiando. In direzione positiva o meno, non possiamo saperlo. Ma, se volete assaporare l’autenticità e lo spirito della vecchia Cuba, segnatevela come meta prima che scompaiano del tutto.

Da vedere

All’Havana, la capitale, la strada principale chiamata Obispo è il centro da cui si diffonde tutta la magia che avvolge la città. Noleggiate una Bici Taxi e, guidati dal vostro tassista personale, andate alla scoperta degli angoli meno conosciuti, facendovi raccontare curiosi aneddoti locali.

Godetevi il tramonto sul Malecón, la suggestiva passeggiata sul mare lunga 8 km, cimentatevi nella salsa al Florida Hotel o rilassatevi sul tetto dell’Iberostar Hotel, sorseggiando un Daiquiri al cocco. Poi, immergetevi nella natura nel Parque Nacional Viñales. Dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1999, è famoso per le sue formazioni calcaree dalla cima piatta (chiamate mogotes), disseminate tra le verdi piantagioni di tabacco.

Ammirate i fenicotteri nella laguna di Las Salinas mentre, se siete appassionati di snorkeling o diving, scegliete l’acqua cristallina della Playa larga. Da qui si distende la famosa Bahia de Cochinos, ovvero la Baia dei Porci, il luogo della fallimentare un’operazione militare del 1961 messa in atto per rovesciare il governo di Fidel Castro.

mete da sogno cuba strade

Da gustare

Rum, churros, flan de leche e, ovviamente, i piatti di pesce. Da non perdere, i ristoranti Rum rum ed il caratteristico La Bodeguita Del Medio. Per un drink in pieno stile anni ’30, entrate a El Floridita, il bar preferito di Ernest Hemingway.

Perché visitarla

Cuba è un viaggio indietro nel tempo. Il calore dei cubani, i vivaci colori delle case, le vecchie macchine parcheggiate sui marciapiedi, i cactus sui davanzali e la musica che riempie l’aria a qualsiasi ora del giorno. L’atmosfera che si respira è quella di un posto vivo e autentico.

Consigli utili

  • Per il vostro soggiorno scegliete una delle tante “Casa particulares”, le case messe a disposizione dalla gente del posto. Sono economiche, affascinanti e vi permettono di entrare in contatto con la cultura locale.
  • Fate attenzione alle differenti valute. A Cuba sono in vigore due monete diverse: il Peso Cubano (Moneda Nacional o MN) e il Peso Cubano Convertibile (o CUC). La MN è la vera moneta dei cubani e ai turisti serve a poco, se non per comprare articoli essenziali, legati alla cultura o il cibo nei mercatini rionali. Tutto il resto si vende in CUC.
  • Perfetta per un detox dalla tecnologia: niente computer e internet. Le zone con WiFi, anche se nell’ultimo periodo stanno aumentando, sono poche e costose.
  • Per integrarvi alla perfezione, bevete un goccio di rum a fine di ogni pasto!
mete da sogno Kenya colori

Kenya

Se cercate un posto che offra attrazioni naturalistiche spettacolari e che vi dia la possibilità di osservare magnifici animali nel loro habitat naturale, allora il Kenia è il posto giusto per voi.

Da vedere

Per fare snorkeling nell’Oceano Indiano o per lunghe giornate di relax al sole, la zona costiera di Mombasa offre bianche spiagge di rara bellezza. Se, invece, volete partecipare ad un Safari e vedere da vicino i “big five”, ovvero elefanti, bufali, rinoceronti, leoni e leopardi, ci sono numerosi parchi nazionali tra cui poter scegliere:

  1. Masai Mara: per assistere alla grande migrazione (ogni anno 3 milioni di animali migrano dal Serengeti al Mara alla ricerca di nuovi pascoli).
  2. Lago Nakuru: per ammirare milioni di fenicotteri rosa.
  3. Aberdare: per immergervi nei paesaggi selvaggi ricchi di fiumi, cascade e boschi di bambù.
  4. Monte Kenya: per una duplice esperienza – l’arrampicata sul Monte Kenia e un magico safari.
  5. Nairobi: se avete poco tempo a disposizione, si trova vicino alla capitale ed è raggiungibile dall’aeroporto in 20 minuti.
mete da sogno Kenya

Da gustare

“Nyama choma” è la carne alla griglia in stile kenyano, mentre la “mutura” è una tradizionale salsiccia africana. Accompagate entrambe con una birra locale!

Perché visitarla

Il Kenya è un paese meraviglioso con molto da offrire. I ritmi africani sono più lenti di quelli europei, ma la tranquillità della gente e l’allegra confusione delle strade è una delle cose che affascina e rimane nel cuore.

Consigli utili

  • Il Kenya conta diverse popolazioni, che parlano ben 42 lingue differenti. Con l’inglese, si comunica senza problemi.
  • Paese dalla grande mescolanza di culture, ciascuna di esse offre cibi tipici che variano a seconda della zona.
  • In Kenya c’è un clima tropicale. Tenetelo presente quando preparate la valigia.
  • A Nairobi evitate di muovervi da soli a piedi, specialmente di notte. Prendete un taxi!
mete da sogno St Barth

St. Barth   

Questa piccola isola delle Antille di soli 21 km2 è un vero e proprio paradiso in terra. Molto amato da star e personaggi famosi, a Saint-Barthélémy, o più semplicemente St. Barth, potete nuotare in acque cristalline e passeggiare su bianche spiagge caraibiche. Siete pronti per una vacanza indimenticabile?

Da vedere

Gustavia è la capitale dell’isola. Si trova nella parte occidentale ed è una città elegante, ricca e costellata di negozi e ristoranti di classe. Visitate le rovine delle tre fortezze costruite durante la dominazione svedese e godetevi la vista da “La Tourmente”, una piccola collina a nord della capitale.

Bella ma decisamente turistica è la baia di St. Jean. Per spiagge meno affollate, dove passare le giornate in totale relax e tranquillità, dirigetevi nella parte est dell’isola. Paesaggi spettacolari e incontaminati vi aspettano negli arcipelaghi vicini: Antigua e Barbuda, St. Kitts & Nevis o le meravigliose Isole Vergini sono facilmente raggiungibili da St Barth.

mete da sogno St Barth spiagge

Da gustare

Provate la cucina caraibica francese al ristorante Le Tamarin: tempura di gamberi, polpo e ceviche (pesce e frutti di mare crudi, marinati in un mix di limone e spezie) sono le specialità della casa. Il luogo perfetto per una cena da sogno. Per concludere la serata brindate al bar Le Select, con il migliore Ti-Punch dell’intera isola (un drink a base di rum, lime e zucchero).

Perché visitarla

Scenari da cartolina, mare azzurro e verdi colline fanno da cornice a questa perla caraibica, che unisce un’anima selvaggia e una vita notturna fatta di feste in spiaggia, club esclusivi e divertimento. Il clima tropicale, con temperature comprese tra i 22 e i 32°C, viene reso mite dai venti alisei. Ottimo per fare il bagno tutto l’anno!

Consigli utili

  • Durante la bassa stagione, che va da aprile a ottobre, i prezzi si abbassano notevolmente. Approfittatene!
  • Non tutte le spiagge sono pubbliche. Accertatevene prima di partire per una giornata di mare.
  • La lingua ufficiale è il francese. Inoltre, essendo un territorio francese d’oltremare, fa parte dell’Unione Europea.
  • St. Barth è chiamata anche “Isola dal sole perenne”. Lasciate a casa gli ombrelli!
mete da sogno Sri Lanka

Sri Lanka

Natura incontaminata, angoli di una bellezza incredibile e una varietà impressionante di animali selvaggi, come volpi volanti (grossi pipistrelli che vivono in colonie sugli alberi), elefanti e varani. Tutto questo è lo Sri Lanka!

Da vedere

La spiaggia di Hikkaduwa, nella parte meridionale dell’isola, è la meta ideale per surfisti e appassionati di snorkeling e sub. In questo angolo di paradiso si possono ammirare la barriera corallina ed esotiche creature marine come le grandi tartarughe di mare. Sempre al sud, a Mirissa, trovate bellissime spiagge di sabbia da cui, se siete fortunati, potete avvistare delfini e balene blu.

Visitate l’antica città di Kandy e il suo tempio, uno dei maggiori centri di pellegrinaggio buddhista. Qui è infatti custodita la reliquia del sacro dente di Buddha (detto Sri Dalada Maligawa). Viaggiate in treno da Colombo a Ella, attraverso sterminate piantagioni di tè su cui si ergono imponenti montagne. Ci vorrà del tempo ma questo tragitto da solo vale quasi l’intera vacanza!

mete da sogno Sri Lanka verde

Da gustare

I must della cucina indiana. I diversi tipi di curry e i caratteristici appam o “hoppers”, sorta di pancake sia dolci che salati. Di ristoranti ne trovate ben pochi, ma sono i numerosi chioschi e food trucks i posti migliori per assaporare l’autentico cibo locale.

Perché visitarla

Influenze caraibiche e del sud est asiatico si incontrano in quest’isola che, per la sua forma particolare e la vicinanza alla costa indiana, viene chiamata anche lacrima dell’India. Una volta che avrete assaggiato il tè Ceylon coltivato nelle sue verdi piantagioni, non vorrete più andarvene!

Consigli utili

  • Per spostarvi usate il Tuk tuk, una specie di taxi a tre ruote davvero avventuroso!
  • Prestate attenzione al linguaggio del corpo. Come in India, qui dondolare la testa da sinistra a destra indica approvazione e consenso.
  • In Sri Lanka, fare foto o addirittura selfie vicino ad una statua di Buddha è proibito. Rispettate le tradizioni.

Foto: Shutterstock, St. Barth Guide

Alessia Sommariva

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App