Marie Kondo e il magico potere del riordino

Per chi ancora non la conoscesse, Marie Kondo è un’esperta giapponese di economia domestica e l’ideatrice del metodo “KonMari”, ovvero un sistema che insegna come riorganizzare al meglio gli spazi di casa per migliorare la qualità della propria vita. I suoi due manuali, “Il magico potere del riordino” e “96 lezioni di felicità”, sono divenuti dei bestseller nel giro di un paio d’anni, facendola conoscere in tutto il mondo. Se anche voi desiderate scoprire di quale magia parli la regina dell’ordine, seguite queste sette dritte per fare pulizia in casa (e non solo). Rimboccatevi le maniche, risultati assicurati!

marie kondo ritratto

1. Perché fare ordine in casa

C’è sempre una ragione che porta a voler fare pulizia. Secondo Marie Kondo, liberarsi degli oggetti inutili è il vero punto di partenza per capire cosa vi tormenta. Organizzare al meglio gli spazi in cui vivete ha, infatti, conseguenze benefiche sul vostro modo di pensare: l’ordine della casa diventa l’ordine della mente. Imparerete a conoscere meglio voi stessi e a guardare le cose da una prospettiva diversa, trovando il vostro equilibrio interiore. Felicità garantita.

2. Riordinate per categoria (non per spazio)

La teoria “KonMari” prevede che nel fare ordine si proceda per categorie e non per ambienti. Iniziate dalle cose a cui siete meno legati emotivamente. Prima di tutto, l’armadio. Poi i libri, le carte, gli oggetti e gli utensili vari. Soltanto alla fine, i ricordi e le foto, ovvero tutto ciò da cui è più difficile separarsi.

3. Al bando le incertezze

Oggetti e vestiti che non avete usato per anni, che avete tenuto per scrupolo o che sono addirittura rotti. Siate fermi nel separarvi dalle cose che non vi servono più. In questa fase non sono permessi ripensamenti, dubbi o esitazioni. Niente “prima o poi” o “magari in un’occasione speciale”. Buttate e basta.

4. Vibrazioni positive

Come fare per capire cosa tenere e cosa no? Afferrate con entrambe le mani l’oggetto prescelto, in modo da entrare in contatto con la sua essenza. Ora ascoltate le reazioni del vostro corpo. Se l’oggetto vi trasmette felicità, dovreste venir attraversati da una sorta di brivido, al contrario, il vostro corpo tenderà ad essere più pesante. Sbarazzatevi di tutti quegli oggetti che non ‘esprimono gioia’.

marie kondo vestiti

5. Un armadio per cominciare

La vostra casa non deve per forza rispettare lo stile Kondo ovunque. Per iniziare, riordinare l’armadio è più che sufficiente. Molto importante: tirate fuori tutti ma proprio tutti i vestiti, anche quelli dimenticati negli scatoloni in soffitta. Distribuiteli di fronte a voi e solo allora potrete vedere quante cose possediate davvero.

6. La magica tecnica del ripiego

Dopo aver selezionato i vestiti che rimarranno con voi, iniziate ad ordinarli in modo che possano esprimere al meglio la loro energia. Ogni capo va piegato secondo regole precise e riposto accanto agli altri in verticale. Così guadagnerete spazio e avrete una panoramica più chiara di armadi e cassetti.

7. Dite addio al passato

Vedrete, non vi mancherà nulla di ciò che buttate, assicura Marie Kondo. Ogni cosa tornerà in forma diversa e più adatta a voi. Per questo motivo, ringraziatela e salutatela con gioia. In fondo, c’è sempre una storia dietro ogni oggetto.

marie kondo riordino

Ed ora, date finalmente inizio alla vostra nuova e ordinata vita.

Foto: Marie Kondo “Magic Cleaning: How to keep your apartment and soul tidy” / Archivio personale / Westwing 2017

Alessia Sommariva

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App