La Biennale di Venezia 2015 - Guida pratica e must see

120 anni. Un compleanno speciale quello celebrato da La Biennale di Venezia 2015. L’Esposizione Internazionale d’Arte racconta così i 56 appuntamenti trascorsi dalla prima edizione, nel 1895. Inebriato dalla magia dei grandi eventi, Dalani vi accompagna con una guida pratica in un tour attraverso gli imperdibili di una delle più importanti manifestazioni dedicate alla creatività in Italia.

La-Biennale-di-Venezia-2015, Arte, Cinema, Venezia, Guida, Leone-d'oro, Laguna, Esposizione-Internazionale, Expo-2015, Italia

© Francesco Romeo per Dalani

La Biennale di Venezia 2015: arte, cinema, storia e ricordi

All the World’s Futures. Questo il tema della 56. Esposizione Internazionale d’Arte, aperta al pubblico dal 9 maggio al 22 novembre 2015 ai Giardini della Biennale e all’Arsenale di Venezia. Non un contenitore onnicomprensivo rappresentato attraverso un’unica interpretazione visiva, ma una serie di filtri sovrapposti per riflettere sul reale stato delle cose e sulla loro apparenza.

La-Biennale-di-Venezia-2015, Arte, Cinema, Venezia, Guida, Leone-d'oro, Laguna, Esposizione-Internazionale, Expo-2015, Italia

120 anni attraverso i quali La Biennale di Venezia 2015 si fa strada, continuando a costruire la propria storia, fatta di ricordi ma anche di diversi punti di vista, quelli sulla creazione artistica contemporanea. Una cornice temporale nella quale sono racchiuse, e celebrate, le evoluzioni nei campi dell’arte, architettura, nella danza e nel teatro, senza dimenticare due delle forme di espressione più potenti della contemporaneità creativa: la musica e il cinema.

La-Biennale-di-Venezia-2015, Arte, Cinema, Venezia, Guida, Leone-d'oro, Laguna, Esposizione-Internazionale, Expo-2015, Italia
La-Biennale-di-Venezia-2015, Arte, Cinema, Venezia, Guida, Leone-d'oro, Laguna, Esposizione-Internazionale, Expo-2015, Italia

Guida pratica alla Biennale di Venezia 2015: cosa vedere…

Diretta da Okwui Enwezor, curatore, critico d’arte, giornalista e scrittore nigeriano, La Biennale di Venezia 2015 si presenta strutturata secondo un duplice schema:

La-Biennale-di-Venezia-2015, Arte, Cinema, Venezia, Guida, Leone-d'oro, Laguna, Esposizione-Internazionale, Expo-2015, Italia
La-Biennale-di-Venezia-2015, Arte, Cinema, Venezia, Guida, Leone-d'oro, Laguna, Esposizione-Internazionale, Expo-2015, Italia
  • L’Arena, uno spazio attivo situato nel Padiglione Centrale dei Giardini, teatro di una programmazione che attraversa diverse discipline. Focus dell’evento, la lettura dal vivo dei tre volumi de “Il Capitale” di Karl Marx. L’incontro interattivo e comunicativo prende così spunto a partire dalla parola, il canto e la proiezione dei film, in un percorso multimediale reso ancora più onirico dai riflessi della laguna. Con un accento glam da red carpet…
  • Presentazioni speciali, uno degli eventi più attesi, capace di raccogliere una selezione di progetti esposti qui per la prima volta, con opere commissionate per l’occasione agli artisti che popoleranno la Serenissima durante l’esposizione.

I premi de La Biennale di Venezia 2015: tris di Leoni

La giuria della 56. Esposizione Internazionale d’Arte ha voluto premiare, in particolare, l’eccellenza de La Biennale di Venezia 2015, caratterizzata da una crescente attenzione alle questioni geopolitiche più urgenti e ai temi d’attualità. Un tris di Leoni ha così decretato il successo degli artisti in cima al podio delle onorificenze della manifestazione:

La-Biennale-di-Venezia-2015, Arte, Cinema, Venezia, Guida, Leone-d'oro, Laguna, Esposizione-Internazionale, Expo-2015, Italia
  • Leone d’oro per la migliore partecipazione nazionale alla Repubblica dell’Armenia. Onore al merito di aver creato un padiglione basato su un popolo i cui artisti non si confrontano solo con una località specifica, ma con un intero background culturale. La forma scelta per la rappresentazione è quella di un palinsesto, dove elementi del panorama contemporaneo si inseriscono nel patrimonio ereditato dalla storia.
  • Leone d’oro per il miglior artista della mostra All the World’s Futures a Adrian Piper. Artista avant-garde, rinnova la pratica concettuale attraverso l’elemento della soggettività. L’attenzione è ora indirizzata al carattere effimero dei sistemi di valori.
  • Leone d’argento per un promettente giovane artista a Im Hueng-Soon, grazie ad una installazione video che mette in scena l’ancora troppo diffusa precarietà del lavoro femminile in Asia. Factory Complex, questo il titolo del documentario, racconta il grande cinema delle realtà mediante l’incontro con i suoi protagonisti.

Italia a La Biennale di Venezia 2015: tra storia e arte

La-Biennale-di-Venezia-2015, Arte, Cinema, Venezia, Guida, Leone-d'oro, Laguna, Esposizione-Internazionale, Expo-2015, Italia

Codice Italia. Un titolo assolutamente esplicativo per il nome del padiglione italiano che partecipa alla 56. Esposizione Internazionale d’Arte. L’espressione artistica nazionale nel contesto de La Biennale di Venezia 2015 è così indagata attraverso la selezione di artisti e autori in grado di fornire un’interpretazione autentica della nostra creatività.

La-Biennale-di-Venezia-2015, Arte, Cinema, Venezia, Guida, Leone-d'oro, Laguna, Esposizione-Internazionale, Expo-2015, Italia
La-Biennale-di-Venezia-2015, Arte, Cinema, Venezia, Guida, Leone-d'oro, Laguna, Esposizione-Internazionale, Expo-2015, Italia

Un viaggio multimediale con il quale gli artisti reinventano i media e ripercorrono con un approccio problematico i materiali iconografici e culturali già esistenti. Ecco che il fil rouge della storia ritorna, nelle vesti di un passato a compenetrare l’attualità.

I tre capitoli di Codice Italia

La mostra tesa a rappresentare l’Italia, in un maggio già in pieno fermento creativo per l’Expo 2015 a Milano, si articola in 3 capitoli:

La-Biennale-di-Venezia-2015, Arte, Cinema, Venezia, Guida, Leone-d'oro, Laguna, Esposizione-Internazionale, Expo-2015, Italia
  1. Codice Italia: dove gli artisti danno vita a opere simbolo capaci di assumere il valore di manifestazioni poetiche, accompagnate dalla creazione di Archivi della Memoria. Una raccolta di contributi eterogenei con i quali ogni autore ha portato un pezzo della propria storia.
  2. Omaggio all’Italia: in cui artisti internazionali hanno elaborato omaggi curiosi e originali alla storia dell’arte italiana, trasformando il rischio di inutili nostalgie in pura contemporaneità.
  3. Sulla memoria: protagonista, una riflessione di Umberto Eco, rappresentata attraverso una videoinstallazione del regista Davide Ferrario, incentrata sul vero nucleo della mostra, la reinvenzione della memoria.
La-Biennale-di-Venezia-2015, Arte, Cinema, Venezia, Guida, Leone-d'oro, Laguna, Esposizione-Internazionale, Expo-2015, Italia

Dall’Italia a Venezia: tecnologia sullo sfondo di Piazza San Marco

La-Biennale-di-Venezia-2015, Arte, Cinema, Venezia, Guida, Leone-d'oro, Laguna, Esposizione-Internazionale, Expo-2015, Italia

Il Padiglione Venezia, situato nel contesto dei Giardini, presenta la mostra “Guardando avanti. L’evoluzione dell’arte del fare. 9 storie dal Veneto: digitale – non solo digitale”, curata da uno dei rappresentanti del genio italiano del design, Aldo Cibic. Il focus? L’incontro della creatività artistica con le nuove tecnologie.

La-Biennale-di-Venezia-2015, Arte, Cinema, Venezia, Guida, Leone-d'oro, Laguna, Esposizione-Internazionale, Expo-2015, Italia

La Biennale di Venezia 2015 a teatro

Il lido di Venezia, la laguna e i suoi riflessi. Il tutto combinato al Progetto Speciale realizzato dalla Biennale e il Teatro La Fenice, dedicato all’opera lirica Norma di Vincenzo Bellini. Il nuovo allestimento è affidato all’artista americana Kara Walker, che ha scelto il direttore d’orchestra Gaetano Espinosa per dirigere un cast internazionale. Nel mese di maggio, le recite di Norma sul palcoscenico della Fenice si alterneranno a quelle di Madama Butterfly. Un avvenimento imperdibile per intenditori e semplici appassionati, reso ancora più suggestivo dalla magia intramontabile della Repubblica di Venezia.

La-Biennale-di-Venezia-2015, Arte, Cinema, Venezia, Guida, Leone-d'oro, Laguna, Esposizione-Internazionale, Expo-2015, Italia

© Miguel Mendez, 2014

Guida a La Biennale di Venezia 2015: eventi collaterali

Come accade per ogni grande evento, il nucleo espositivo è circondato da happening satellite che vi girano attorno. Tra i più curiosi, ecco la top 3 di Dalani:

La-Biennale-di-Venezia-2015, Arte, Cinema, Venezia, Guida, Leone-d'oro, Laguna, Esposizione-Internazionale, Expo-2015, Italia

© Francesco Romeo per Dalani

  1. Catalonia in Venice: Singularity. Singolarità: il termine è riferito al momento in cui le intelligenze artificiali superano il controllo umano. Un tema al centro di discussioni e previsioni più o meno rosee, capace di ispirare il nuovo film del regista Albert Serra Juanola. (Cantieri Navali, Castello, 40 – Calle Quintavalle)
  2. Country. Esposizione presentata dalla Gervasuti Foundation quale risultato di un anno e mezzo di lavoro da parte dell’artista Giorgia Severi nel territorio australiano, in collaborazione con le comunità di artisti aborigeni. Opere intese quali punto di incontro tra diverse culture. (Calla Lunga Santa Caterina – Cannaregio, 4991-5001/A)
  3. Glasstress Gotika. Una selezione di opere d’arte contemporanea in vetro, incentrate sul concetto del gotico. Oltre 50 artisti provenienti da tutto il mondo collaborano con i maestri vetrai di Murano. Le creazioni sono esibite accanto a oggetti medievali in vetro, provenienti dalle collezioni storiche dell’Ermitage di San Pietroburgo, uno dei più famosi musei del mondo. (Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti, Palazzo Cavalli Franchetti, San Marco, 2847 – Campo Santo Stefano / Fondazione Berengo, Campiello della Pescheria, 15, Murano).
La-Biennale-di-Venezia-2015, Arte, Cinema, Venezia, Guida, Leone-d'oro, Laguna, Esposizione-Internazionale, Expo-2015, Italia

© Francesco Romeo per Dalani

La Biennale di Venezia 2015 all’Università

Degno di nota, il progetto Biennale Sessions con il quale La Biennale di Venezia 2015 si rivolge alle Università, Accademie di Belle Arti, Istituti di Formazione Superiore ed Enti di Ricerca. Lo scopo è quello di assicurare condizioni particolarmente vantaggiose al fine di organizzare visite ed esperienza utili alle attività formative destinate agli studenti.

Come si dice, impara l’arte…

Foto: Ufficio Stampa La Biennale di Venezia

Alessandro Balia

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App
Offline