Dolci pomeriggi in giardino

Un’esplosione di colori e profumi ci racconta di una primavera intenta a volgere all’estate: il giardino di casa si trasforma in un angolo da vivere in ogni momento della giornata con la complicità di comode sedute e la giusta illuminazione. A fare da corollario all’outdoor piante e fiori di mille colori. Impariamo a scoprire le regole del bon ton per realizzare un giardino di stile…

Passione vimini

Delicati intrecci di vimini per le poltroncine da giardino. Le sedute immerse dolcemente nel verde dell’outdoor si mimetizzano con la natura mostrando le potenzialità di un’armoniosa convivenza universale degli elementi.

Verdi sospensioni

Rigogliose, fiere è un po’ vanesie le piante si ergono nei vasi da giardino per distinguersi come protagoniste dell’angolo di verde. I contenitori possono essere diversi in pietra o terracotta, semplici o decorati, l’importante è che si intonino con il resto dei complementi dell’outdoor.

Lampada da esterno

Illuminare il giardino con classe è fondamentale per godere delle estive serate all’aperto. In questo caso la lampada dal classico aspetto formale con paralume bianco e base in rattan si sposa perfettamente con lo stile fresco e moderno del giardino.

Bon ton in giardino

Per ottenere un perfetto gardenstyle è necessario modellare l’angolo di verde seguendo le regole del gusto per creare le giuste sintonie tra forme, colori e profumi. Alternare fiori dalle cromie decise a tenui toni pastello o piante sempre verdi per plasmare l’outdoor con stile senza rinunciare alla varietà.

Parallelismi cormatici

Di grande stile le scelte di creare parallelismi cromatici tra gli elementi d’arredo e i fiori del giardino, in questo caso la continuità è data dai soffici cuscini sulle sedute: i toni rosa richiamano le colorazioni floreali.

 

Testo: Gaia Marzo
Foto: Vintage Garden Gal

Margot Zanni

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App
Offline