Le eccellenze del design tedesco

La storia del design tedesco è stata influenzata da tre elementi sostanziali: l’artigianalità, la qualità e l’innovazione. Questi tratti distintivi, conosciuti in tutto il mondo, sono il trait d’union delle eccellenze del design tedesco come il Bauhaus e l’ingegneria tedesca.

Il Bauhaus (1919-1933)

L’architetto Walter Gropius fondò a Weimar nel 1919 una scuola d’arte che rivoluzionò l’approccio all’architettura, l’arte e il design dei suoi studenti e che, ancora oggi, continua a ispirare i creativi di tutto il mondo. La visione della scuola? Migliorare il mondo con la forma, attraverso oggetti belli e funzionali in cui forma e funzione sono un tutt’uno. Ancora oggi, lo stile Bauhaus è uno dei più importanti dell’arte contemporanea, contestualizzabile tra il funzionalismo e il modernismo.

Pensare in grande!

L’idea di base del Bauhaus è semplice: “bello è ciò che funziona”. Gli oggetti devono essere distinguibili per la loro efficacia e naturalezza. Scopo e la funzionalità sono elementi decisivi così come i disegni, scelti soprattutto per la loro semplicità e modernità. Il Bauhaus rinuncia agli ornamenti appariscenti, preferendo la semplicità delle forme. I principali rappresentati di questa corrente artistica includono, tra gli altri, Walter Gropius, Marcel Breuer, Lyonel Feininger, Max Bill, Johannes Itten e Ludwig Mies van der Rohe.

Soffioni

L’ingegneria tedesca

L’ingegneria tedesca è diventata leggendaria nel corso degli ultimi decenni, grazie anche ad un’eccezionale qualità delle sue creazioni, rinomate a livello internazionale. Case automobilistiche tedesche come Mercedes Benz, Audi, BMW, Porsche e VW vantano successi e record di vendita in tutto il mondo. Anche produttori di elettrodomestici come Miele e Brown o i produttori di sistemi doccia Grohe si distinguono mediante la qualità, la precisione e l’innovazione.

Il Tableware

Il made in Germany è famoso per la qualità eccelsa delle sue porcellane e della posateria. Storiche aziende si sono sapientemente evolute nel corso del tempo, perfezionando il loro know-how per divenire leader nel mercato internazionale. Tra i più importanti rappresentanti del tableware tedesco figurano produttori di porcellana come Rosenthal, KPM Berlino, Nymphenburg, Furstenberg, Meissen, Hutschenreuther e Villeroy & Boch. Nonostante il tempo che passa, la tradizione artigianale rimane ancora al centro della produzione. Alcuni processi sono ancora eseguiti a mano, come la decorazione delle porcellane.

Particolari
Testo originale: Westwing.de
Traduzione e riadattamento: Pasquale Strati
Foto: Westwing.de

Pasquale Strati

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App