Addio a Sonia Rykiel - La regina del Tricot

Sonia Rykiel ci ha lasciato lo scorso 25 agosto a 86 anni. Stilista francese di fama internazionale, è da sempre soprannominata la Regina del Tricot, per la sua grande capacità di lavorare la lana come un vero tessuto. Ha innovato e rinnovato con le sue fantasie e il suo stile total black, entrando nell’Olimpo della Moda. Ecco il nostro omaggio a una grande figura del ‘900.

Dalani, Sonia Rykiel, Arte, Moda, Style, Parigi, Passione

©media.cmgdigital.com

Dalani, Sonia Rykiel, Arte, Moda, Style, Parigi, Passione

Una storia d’amore e moda – Sonia Rykiel

Sonia Flis (il suo vero cognome) nasce a Parigi il 25 maggio del 1930, da padre francese e madre romena. Il suo percorso verso il fashion inizia a soli 17 anni, quando trova lavoro come vetrinista in un laboratorio tessile della capitale. Durante la prima gravidanza, Sonia scopre una forte creatività e si mette a disegnare i suoi stessi abiti. Prende il via così la sua prima grande intuizione, la maglia Tricot, realizzata in lana, morbida, calda ed elastica, perfetta per gli abiti premaman. La rivista Elle si accorge di lei e… Il resto è storia.

Dalani, Sonia Rykiel, Arte, Moda, Style, Parigi, Passione

Sonia Rykiel nella sua boutique a Parigi il 4 giugno 1965 – © Pleasurephoto Room – TopFoto  Roger-Viollet

Dalani, Sonia Rykiel, Arte, Moda, Style, Parigi, Passione

Alcuni modelli della collezione F/W 2016 di Sonia Rykiel

Parigi, il ’68, l’innovazione – Sonia Rykiel

Il suo intuito per la maglia di lana è davvero rivoluzionario. Una fibra, che Sonia Rykiel lavora come un normale tessuto, affezionandosi e rendendolo il suo marchio di fabbrica. Ma non basta. Nel 1976, diventa il simbolo della Parigi Bohémienne, dell’anticonformismo e della voglia di cambiamento. Un desiderio diventato realtà nella Parigi del ’68, durante le rivolte studentesche e l’apertura della sua prima boutique, frequentata dalle celebrities del tempo, come Brigitte Bardot, Catherine Deneuve e Audrey Hepburn. Con i suoi abiti, Sonia vuole trasmettere passione, eccesso, divertimento, contro i cliché del tempo, che imponevano uno stile “mediocre, grigio, ristretto”.

Dalani, Sonia Rykiel, Arte, Moda, Style, Parigi, Passione

©living4media

Dalani, Sonia Rykiel, Arte, Moda, Style, Parigi, Passione

Collezione Casa di Sonia Rykiel 2010 – ©maxitendance.com

Démodé Style – Le regole di Sonia Rykiel

A Sonia Rykiel si deve la nascita del concetto di Démodé. La moda si adatta alle donne con abiti comodi, morbidi, facili da indossare e sempre pronti a risaltare il fascino di ogni femminilità. Non a caso, la stilista parigina ha saputo anticipare diversi trend, oggi vere e proprie consuetudini nel vestire contemporaneo. Basta pensare alla maglia stampata, agli abiti con scritte, strass e paillettes, al total black e al suo inconfondibile motivo a righe, bicolor o super colorato.

Dalani, Sonia Rykiel, Arte, Moda, Style, Parigi, Passione

Capi della collezione F/W 2013. Le foto di Mert Alas & Marcus Piggott si rifanno allo stile del dopo-guerra, il periodo d’oro dell’advertising francese.

Dalani, Sonia Rykiel, Arte, Moda, Style, Parigi, Passione

©theredlist

Passione per ogni forma di Arte

Moda ma non solo. Sonia è sempre stata appassionata di canto, scrittura, cinema, pittura e molto di più, tanto da considerare ogni forma d’arte come un’amante all’interno della sua vita. Oltre alla sua grande produzione come stilista, ha riscosso grande consenso anche come scrittrice. Sue infatti, diverse favole per bambini, raccolte nell’opera Tatiana Acacia, due libri sulla moda: Et je la voudrais nue… e Paris Sur le pas de Sonia Rykiel e il racconto della sua malattia, il morbo di Parkinson, narrato nel libro N’oubliez pas que je joue – Ricordate che è un gioco. Un amore per l’arte a doppio senso. Sonia infatti è la protagonista dell’opera di Andy Warhol del 1986 e del film Pret à porter di Robert Altman nel ruolo di se stessa.

Dalani, Sonia Rykiel, Arte, Moda, Style, Parigi, Passione

Sonia Rykiel ritratta nella sua casa insieme all’opera di Andy Warhol del 1986 – ©furinsider.com

Dalani, Sonia Rykiel, Arte, Moda, Style, Parigi, Passione

Collezione Casa Sonia Rykiel 2010 – ©luxsure.fr

Un ricordo senza fine

Sonia Rykiel ha reso la moda meno fredda e rigida, invitando sempre le sue modelle a sorridere durante le sfilate, come fossero ad una festa. Il Presidente francese Hollande l’ha definita una donna libera e noi di Dalani non possiamo che essere d’accordo. Una donna capace di andare contro gli schemi e proporre la propria idea con grinta e grande successo. Non a caso, le sue regole di stile sono oggi alla base del vestire contemporaneo.

Dalani, Sonia Rykiel, Arte, Moda, Style, Parigi, Passione

©Nicolas Genin

L’umorismo è il mio gesto.

Sonia Rykiel per la rivista Elle – 2008

 

 

Foto: Pinterest / living4media

Stefania Tagliaferri

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App
Offline