Il nuovo volto del letto trendy? Geometrico

Rombi, ZigZag, Righe. Le geometrie reinventano il letto, rivoluzionando il concetto di relax. Scoprite con noi il trend che dà una nuova forma al tessile per la camera da letto, e non solo.

Geometrico, Trend, Letto, Vintage, Decorazioni, Stile

Trend Geometrico – La camera da letto è in movimento

Luogo deputato al relax e alla pacatezza concettuale, la camera da letto delle prossime stagioni si veste di linee e forme dinamiche, che nulla tolgono alla componente di relax che deve necessariamente definire l’ambiente. Le fiere internazionali hanno decretato che il concetto alla base della definizione di tali spazi da ora in poi sarà quello di Explorations, dei tessuti in grado di raccontare una storia perché portatrici di messaggi e culture diverse.

Geometrico, Trend, Letto, Vintage, Decorazioni, Stile

Nell’ottica dello storytelling emozionale, i tessuti per la camera da letto riscoprono il loro volto più geometrico. Un pattern mai abbandonato, ma riportato a grandi splendori grazie a colori e finiture più contemporanee. Tre sono le declinazioni del trend: Righe, Zig Zag, Rombi. Figure che hanno decretato il successo e l’iconicità della moda anni ’70, ne incarnano ancora oggi lo spirito audace e lussurioso.

Righe, ZigZag e Rombi: decorazioni revival per la camera da letto

La fantasia a righe fu disegnata per la prima volta dalla stilista francese Vionnet, nel 1923. Si trattava di un abito con ampia gonna e colore degradè (Scopri di più qui). Da allora, una serie di grandi nomi del fashion ne forniscono la personale interpretazione: Christian Dior, Christian Lacroix, Sonia Rykiel. Visioni che travalicano i confini delle passerelle per vestire la casa, con uno stile che, per tradizione, viene poi associato, in termini Home and Living, al marinaretto.

Geometrico, Trend, Letto, Vintage, Decorazioni, Stile

Per le prossime stagioni, verticali o orizzontali che siano, le righe si fanno optical, pastello, macro… In ogni caso, protagoniste. Dotate di grande personalità, certo, ma incredibilmente versatili nell’essere abbinate a tessuti monocolore che ne richiamino la palette o, per contrasto, ad un altro grande protagonista dell’home decor: il tema ZigZag.

Geometrico, Trend, Letto, Vintage, Decorazioni, Stile

Una variante del più internazionale Chevron, motivo che deve la propria genesi a stemmi militari e armature nei secoli passati, divenuta poi un’altra icona degli anni Settanta, addirittura segno riconoscibile di grandi brand come Missoni. E anche qui il fil rouge è quello dell’elettricità, del carattere vibrante di fantasie in grado di donare vita a tessuti non più statici, ma vivi e in movimento come chi vive la casa.

Rombi – Il nuovo trend geometrico per il letto in stile Vintage Modern

Geometrico, Trend, Letto, Vintage, Decorazioni, Stile

Ma la vera novità in tale contesto è il ruolo fondamentale che i rombi hanno conquistato nella decorazione tessile, specialmente per il letto. Pura geometria, declinata in formule che di matematico conservano ben poco. Le loro linee acute, infatti, si incastrano, si oppongono, si abbinano per formare proiezioni e illusioni a cavallo tra stile vintage e moderno. Quale luogo migliore se non quello dedicato al dolce sognare?

Geometrico, Trend, Letto, Vintage, Decorazioni, Stile

Carisma si conferma un must have nell’avanzata del trend geometrico. Linee e figure sono ideali per essere disposte singolarmente, ma è dalla loro combinazione che si crea quell’esplosione di stile che nell’interior design rappresenta il sogno di qualunque padrone di casa. Basta un cuscino o un accessorio che ne riassuma alla perfezione la fusione per cambiare del tutto la dimensione concettuale dell’ambiente.

Trend Geometrico – Regole da seguire e rischi da evitare

Geometrico, Trend, Letto, Vintage, Decorazioni, Stile

Una famosa canzone recitava “La geometria non è un reato”. Verissimo, ma di sicuro un suo utilizzo sconsiderato può diventare un crimine in termini di stile. Personalità non significa caos. C’è infatti una sorta di galateo che chiede di essere rispettato nelle abbinate più audaci. I complementi devono essere moderni e asciutti, le cromie delle pareti sfumare su toni neutri. Per quanto riguarda accessori materici, sorvolando sui classici bianco e nero, devono comprendere una o al massimo due delle tonalità proposte dai tessuti scelti per il letto. Come a dire, il “troppo” è sempre da evitare. Ma il tanto, se riferito alla capacità di osare ed equilibrare, è sempre una carta vincente.

 

Foto: living4media

 

 

 

 

Alessandro Balia

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App
Offline