L'eleganza del Vintage

Una passione dal carattere retrò che attraversa le epoche snobbando le mode del momento. Il Vintage è una filosofia di vita. Il segreto di tanto fervore? Lo abbiamo chiesto a Monika Unger, architetto e collezionista, alla guida, insieme a Cinzia Ferrara , di “Be Modern”, galleria milanese che raccoglie il meglio del design del XX secolo.

Come nasce “Be Modern”?

“Be Modern” nasce da una grande passione. Organizzare una collezione è necessario quando gli oggetti diventano numerosi. Inizialmente eravamo indirizzati al mobile scandinavo, perché vicino alla nostra cultura. Una scelta naturale, dovuta alle mie origini polacche. Sono cresciuta nel contesto del dopoguerra, in un habitat che si accostava moltissimo a tale estetica.

salotto be modern

Perchè Vintage?

E’ una ricerca: quella di un oggetto con una sua storia. Si parla di unicità estetica perché ogni pezzo invecchia in modo personale. A tutto ciò si aggiunge la componente di modernità dei mobili anni ’50 e ’60. In questo periodo è stato inventato tutto: è nato il concetto di estetica combinata alla funzionalità, alle proporzioni. Forme che ancora oggi dettano legge nel settore.

divano vintage

Da dove iniziare, a piccoli passi?

Io sono una sostenitrice dell’oggetto tridimensionale. Un tavolo basso, una poltroncina o un vaso per iniziare. Un piccolo mobile emana una qualità capace di cambiare la percezione dello spazio. Una soluzione in pieno mood Vintage può essere quella di disporre quattro sedie diverse intorno ad un tavolo.

tappeti vintage

Come riconoscere il vero Vintage?

Per cominciare, dal legno. Parliamo per esempio del palissandro, materiale non più tagliato e lavorato, quindi di sicura unicità. Un altro grande classico è quello dell’abbinata tra ferro e legno, come il ciliegio, in pieno stile italiano. E poi bisogna puntare su un tessuto, nelle classiche fantasie, un accessorio di sicura efficacia e facilmente sostituibile.

sedie verdi

Si può parlare di tendenze nel Vintage?

Il mobile Vintage è estemporaneo per definizione. Ma anche qui un pezzo può essere personalizzato e adattato agli ambienti e alle stagioni attraverso gli accessori. Per l’inverno, si può optare per un cuscino molto ricco o una coperta da adagiare su una poltrona in pelle patinata. Un trend fortissimo è quello della pelle di montone bianca, per un vero effetto winter.

sedia vintage

Dove comperare Vintage?

Innanzitutto nelle aste. Queste permettono anche di conquistare una percezione del valore di mercato dei pezzi. Il rischio è che, guidati dalla passione e dalla foga del momento, la situazione sfugga di mano e si spendano cifre folli. Un altro consiglio è quello di approfittare di ogni viaggio per arricchire la propria collezione. Oppure sul web! Ovviamente.. su Dalani!

scale bianche

Nostalgia da collezione

Unicità senza tempo. Questa l’essenza di uno stile che detta legge semplicemente scrivendo la propria storia. Oggetti provenienti da un passato che travalica i confini delle epoche, per reinventare in chiave moderna gli ambienti e il modo di concepirli. Be Modern raccoglie l’eredità del design del ventesimo secolo promuovendone la conoscenza, la collezione, la passione. Una passione che Dalani celebra domenica 23 settembre con una giornata dedicata al Vintage. Continuate a seguirci per non mancare l’appuntamento!

“ La moda passa, lo stile è eterno“  Yves Saint Laurent, couturier

 

Testo: Alessandro Balia
Foto: Be Modern

Margot Zanni

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App
Offline