La fabbrica del Verde - Emozioni di casa

Le radici, il mestiere, i valori. Dalani vi accompagna alla scoperta de “la fabbrica del Verde”. Una delle più creative realtà italiane dedicate all’universo della casa, è prima di tutto una storia di famiglia. Scoprite con noi la formula per trasformare quella dell’arredare in un’arte per fabbricare emozioni…

La fabbrica del Verde – Una storia di famiglia

La-fabbrica-del-verde, Arredamento, Casa, Dalani, Decorazioni, Vintage

Come ogni storia, quella de “la fabbrica del Verde” inizia da qualcosa che trascende l’ordinario. Una scintilla dotata delle fattezze di Eleonora, la nonna di casa Conti. E’ a partire da lei che un DNA fatto di passione e operosità si tramanda per generazioni. I diari dei suoi viaggi, la dedizione al lavoro, tutto si trasforma in un’eredità divenuta poi la fortuna e la peculiarità de “la fabbrica del Verde”. Dalani ha incontrato Simona Conti, architetto e impegnata in azienda insieme al marito Massimiliano e alla madre Giovanna, per farsi raccontare la storia di un successo di famiglia.

Raccolta e riconversione sono due concetti fondamentali nella genesi e nella filosofia de “la fabbrica del Verde”. Ce li racconta?

La “raccolta” è per noi della fabbrica una questione di passione, curiosità e sperimentazione. Noi raccogliamo gli oggetti di cui la gente si sbarazza… Non sempre ne riconosciamo un utilizzo immediato ma ne percepiamo l’odore, il tatto e, attraverso questi, le vicissitudini, la storia e il futuro. Ci attraggono le forme gentili, il tatto vissuto, l’odore di altri tempi che ci avvolgono. Oggi, Massimiliano si occupa personalmente della ricerca e della selezione e la sua passione di bambino continua. L’operosità delle sue mani e la formazione di architetto l’hanno portato a realizzare mobili di suo disegno e pezzi unici a partire da materiale di recupero industriale (riconversione) o di utilizzo quotidiano. La ricerca minuziosa dei dettagli e di una coerenza più generale tra tutte le parti del progetto, rendono ogni realizzazione unica e differente per qualità e natura“.

La-fabbrica-del-verde, Arredamento, Casa, Dalani, Decorazioni, Vintage

Lei è un architetto. Nel suo percorso professionale vanta anche una vasta esperienza quale scenografa. Secondo lei, esiste, nella scelta dell’arredo e dello stile della casa, una formula per raggiungere il perfetto equilibrio tra funzionalità e pura ispirazione?

Il nostro modo di abitare si è modificato. Sempre di più il mondo dell’Home and Living tenderà verso il recupero, l’abbellimento di ciò che abbiamo, verso le piccole innovazioni di buon senso per rendere la nostra casa un luogo migliore in cui abitare. In questa nuova ottica della qualità, non più della quantità, è bene che un oggetto sia bello e utile insieme. E l’equilibrio si raggiunge dando il giusto spazio a una e all’altra cosa. Un mix di forme e praticità“.

Una filosofia espositiva perfettamente riconoscibile all’interno de “la fabbrica del Verde”. Ampi spazi in continuo dialogo reciproco ripropongono, attraverso un linguaggio dinamico, gli ambienti vissuti nella quotidianità. Una commistione armoniosa, e del tutto inedita, di stili, colori e odori.

La-fabbrica-del-verde, Arredamento, Casa, Dalani, Decorazioni, Vintage

Quali sono, secondo “la fabbrica del Verde”, i trend autunno inverno 2015/2016 per la casa che trovano maggiore conferma, in termini di colori e materiali?

E’ nella nostra filosofia giocare con accostamenti materici inusuali e in linea, anche nel complemento, con le tendenze della moda e dell’arredo. Questa collezione gioca sui contrasti tra il bagliore dei metalli e la patina dei legni naturali che riportano alle atmosfere patinate del passato. I toni sono quelli caldi del rame ma anche la fredda luce dei metalli, il calore dei legni vissuti, i toni naturali della natura invernale“.

La fabbrica del Verde, la fabbrica delle emozioni

La fabbrica del Verde, un nome capace di raccontare alla perfezione quel processo di democratizzazione delle emozioni su larga scala, reso possibile da una incredibile commistione di mestieri e di sapienze, tramandati e valorizzati con grandissima attenzione. Già, perché in tale contesto ciò che fa la differenza nel rivendere oggetti e arredi per la casa è il “come”. L’andare a scegliere di persona i prodotti, selezionandoli tra mille provenienti dall’estremo Oriente.

La-fabbrica-del-verde, Arredamento, Casa, Dalani, Decorazioni, Vintage

Nel recuperare e rivivere tale cultura, “la fabbrica del Verde” stabilisce con i fornitori un vero punto di incontro, nel quale le idee si scambiano e si confrontano, per arrivare alla nascita di complementi inediti. Ogni singolo pezzo porta con sé un bagaglio emotivo e di esperienza che diventa il proprio nel momento in cui lo si sceglie. Una storia, insomma, che lascia al tempo la parola nel raccontarsi all’interno della casa.

La-fabbrica-del-verde, Arredamento, Casa, Dalani, Decorazioni, Vintage

A proposito di tempo, lei è una appassionata di Vintage. Un consiglio da esperta: come è possibile comunicare, e percepire, il valore di un oggetto tanto prezioso a chi si avvicina ad un investimento spesso impegnativo?

Il mondo del Vintage ci ricollega alla nostra infanzia, a ricordi di vissuto e sempre più spesso chi si avvicina non è solo l’intenditore o l’appassionato. Sovente un pezzo viene acquistato d’impulso perché risveglia qualche emozione, ricordi… “Mia nonna l’aveva in cucina tale e quale…”. Nella nostra ricerca puntiamo a mantenerci sempre e comunque in un range accettabile, perché ci piace pensare che questi pezzi possano essere alla portata di tutti“.

La fabbrica del Verde su Dalani – Arredamento tra Country e Industrial style

La fabbrica del Verde approda su Dalani con una selezione in equilibrio tra stile Country e Industrial. Lampade da tavolo in legno decapato, tavolini e sedie in ferro con decori a ricciolo e cuscini dalle texture vichy, cassettiere e poltrone in pelle dai dettagli borchiati. E Dalani non perde l’occasione per chiedere all’esperta un consiglio pratico nell’arredare la casa.

La-fabbrica-del-verde, Arredamento, Casa, Dalani, Decorazioni, Vintage

Come realizzerebbe un angolo lettura ideale a partire dalle iconiche poltrone in pelle della collezione?

Sono un’accanita lettrice e i libri sono passione della mia famiglia. Nella mia casa ho pensato ad una zona lettura dove ci fosse un ampio spazio dedicato e qualche comoda seduta per leggere in compagnia. Un must, le poltrone destrutturate in pelle vintage con veduta sul naviglio“.

Come preparare la casa al Natale? I consigli de “la fabbrica del Verde”

La-fabbrica-del-verde, Arredamento, Casa, Dalani, Decorazioni, Vintage

Immancabili, i primi decori natalizi. Le feste sono per “la fabbrica del Verde” un periodo fatato, fatto di ricordi e poesia, in cui la neve cade attraverso piccoli trucchi fai da te, dove l’atmosfera si colora della gioia negli occhi dei bambini che scartano i regali. E la tavola si fa scintillante con piatti brillanti come stelle, per rendere il momento ancora più speciale.

La-fabbrica-del-verde, Arredamento, Casa, Dalani, Decorazioni, Vintage

Non è mai troppo presto per preparare la casa al Natale. Secondo lei, qual è il periodo migliore per iniziare ad inserire negli ambienti qualche elemento decorativo a tema, per ingannare l’attesa delle feste. Con cosa incominciare?

Le candele sono certamente un elemento che accompagna al Natale: la luce calda della fiamma e l’aroma che si diffonde creano la giusta atmosfera pre-natalizia e possono poi rimanere per arredare e valorizzare gli ambienti della casa durante tutto l’anno“.

La fabbrica del Verde – Santa Claus is coming to town

La-fabbrica-del-verde, Arredamento, Casa, Dalani, Decorazioni, Vintage

Mise en place di Natale

La sua ricetta per una perfetta tavola d’autunno in termini di mise en place?

In tavola mi piace sempre giocare sui colori e sapori della stagionalità, sia in termini di apparecchiatura che di cucina. Sono per una tavola semplice ma curata. I colori sono generalmente tenui e abbinati a materiali grezzi come il lino naturale, legno grezzo e a porcellana di forme semplici con qualche nota di colore tipica di questa stagione autunnale“.

La-fabbrica-del-verde, Arredamento, Casa, Dalani, Decorazioni, Vintage, Natale

Una curiosità golosa come un pacco da scartare, la sua wishlist di Natale. Quali sono i 3 regali must have per il 2015 secondo “la fabbrica del Verde”?

Borsa scozzese effetto lana cotta

Poltrona destrutturata in pelle vintage

Alberi effetto maglia di lana

 

Sogni una casa ricca di magia? Clicca qui per iscriverti a Dalani!

 

Testo e intervista: Alessandro Balia / Foto: la fabbrica del Verde

 

 

 

Alessandro Balia

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App
Offline