INDOSSARE IL COLORE

“La parola foulard proviene dal francese ed indica il fazzoletto di seta” – ci racconta Eliana Lorena – “Il mio foulard è un fazzoletto, un pareo, una stola. E’ leggero e realizzato nella mia collezione esclusivamente in seta , pura seta italiana di Teseo. E’ un accessorio fondamentale per la donna elegante che deve averne sempre uno in borsa.”
 

Consigli di stile

“Un mio Foulard può essere indossato sulla testa come copricapo, intorno al collo, sulle spalle, annodato al manico della borsa, come cintura o anche semplicemente infilato nel taschino della giacca, e lievemente in evidenza. I formati che propongo sono tanti, per ogni richiesta.”

consigli

 

Un viaggio di creatività

“Da molti anni lavoro con il mio studio Team nel campo del tessile. Progetto colori, borse e foulard e tessuti speciali per arredare case, automobili e treni. La mia inspirazione è nata, tra l’altro. da un lavoro di ricerca sulla storia del costume Unico. Installazioni che hanno fatto il giro delle gallerie d’arte da Firenze e Milano passando per Cannes e Palermo.”

creatività

 

India calling

“Si tratta di abiti e foulard che ho fatto cucire in scala 1:6 vestendo delle piccole donne indiane, giapponesi, africane, asiatiche e anche le Barbie della Mattel. Con questo progetto ho capito che un elemento come il foulard è alla base di tutte le culture ed è sempre stato un accessorio tipicamente femminile. E’ una forma geometrica, semplice ed è la estrema sintesi per coprire il corpo.”

india

 

Colori a tinte forti

“La collezione Foulard è composta di innumerevoli colori, i miei Monocromatici sono il massimo dell’astrazione e si abbinano bene con tutto il resto che indossiamo. Le palette sono composte da colori vivi, pieni saturi e da colori pallidi e tonali.”

colori

 

Allegre fantasie

“Ho poi proposto i disegni stampati con varie fantasie tutte floreali. Policromatici e festosi. E infine una scelta trendy a mille pois su leggerissimo voile trasparente. Da indossare anche in abbinamento con le tinte unite in crepe de Chine.”

allegre fantasie

 

Eleganza contemporanea

L’anno scorso lo si utilizzava a mo’ di “fascia” per mascherare capelli ingestibili ed essere allo stesso tempo glam, ispirandosi così alle donne afroamericane. Ora invece si ritorna al passato e si preferisce annodarlo come un fazzoletto, proprio come usava Grace Kelly, tanto da renderlo un accessorio tipico del suo stile.

eleganza

 

A tu per tu con Eliana

Nasce a Novara nel 1957,attualmente vive e lavora a Milano. Dopo gli studi in Storia dell’Arte all’Università Statale di Milano coordina il gruppo di design dei materiali dello studio CDM di Clino Castelli. Nel 1987 apre un suo studio di progettazione dove si occupa di colore e ricerca sui materiali innovativi. Come designer collabora con numerose e importanti aziende tra cui Cassina, Interflex Flou, Fiat, Lancia, Mandarina Duck, Moncler, Nava Design, Zucchi e altre. I suoi lavori sono stati esposti in importanti mostre e musei in Europa e Giappone.

Un elemento come il foulard è alla base di tutte le culture ed è sempre stato un accessorio tipicamente femminile.
Eliana Lorena, Designer

 
 
 

Testo: Margot Zanni
Foto: Francesca Marini
Style: Alessandro Pennesi

Margot Zanni

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App