Disegni living by Luca Bombassei

Molti pensano che l’arredare casa e creare i suoi disegni progettuali implichi il dover scendere a compromessi, dovendo preferire la funzionalità dei complementi rispetto alla loro estetica. Per fortuna però, per chi si definisce design victim, questo stereotipo è ben lontano dalla realtà: il design può essere bello e funzionale. L’innovazione diventa quotidianità permettendo a chi vive la casa di realizzare un living personalizzato senza rinunciare a nulla. L’obiettivo di coniugare bellezza e praticità è alla base di molti marchi: uno di questi è certamente Skitsch, brand celebre nel mondo del design contemporaneo, che annovera numerose collaborazioni con i più influenti designer degli ultimi anni, ma soprattutto di fondatori di spicco, come Luca Bombassei.

Dalani, Living, Disegni, Design
©http://instagram.com/luca_bombassei

Luca Bombassei: architetto e interior design di fama

Presenza affermata sulla vetrina di Dalani, Skitsch ha alle spalle una storia fatta di passioni, disegni innovativi e persone dall’innato genio creativo. Oggi vogliamo presentarvi Luca Bombassei – uno degli storici fondatori dell’azienda – celebre architetto e interior designer. È socio dello studio d’architettura BLAST Architetti, nato nel 2001 sviluppando progetti per appartamenti e ville di prestigio e progressivamente cresciuto occupandosi anche di uffici, negozi ed edifici pubblici.

Dalani, Living, Disegni, Luca-Bombassei
Dalani, Living, Disegni, Luca-Bombassei
©http://instagram.com/luca_bombassei

Milano-Bergamo: dove scorre il Kilometro Rosso

Tra i diversi disegni progettuali firmati da BLAST Architetti, Dalani vuole ricordare il Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso. Collocato in una vasta area verde a ridosso dell’autostrada che collega Milano a Bergamo, questo polo è dedicato alle imprese e alle istituzioni che desiderano disporre di uno spazio ampio per organizzare eventi, fiere, esposizioni e appuntamenti esclusivi. Lo studio guidato da Luca Bombassei ha curato gli aspetti operativi necessari alla realizzazione della struttura, che offre tre sale meeting, spazi polifunzionali e un’area lounge. Cinto da un muro in alluminio estruso di colore rosso, ispirato al mondo delle competizioni della Formula 1, corre per mille metri in parallelo all’autostrada, separando il parcheggio delle auto dal retrostante parco. Un disegno architettonico innovativo e attento alle ultime tendenze in fatto di design. Grandi vetrate si alternano a robuste strutture metalliche, accendendosi di brillanti tocchi di rosso, colore protagonista dei lavori di Luca Bombassei.

Dalani, Living, Disegni, Luca-Bombassei
©http://instagram.com/luca_bombassei

A tu per tu: disegni, arte e passioni living

La nostra Style Director Margot Zanni ha incontrato Luca Bombassei nella sua casa di Milano. Un affascinante appartamento dallo stile classico, sito in un antico palazzo di fine ’800 che sembra nato dai disegni di progettisti dell’epoca, dove presente e passato convivono in un’eleganza senza tempo. Ecco cosa l’architetto ci ha svelato di sé e del suo living…

Nel tuo appartamento, c’è qualche storia legata ad un oggetto particolare?

“Colleziono opere d’arte contemporanea. I disegni che mi affascinano di più sono le bandiere. In particolare sono legato ad una grande foto Blu di Bruna Esposito, esposta, tra l’altro, anche alla Biennale di Venezia: una bandiera immersa nell’acqua azzurra dell’Oceano. E’ stata, e continua ad essere, fonte d’ispirazione. Quel blu ha stimolato idee: tra queste, per esempio, il colore istituzionale di Skitsch. Dicono anche che, a livello inconscio, mi ricorda il blu dei miei occhi”.

Dalani, Living, Disegni, Luca-Bombassei

Quale emozione ti accompagna ogni giorno?

“L’entusiasmo di conoscere nuove cose. Ogni giorno scopro che non si sa abbastanza e allora faccio di tutto per esplorare e scoprire nuovi aspetti del mondo. Può essere un oggetto di design, magari raccontato da chi lo ha pensato e progettato, oppure i disegni d’arte dei bambini di strada di Saigon, città nella quale ho seguito un progetto di Arteterapia, per dare loro una mano a “sopravvivere” grazie ad arte e cultura”.

Dalani, Living, Disegni, Luca-Bombassei

Quando viaggi hai la valigia piena o si riempie al ritorno?

“Vorrei partire con una valigia vuota, ma regolarmente ci infilo tante, troppe cose. E quando affronto il ritorno del viaggio mi ritrovo con una seconda valigia, nuova di zecca, carica di oggetti da ripensare, reinventare, prototipare, produrre”.

Dalani, Living, Disegni, Luca-Bombassei

Quali stanze vivi di più?

“Essendo architetto e ovviamente avendo progettato la mia casa senza mediazioni, perché avevo me stesso come committente, ogni stanza ha un suo senso e quindi un motivo per essere vissuta. Se dovessi proprio scegliere una stanza, eleggerei la cucina, sia Milano che a Venezia, dove posso condividere con tanti amici il piacere della convivialità”.

Dalani, Living, Disegni, Luca-Bombassei

Quando vai a casa d’altri che cosa noti maggiormente. Cosa funziona e cosa no?

“Per deformazione professionale le cose che noto di più sono i dettagli, i materiali, i colori o gli abbinamenti: è da queste cose che capisco spesso la personalità del mio ospite. Ritengo che ci siano due cose da non fare in fatto di arredamento. Per prima il tutto coordinato, senza nulla fuori posto, ovvero la casa fatta solo dall’architetto senza nessun tocco personale. Come seconda cosa l’eccessivo effetto “paint your life”: disegni living fai-da-te ci possono stare ma devono limitarsi ad alcuni elementi. In pratica la casa ideale è il giusto equilibrio tra progettualità ben definita e un bel tocco personale”.

Dalani, Living, Disegni, Luca-Bombassei
©http://instagram.com/luca_bombassei

Due must…

“Un pezzo vecchio o antico, magari che apparteneva alla famiglia e a cui si è legati per ragioni affettive, e un oggetto storico, che faccia capire che la storia del design moderno è ormai vecchia di quasi 100 anni. Un esempio? La Poltrona Barcelona, icona dei disegni industriali, realizzata da Mies van der Rohe per l’esposizione universale del 1929”.

Testo: Roberta Zuliani
Intervista: Pasquale Strati e Margot Zanni
Crediti: per le foto: Denise Bonenti / ©http://instagram.com/luca_bombassei
Altre foto: lucabombassei.com / La casa di Luca Bombassei è un progetto di BLAST Architetti.

Roberta Zuliani

Hai giĆ  scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App