Cucina di acciaio: Pinti Inox

A metà dell’Ottocento venivano sommariamente raggruppate sotto la categoria di vasellame ed erano in peltro, ferro stagnato e rame. In realtà le stoviglie per la tavola, così come sono concepite oggi, nascono congiuntamente all’acciaio inossidabile, nei primi decenni del Novecento: dal lavoro di piccole attività artigianali prendono il via vere e proprie imprese industriali che producono i primi oggetti dedicati alla cucina e alla mise en place. Tra queste la Pinti Inox: dal 1929 forgia posate e coltelleria ed è oggi in esclusiva sulla vetrina di Dalani. Il protagonista? Ovviamente l’acciaio.

Cucina, Dalani, Made in Italy, Design, Pinti

Dalani racconta:

Per secoli l’uomo si affidò esclusivamente alle mani per mangiare, con ciotole di terracotta per zuppe e bevande e, a volte, rudimentali cucchiai in legno. Ma con la diffusione della civiltà agricola e la comparsa dei primi centri urbani l’uso di utensili da cucina iniziò a diffondersi sfidando superstizioni e reticenze generali. Passarono molti secoli prima che cucchiaio, coltello e forchetta diventassero indispensabili e presenti sulle tavole europee. Inizialmente, per la manutenzione delle posate, era necessario periodicamente eliminare la ruggine dalle lame dei coltelli e dai rebbi delle forchette che, in seguito a continue operazioni di sfregamento, si consumavano velocemente e altrettanto velocemente dovevano essere sostituite.

Cucina, Dalani, Made in Italy, Design, Pinti

La scoperta della formula dell’acciaio inossidabile, nel 1914, fu la spinta decisiva per un profondo cambiamento non solo industriale, ma che interessò tutti gli strati della società. Con la sua comparsa, l’acciaio inox, resistente all’uso quotidiano e all’usura, permise di fondere lama e manico in un pezzo unico. Così non fu più necessario fabbricare separatamente i manici che, per tanti secoli, erano stati concepiti come elementi ornamentali indipendenti. Ecco che finalmente la funzione sposa l’estetica e gli utensili dedicati alla cucina diventano dettaglio fondamentale in una mise en place moderna e curata al particolare.

Cucina, Dalani, Made in Italy, Design, Pinti

Made in Italy in cucina: Pinti Inox

Se si parla di acciaio inossidabile inevitabilmente si parla di Pinti Inox. La Pintinox S.p.A. nasce in una valle della provincia di Brescia, la Valtrompia, da sempre nota per le attività riguardanti la lavorazione dei metalli. Infatti, la presenza nell’Alta Valle di vene minerali promosse un’attività estrattiva, attestata sin dall’epoca romana, che favorì il precoce sviluppo di una tradizione di lavorazione del ferro e la produzione di armi e lame. Le miniere, i monti boscosi e la forza motrice dei torrenti favorirono la nascita dell’industria metallurgica. Nel 1929, dopo la Grande Crisi che dall’America sconvolse tutta l’Europa, Giacomo Pinti decise di mettersi in proprio: la sua prima officina nacque in Lumezzane, dedita alla produzione di posate in ottone cromato e coltelleria.

Cucina, Dalani, Made in Italy, Design, Pinti

All’inizio degli anni 50, l’intuizione delle enormi possibilità offerte dall’acciaio inossidabile nel settore dei casalinghi e soprattutto della cucina, fornì una spinta fondamentale all’azienda bresciana. Pinti Inox entrò di diritto nell’olimpo delle più importanti aziende d’Italia per la produzione di posateria e pentolame. Ma fu nel decennio successivo che, con la seconda generazione della famiglia Pinti, l’azienda raggiunse il ruolo di leader incontrastato del settore. Fu solo l’inizio di una lunga storia firmata Made in Italy.

Cucina, Dalani, Made in Italy, Design, Pinti

Dal catalogo Pinti Inox del 1973 si legge: “Produrre bene è sempre più difficile, mantenere posizioni di prestigio è uno sforzo che impegna le capacità di tutta l’azienda, essere al servizio delle necessità della clientela è un assunto che qualifica un fornitore: la Pinti Inox si impone di conservare tutte queste prerogative che l’hanno contraddistinta anche nel passato.

Cucina, Dalani, Made in Italy, Design, Pinti

Icone di design

Ma come è noto, ogni storia ha un protagonista su cui si svolge e si intreccia la trama. Per Pinti Inox il protagonista indiscusso è senza dubbio il modello Baguette (foto in basso), nato come modello Roma, in produzione dal 1929 ad oggi. Presente nelle mense ufficiali dell’esercito, sulle più importanti compagnie di navigazione, in versione argentata negli alberghi 5 stelle e nelle ambasciate italiane, è ancora oggi portavoce del Made in Italy nel mondo. La funzionalità, congiunta a linee classiche ed intramontabili, diventa espressione iconica e senza tempo dell’estro creativo che arreda con classe la cucina di tutti i giorni.

Cucina, Dalani, Made in Italy, Design, Pinti

Happy hour con Dalani

Ma non solo posate. Pinti infatti, da oltre 80 anni, tramanda di generazione in generazione le tecniche di fabbricazione di articoli dedicati alla tavola così come ai fornelli. Ecco che materiali innovativi assicurano resistenza e alte prestazioni, aggiungendo ai piatti più tradizionali della cucina italiana una cottura sana e a prova di chef! All’acciaio inossidabile si lega indissolubilmente il colore. Con Pinti Inox è un’esplosione di sapori arcobaleno quella che conquista la cucina e la mise en place delle grandi e piccole occasioni. L’esemplare decisamente must have della collezione? L’innovativo espositore con piastra riscaldante. Ideale da sfoggiare durante un aperitivo tra amici, mantiene le pietanze calde fino al momento di gustarle. Avete già deciso il cocktail protagonista dell’happy hour?

Cucina, Dalani, Made in Italy, Design, Pinti

Nonostante i mutamenti sociali e gli stravolgimenti di usanze e abitudini intervenuti nel corso dei secoli, il momento del pasto è rimasto il fulcro della vita domestica. La sacra ritualità del riunirsi intorno a un tavolo e condividere il banchetto con le persone amate è una delle radici più solide nella cultura italiana. Per questo è fondamentale circondarsi solo degli accessori migliori. Pinti Inox celebra con la sua collezione di altissima qualità una tradizione che rivive tra cucina, sapori e valori che appartengono al bagaglio culturale di tutti gli italiani. La fusione armoniosa di materiali, forme e design, uniti ad anni di esperienza e ricerca, hanno reso questa azienda un trionfo dell’italianità a livello internazionale. D’altronde non è un luogo comune, il sentimento d’amore che lega gli italiani alla cucina è unico e parla il linguaggio romantico dei sapori più genuini. Rigorosamente Made in Italy.

Testo: Cristina Allegretto
Foto: Ufficio Stampa Pintinox

Cristina Allegretto

Hai giĆ  scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App