Stagioni di casa: living bohémien

Libera, in grado di osare e spingersi oltre alla classica concezione dell’abitare, confrontando e miscelando gusti differenti. Una casa dalle mille sfaccettature, scandita dalla personalità di uno stile che fa del colore la sua principale chiave di lettura, stemperato in connubi ricercati e dai richiami attuali. E cosa succede se è il cambio delle stagioni a dettarne le leggi? Un equilibrio perfetto tra il vivere contemporaneo e il sapore bohémien, seguendo gli stilemi di un domestico proiettato all’arrivo dei mesi più freddi, dove la concezione living passa dall’outdoor all’indoor. Dalani vi consiglia cinque elementi da dimenticare con l’estate, lasciando spazio ai must have dell’inverno… Per un arredo che continua a parlare di voi.

Casa-Dettagli Autunno

© Chronographia

Vivere bohémien: la chiave chic dei colori

E se è il colore la principale ispirazione dello stile bohemien, è proprio su una nuova palette tonale che si concentra l’arrivo della prossima stagione, con il passaggio da temperature calde a quelle più fredde, riflesse per contrasto nel domestico. Le tonalità tenui dell’estate lasciano quindi spazio a cromatismi sempre vivaci, ma più caldi e compatti, perfetti per creare un’atmosfera avvolgente.

Casa-Living Inverno
Casa-Dettaglio living

Foto 1: © Tom Borowski/ Foto 2: © vince42

Gli ambienti si vestono quindi di drappeggi e tessuti da utilizzare a proprio piacere, sostituendo la freschezza del lino e della juta con velluti, lane e cotoni più pesanti. Tende, cuscini, poltrone e copridivani si reinventano così con trame dall’effetto mat, che non dimenticano il dettaglio per eccellenza: un morbido plaid dove avvolgersi nelle giornate più fredde, magari intrecciato con filati e fantasie dai richiami esotici, da lasciare ovviamente in bella vista sul divano. Anche il pavimento vuole la sua parte, accentuandosi in variopinti tappeti che rendono ancora più invitanti gli ambienti… Sempre in nome della nuova stagione.

Casa-Colori

© living4media

Freddo da luce, caldo da lampada

Se con l’accorciarsi delle giornate la luce naturale diminuisce, all’illuminazione artificiale spetta un’attenzione maggiore, potenziata da più fonti con cui giocare all’interno dello spazio indoor. Una meravigliosa lampada, che sia da tavolo o da pavimento, può diventare protagonista di un’intera stanza, contraddistinguendosi per un aspetto in particolare, come un fusto colorato, una linea classica dai richiami retrò o un design minimal. Posizionata in angoli d’effetto, magari accompagnata da tavolini e bauletti vintage, renderà ancora più invitante e rilassante l’atmosfera con la sua luca calda, personalizzando l’arredo e raccontando lo stile di chi vive la casa.

Casa_Dettaglio Luce
Casa-Coperta Living

Foto 1: © So Sylvie/Foto 2: ©vince42

Gusto a tavola: tra cocktail e cioccolata calda

Purtroppo l’estate porta via con sé i momenti passati all’aperto, a godersi il sole in giardino o sorseggiare un cocktail in terrazza. Allegri pranzi e serate outdoor lasciano una tavola carica di fantasie fluo e per necessità più pratica, che predilige capienti caraffe e bicchieri per bevande fresche, stoviglie in melamina e tovaglie da reinventare come teli pic-nic. Al loro posto non possono quindi mancare piatti, bicchieri e calici in ceramica e vetro, perfetti per i momenti di convivio da passare in casa. Osare con una forma più eccentrica, magari dai motivi e colori gypsy, o lasciarsi convincere da una linea più romantica in porcellana, è una scelta tutta al personale, che non vieta di mischiare forme e tovagliati dai sapori diversi, raggiungendo un risultato ancora più originale. Infine mai dimenticare il servizio di tazze: tè o cioccolata caldi non li si nega a nessuno con l’arrivo della stagione più fredda.

Casa-Tavola Inverno

© petrolly

Dai fiori dell’outdoor a un giardino in casa

La bella stagione sboccia con fiori dalle corolle variopinte, perfetti in maestosi bouquet sul tavolo e ideali per far rinascere l’outdoor. In autunno e inverno la fioritura non sarà di certo così semplice, ma non si deve rinunciare al verde tra le pareti domestiche. Curare deliziose piantine, magari da tenere in casa in attesa della fioritura primaverile, si rivela gratificante e contemporaneamente dona un aspetto più vivace alle stanze. E se con il freddo la natura va apparentemente in letargo, in realtà lascia sorprendenti spunti con cui arricchire gli ambienti: quindi mai rinunciare a composizioni centrotavola in linea con la stagione, magari composte da bacche, pigne o meravigliose foglie secche. Infine, se sono i profumi a mancare, ricordarsi sempre di profumatori ambientali dalle mille note floreali…

Casa-Fiori Autunno

© Denise Carbonell

Armonia dello spazio: l’atmosfera degli elementi

Elementi che giocano tra loro, dall’aspetto vissuto o abbinati da estetiche apparentemente opposte, ispirano una casa dallo stile bohémien. La tradizione sfocia così in complementi in legno, perfetti per una dimora che allude alle stagioni più fredde, sfumate in richiami orientali piuttosto che barocchi. Materiali più leggeri, come resine o vimini, sono sostituiti da superfici decapate e dall’aspetto nostalgico, che avvolgono in un’atmosfera rilassante, custodita per eccellenza nell’elemento delle stagioni in arrivo, il fuoco. Riproporlo in versione living permette di completare e sperimentare splendide soluzioni. Condizionatori e ventilatori si spengono a favore di moderni camini al bioetanolo, dall’estetica più contemporanea, reinventabili in ogni tipologia d’arredo. Le candele completano lo spazio, regalando quel tocco intramontabile d’atmosfera, da scoprire anche nelle moderne versioni elettriche, senza mai rinunciare alle mille sfumature della cera e alle aromatiche note profumate.

Casa-Candele

 © living4media

Personalità bohemien: must da inverno

Cosa non può mancare in una casa che apre le porte alla nuova stagione? Scoprite la nostra speciale selezione cliccando sui pallini:

 

 

TAPPETO FANTASIA


Cosa rende ancora più invitanti gli ambienti se non un morbido tappeto? Sceglietelo con fantasie semplici, optando per colori rilassanti e armoniosi, perfetti a fior di pavimento.

CALORE LEGNO


Immancabile il ritorno del legno. Caldo e invitante, conquista con le sue essenze naturali. Scegliete un tavolo spazioso, dalla linea semplice e pulita, perfetto per cene in compagnia e protagonista della sala da pranzo.

SPUNTI VINTAGE


Dettagli d’ispirazione retrò si abbinano con ogni tipologia di arredo. Superfici decapate, tonalità calde e spunti ricercati modellano elementi deco come questo vaso sulle sfumature dell’autunno.

TAVOLA CLASSICA


Qualche accessorio classico non può mancare sulla tavola dei mesi più freddi. Optate per un’alzatina tradizionale a più piani, elegante per ogni occasione.

LAMPADA MON AMOUR


La luce arreda la casa autunnale. Richiami retrò con una lampada da tavolo protagonista della scena, ispirata ad uno stile passato e intramontabile.

FANTASIA PATCHWORK


Dal sapore quasi esotico, la poltrona più tradizionale si reinventa con una piacevole fantasia patchwork, originale e classica al contempo.

ECCENTRICA TRADIZIONE


Tipico dello stile bohémien: un mix di stili originale e personale. Come questo lampadario, che miscela la linea tradizionale dei paralumi a colori vivaci.

CANDELE D’ATMOSFERA


Candele, candele e ancora candele. Creano atmosfera e impreziosiscono ogni angolo. Potete optare per modelli elettrici, dallo spirito più moderno, che non rinunciano al piacere della cera e delle mille profumazioni.

 

Sara Di Nuzzo

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App