Viva la Vida! - Una casa in stile Messico

E’ l’icona del momento. La casa si ispira alle sue suggestioni e l’approccio alla vita si fa più audace e spensierato. Il Messico, i suoi colori e la sua icona, Frida Kahlo. Noi ne abbiamo ricreato le atmosfere con Alessandra Salaris, interior designer e stylist.

Messico, Alessandra Salaris, Arredamento, Casa, Colori , Ispirazioni, Stile

Viva la Vida – Una casa in stile Messico

Cactus, peperoncini, colori audaci e ricchi di energia. Il Messico è caratterizzato da un linguaggio estetico fatto di icone e cromie ben definite, e della loro sapiente combinazione. Come ricrearne la magia in casa? La parola all’esperta…

Messico, Alessandra Salaris, Arredamento, Casa, Colori , Ispirazioni, Stile

Il suo è un percorso eterogeneo e ricco di esperienze. Ce lo racconta?

Dopo una laurea conseguita in architettura al Politecnico di Milano e in design a Londra, ha approfondito le conoscenze di interior design allo IED di Milano. Dopo un’esperienze di lavoro di tre anni presso la redazione di Elle decor e un master in Marketing e Comunicazione ho aperto il mio studio a Milano, a Brera, dove attualmente lavoro. Diverse collaborazioni con riviste italiane e internazionali come Living, Ideat, Milk design, Icon design hanno aperto rapporti di consulenze d’immagine con molteplici aziende di design di fama internazionale, come Poltrona Frau, Frette, Lema, Bulthaup, Oluce, Whirlpool, Zanotta.

Oggi la direzione, per quanto riguarda l’arredamento e la casa in generale, è quella del mix and match, della fusione di stili e culture differenti. Qual è la sua opinione a riguardo? Si procede verso una maggiore fluidità rispetto alle proprie radici o, al contrario, queste vengono messo in risalto proprio nella combinazione con altre suggestioni?

La tendenza e’ quella di mischiare non solo gli stili ma anche le epoche. C’e’ la tendenza al recupero di arredi della tradizione come la vecchia lampada della nonna con oggetti vintage comprati ad un mercatino, piuttosto che in un viaggio lontano che ricorda bei momenti di relax e vacanze. Il tutto mischiato secondo uno stile molto personale e interiore.

Messico, Alessandra Salaris, Arredamento, Casa, Colori , Ispirazioni, Stile

Oggi su Dalani parliamo di Messico. Per iniziare, perché viviamo questa “febbre da Tropical?”

In generale nei periodi di crisi economica, come quella da cui si dice stiamo uscendo,  c’è una diffusa ricerca di svago, di evasione della realtà, soprattutto nei momenti di tempo libero. Questo si traduce in una progettazione degli interni, abitazioni e locali, in cui è forte una componente esotica che aiuta a trasmettere le piacevoli sensazioni legate al viaggio.

Come scegliere l’arredamento di una casa in stile Frida Kahlo?

Messico, Alessandra Salaris, Arredamento, Casa, Colori , Ispirazioni, Stile

I pattern sono i protagonisti di uno stile tanto iconico e iconografico. Su tessuti, piastrelle e accessori. Qual è dunque il loro ruolo nell’estetica di una casa che si ispira allo stile Frida Kahlo e alla sua Casa Azul, e come trovare il giusto equilibrio?

I pattern possono essere mischiati a piacimento, ci vuole sempre una sapiente dose di sensibilità perché visivamente creino allegria ma non risultino pesanti e sovrabbondanti.

Il verde ha un ruolo fondamentale, nella duplice accezione di colore e di elemento green…

Secondo la teoria dei colori, il verde ha proprietà rilassanti e distensive. Inoltre l’elemento green è fondamentale delle piante in casa rendono l’atmosfera sempre più calda, avvolgente e gradevole.

Messico, Alessandra Salaris, Arredamento, Casa, Colori , Ispirazioni, Stile

Colori e complementi convivono in una fortissima connessione, nella quale elementi di decoro importanti sono bilanciati da un design più asciutto. Da dove partire per pensare l’arredamento di una casa in stile?

Dall’utilizzo di arredi con materiali naturali e neutri (come legno, bamboo, fibre intrecciate, vetro soffiato, ceramica e terracotta) che lascino risaltare la struttura colorata. In aggiunta inserire solo alcuni piccoli accenti di colore in contrasto con il resto.

Messico, Alessandra Salaris, Arredamento, Casa, Colori , Ispirazioni, Stile

Per non sbagliare: quali sono i “pilastri”, gli elementi con i quali ricreare le suggestioni di Casa Azul?

Innanzitutto l’uso dei colori primari affiancati a contrasto secondo la tecnica del color blocking serve a ricreare subito le atmosfere di Casa Azul. Il secondo elemento è l’uso del verde, impiegato indifferentemente all’interno e all’esterno. In questo modo non ci saranno differenze tra una corte interna e un giardino. Infine l’uso di elementi architettonici semplici, geometrici e disegnati che creano segni grafici nello spazio e aiutano a disegnare ambienti con caratteristiche forti e distintive.

Messico, Alessandra Salaris, Arredamento, Casa, Colori , Ispirazioni, Stile

Cactus, peperoncini e… Ispirazioni dal Messico!

Cactus e peperoncini sono dei grandi trend, specialmente sui social, in termini home decor. A questi si affiancano i tessuti caratteristici. Qual è, secondo lei, il loro potere evocativo?

Soprattutto in questa stagione, rievocano luoghi sia esotici che della tradizione italiana e della mediterraneità. Quindi, in modi diversi, ci riportano a luoghi caldi di svago e di vacanze, dando un senso di libertà e di escape.

Messico, Alessandra Salaris, Arredamento, Casa, Colori , Ispirazioni, Stile

Il Messico è stato eletto icona gastronomica del 2017. La stessa ricchezza cromatica della casa si ritrova sulla mise en place. Quali sono le regole da seguire, nell’apparecchiare così come nel presentare le pietanze? Anche in questo caso si può parlare di uno stile Messico?

Dei piatti particolarmente decorati non possono ospitare delle pietanze con colori molto mixati. In quest’ultimo caso sara’ meglio infatti avere a supporto dei piatti con colore anche forte ma pieno. Questo perché la cosa fondamentale e’ che la pietanza si disegni bene sullo sfondo e diventi subito ben riconoscibile all’occhio che, come si sa, a tavola vuole la sua parte.

 

Foto: Dalani – living4media

 

 

Alessandro Balia

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App
Offline