Do it yourself - Estate Fai da Te

Non c’è regina senza corona. E ogni evento outdoor, che si tratti di una grigliata, un mondanissimo party in giardino o una cenetta romantica, pretende la propria, personale Queen of the night. Una ghirlanda di fiori è quindi un’idea di facile realizzazione, e dal potente effetto estetico, per incoronare la magia di un’ estate fai da te in 3 mosse.

DECORAZIONI

Estate Fai da Te – Ce l’ho, mi manca…

Ecco gli ingredienti di una ricetta decor tutta da cogliere. Una gruccia in filo di metallo, un semplice paio di guanti, un rocchetto di nastro di seta, del filo dorato, forbici e fiori, a seconda della preferenza. Come in ogni favola che si rispetti, la nostra scelta è caduta su una selezione di rose e peonie dai toni confetto, elementi irrinunciabili nell’ormai classico stile Princess (Biancaneve docet). In ogni caso, nell’abbinamento delle cromie, è bene optare per una palette di tonalità che creino una piacevole armonia con l’ambiente in cui la ghirlanda si inserirà. I toni pastello si confermano un passepartout dai risvolti Shabby.

DECORAZIONI

Estate Fai Da Te – Decorazioni con i Fiori

Step 1

Deformate la gruccia fino a farle assumere una forma circolare. Con il nastro, rivestitene la superficie avvolgendo più volte la seta su se stessa, come a creare delle soffici onde. Percorrete in questo modo l’intero diametro, avendo cura di ricoprire del tutto l’altrimenti antiestetico gancio. Non abbiate paura di indugiare con l’avvolgimento del nastro sui punti nei quali i nodi dell’elemento metallico sono più evidenti, al fine di “ammorbidirne” la percezione visiva.

DECORAZIONI

Estate Fai Da Te – Ispirazioni di casa

Step 2

Tagliate il gambo dei fiori selezionati, senza dimenticare di optare per una lunghezza tale da permettere di lavorare su di essi per il fissaggio alla gruccia, precedentemente preparata. Legateli ora a questa, utilizzando in abbondanza il filo dorato, per avere la sicurezza di ottenere una composizione stabile. Alla prima “incastonatura” così ottenuta, aggiungete un tocco di verde, con germogli o foglie, ad incastrarsi tra i boccioli. In questo modo, l’estetica della coroncina si arricchisce di quell’incanto fiorito, rappresentativo di tutta l’estate che volete raccontare con il vostro piccolo capolavoro. A questo punto, continuate a disporre il filo dorato, ad intervalli regolari, lungo la linea della struttura di base con un vorticoso movimento. L’elemento decorativo viene così rifinito da una fantasia di riflessi “golden”, immancabile su qualunque diadema.

DECORAZIONI

Estate Fai Da Te – Casa e outdoor

Step 3

Non sottovalutate l’elemento “sorpresa” nella scelta della disposizione della vostra ghirlanda. Gli angoli meno valorizzati della casa, come la maniglia di una porta o i pomelli di una sedia, si rivelano, proprio per tale contrasto, delle perfette vetrine per esibire il frutto di tanto impeto artigianale. Per chi invece preferisce i grandi classici, appenderla alla porta d’ingresso, alle finestre o sul balcone non può che confermarsi una splendida vittoria della tradizione. Il minimo sforzo, per un risultato dai toni regali. D’altronde, chi desidera una casa da regina, deve necessariamente comportarsi come se lo fosse.

DECORAZIONI

Estate Fai Da Te – Idee e consigli

Cogliete i fiori nel momento più caldo della giornata, quando non bagnati dalla rugiada. L’umidità compromette infatti la tenuta del colore. Per una maggiore durata della composizione, prima di iniziare il lavoro fate essiccare i boccioli in un luogo ventilato e caldo, ma non esposto direttamente ai raggi del sole. Fate infine molta attenzione a non inserire composizioni troppo profumate in luoghi in cui gli aromi non possono confondersi tra loro, come la cucina o la tavola.

DECORAZIONI

Testo originale: Teresa Mayer  / Foto: Westwing 2014 – living4media

Alessandro Balia

Hai giĆ  scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App