Tognana-Tavola d'autunno

Con il classico non si sbaglia mai? Vero a metà! Il rischio da scongiurare è quello della deriva nell’obsoleto. Il segreto risiede nel puntare su un tradizionale capace di innovare, di cavalcare attualità e tendenze senza tradire le proprie origini. L’associazione è semplice e diretta: Tognana. Dal 1775, l’azienda di Casier, in provincia di Treviso, ha coltivato la passione di vestire la tavola come un capo d’alta moda. Da allora, il gruppo ha attraversato la storia con quell’artigianalità tipica di un’Italia riconosciuta e apprezzata in tutto il mondo. La porcellana, materiale d’elezione, segue un percorso che parte da un’idea, prende forma con stampi in gesso, si modella con torni meccanici e presse isostatiche. I dettagli si fanno preziosi, ma sempre leggeri, giocando sui riflessi dell’oro e dell’argento. Una genesi antica, fusa con la tecnologica avanguardia di programmi per lo studio delle forme e analisi di mercato. Il risultato si traduce in una forma di libertà: quella di decorare la tavola con la sicurezza dell’eccellenza Made in Italy, stupendo per raffinata contemporaneità, che in questo autunno parla un linguaggio bicolore di bianco e rosso. Uno spettacolo di opposti, che richiede precise declinazioni…
 

Variazioni su bianco

Elegante ed estemporanea, una tavola in bianco è una base ideale da personalizzare. La porcellana è il punto di partenza: i piatti devono essere decorati, per scuotere un’estetica altrimenti priva di carattere. Una bordatura di borchie argentate, ripresa dai dettagli sulle circonferenze, è un accenno rock in un contesto estremamente raffinato. Per colorare, basta spargere un po’ di frutti di stagione..

tavola tognana

Red passion

Il rosso imperiale è uno dei trend della nuova stagione. Una tavola che parla “red passion” fa dell’impatto estetico il suo punto di forza. Per non cadere nel kitsch, completare l’opera con semplicità. Piatti in porcellana bianca, senza decorazioni superflue, fatta eccezione per una bordatura che riprenda la base della tovaglia. Frutta di stagione e, immancabile in ogni situazione, un candelabro al centro…

tavola rossa

 

Testo: Alessandro Balia
Foto: Tognana – Francesco Romeo – Nonsidicepiacere.blogspot.com

Margot Zanni

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App