Passaggio in India

Non solo colori ma anche stile naturale e vicino alla tradizione. Questa è l’altra faccia dell’India. Un tour lungo un giorno in una dimora nel cuore del Kerala.
 

Icone d’India

Che sia dipinto o scolpito, lo stile dei mobili indiani è rustico ma sceglie sempre teak, ebano o palissandro. La solidità si percepisce al primo sguardo. Lo stile indù non deve essere relegato alla sua terra di provenienza ma è perfetto per ottenere un arredamento lussureggiante, verniciato nei colori delle spezie e per dare un tocco esotico alla vostra vita urbana.
Se, come in questa stanza, si vuole optare per il naturale, basta solo un vassoio con petali di fiori Maharajas per volare con la mente ai palazzi di Jaipur.

Salotto

 

Artigianalità

Ricami dorati, decorazioni colorate e tinte accese sono gli ingredienti giusti per ricreare sulla tua tavola il perfetto stile indiano. Nulla vieta, di mescolare, tra loro, ma con gusto, le varie radici etniche e dar vita ad un arredamento in stile etnico multisfaccettato. Arredare una casa è una vera e propria arte, è necessario osservare con attenzione gli ambienti, prendere le misure, attuare fusioni armoniche tra mobili, pareti, infissi e tendaggi.

Artigianalità

 

Eleganza esotica

Solidi mobili, tessuti dolci e tanta natura. Lo stile indiano non può rimanere segreto ma non deve essere mai esagerato. Con piccoli ma precisi tocchi come della frutta tropicale e un grande mazzo di baganvillea si riesce ad ottenere un sicuro effetto dalla fragranza speziata.

Eleganza esotica

 

Storia di stili

storia di stili

L’arredamento indiano è ricco di colori, stampe e texture. Ma è anche ricco di storia che rivive attraverso le sue creazioni. La longevità è un aspetto fondamentale della produzione indiana. Gli arredi in legno massiccio durano a lungo e sopravvivono a ogni sorta di intemperie e soprattutto all’umidità. In questa cucina, l’arredamento rustico contrasta con la ceramica, tutta bianca. Il tocco di colore è dato dai vetri.
 

Notti in bianco satin

ll baldacchino è vero sinonimo di esotismo e ricorda le vecchie case coloniali africane e asiatiche. E, naturalmente, non possiamo dimenticare le lampade di illuminazione naturale e lanterne. Il tocco di originalità è dato da blocchi di legno massello utilizzati come tavoli e piccole sedute.

Notti in bianco satin

 

 
 
 

Testo: Margot Zanni
Foto: @Westwing Spain

Margot Zanni

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App