Il mondo di Jane Foster

A tu per tu con la designer britannica Jane Foster, alla scoperta della sua prima uscita editoriale: Fun with Fabric. E noi le chiediamo come decorare la casa, come abbinare colori e accessori e cosa evitare. Piccoli preziosi consigli da un’esperta d’eccezione.
Come realizzare una borsetta o rinnovare le tovaglie di casa? O meglio ancora, creare della splendida carta da parati con dei semplici tessuti, trovati magari nel baule della nonna. L’importante è che tutto sia colorato e frizzante, ma soprattutto divertente. Questo è il mondo di Jane Foster. Questo è Fun with Fabric. Ecco il primo libro di una delle designer più amate e in voga del momento, celebrata da Vogue e protagonista insieme alla sua casa del mondo Ikea. Una raccolta di 15 progetti realizzati con la propria personale collezione di tessuti, legati al design scandinavo degli anni ’50 e ’60. Tagliare, cucire, stampare e progettare, tutto rigorosamente fai da te, per dare nuova luce alla propria casa. Un racconto in prima persona del proprio amore per il vintage, una guida semplice e veloce per piccole creazioni domestiche e un riassunto dettagliato di tutte le tecniche utilizzate per la stampa su tessuto. Un vademecum da prendere al volo per rinnovare gli ambienti quotidiani

Edito da: Collins&Brown, pp.112

 

Chi è Jane Foster e da dove nasce la sua ispirazione?

Eccomi, sono Jane Foster. Vivo a Totnes nel Devon, in Inghilterra, dove porto avanti la mia attività: Jane Foster Designs. E’ qui che progetto, lavoro e stampo le mie creazioni, ispirate dal design scandinavo degli anni ’50 e ’60, così come da mia figlia Polly e da tutta la creatività e daipersonaggi che mi circondano.

Jane-Foster-Pillow
Jane-Foster-decorations

Qual è il messaggio che vuole comunicare con le sue creazioni?

Vorrei trasmettere sensazioni positive e di benessere, scaturite dal design che mi caratterizza. Colorato, sbarazzino e gioioso, per portare un raggio di luce in ogni persona.

Jane-Foster-Pillow
Jane-Foster-Glasses

A proposito di creazioni, qual è il processo di lavorazione alla base di ogni realizzazione? La carta da parati ad esempio..

Il primo passo è disegnare quello che ho in mente con carta e penna e di riprodurlo su acetato. In seguito, mio marito Jim si occupa di riporre il progetto su uno speciale telaio in seta, volto alla stampa. A questo punto, basta scegliere il materiale sul quale si intende lavorare, in genere tessuto o carta e procedere con la realizzazione del prototipo, da riprodurre in serie.

Jane-Foster-Decorations

Spazio ai piccoli consigli. Come scegliere la giusta carta da parati per la propria casa? La dimenzione degli ambienti può influenzare la scelta?

La scelta è fortemente influenzata dalle dimensioni della stanza, ma non solo. E’ importante anche la luminosità e come si intende arredare le pareti dopo averla applicata. Quadri e cornici, infatti, possono appesantire gli ambienti, in abbinata a una fantasia troppo “carica”. In questo caso, meglio preferire pattern più delicati e meno evidenti.

Jane-Foster-Decorations

Quali sono i colori ideali per la cucina, la zona living e la camera da letto secondo Jane Foster?

Nel mondo Jane Foster, il bianco regna sovrano sulle pareti della cucina, in abbinata a un forte contrasto cromatico creato dagli accessori. I tipici barattoli degli anni ’60, ciotole colorate e una caffettiera nei brillanti toni del giallo. Molto bianco anche per la zona giorno, con piccoli elementi black&white, come i cuscini da riporre sul divano.

Jane-Foster-Chair

E’ indicato abbinare diverse fantasie e colori in un unico ambiente?

Certamente, ma attenzione agli spazi. Per un effetto originale e divertente, è meglio preferire una stanza ampia e luminosa. Il bianco è protagonista come base su pavimenti e pareti. Mi piace arricchire con tanti quadri, un ottimo accostamento con tende sobrie, in linea con i toni chiari. L’importante è non creare troppi punti focali, troppi colpi d’occhio insomma.

Jane-Foster-Pillows

 

Intervista: Stefania Tagliaferri
Foto: Ufficio stampa Jane Foster

Alessandro Balia

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App