Balconi tres chic

Chi non ha mai sognato di aver a disposizione un giardino o un terrazzo da arredare e decorare con fiori, piante e aromi? Ora che la primavera sembra finalmente arrivata vi portiamo alla scoperta di magnifici angoli colorati. Scopriteli con noi.
 

Tonalità: Arcobaleno

balconi

Non sempre è facile creare un piacevole angolino in un piccolo spazio! La soluzione ideale si chiama amaca. Pratica, comoda e facilmente rimovibile per fare sposto a tavoli e sedie.
Fiore: Ciclamino. Collocateli in posizioni esterne riparati dalla luce diretta del sole e dal gelo. Non bagnate mai i ciclamini sulle foglie o sopra il vaso altrimenti si rischiano muffe e funghi. Le annaffiature devono essere fatte al mattino presto o alla sera, mai nelle ore centrali.

Foto: Ina Agency

 

Salotto Outdoor

salotto

Decorate il balcone come se si trattasse di un salotto en plein air con tanto di poggiapiedi e pouf.
Fiore: Geranio. Se scegliamo i gerani ricadenti, i cosiddetti parigini, possiamo accompagnarli con le verbene o con il bidens, piccola mergherita gialla a portamento prostrato, che spicca tra i gerani di colore rosso o rosa. Se preferiamo i gerani zonali, con le grandi infiorescenze erette, possiamo riempire lo spazio alla base delle piante con la lobelia, o con le campanule.

Foto: Day Home

Grey Chic

balconi grigio

Approfittate di qualsiasi materiale naturale sul balcone che vi aiuti a creare uno stile. Muro di pietra, mattoni o stucco sarà perfettamente con i colori tenui. Qui cuscini grigi sobri, con foglie di una palma secca come decorazione sulla parete.
Fiore: Surfinia. Ricordiamoci di annaffiare regolarmente le surfinie e di fornire del concime ricco in potassio ogni settimana, per assicurarci per tutta l’estate una cascata di fiori colorati.

 
 
 

Testo:Margot Zanni

Margot Zanni

Hai già scaricato la nostra App?

Scopri l'App
Scopri l'App
Offline