Letti giapponesi

Letti giapponesi

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Letti giapponesi:scopri di più su Dalani

Dal futon e il tatami ai letti giapponesi. E’ sempre più diffusa la tendenza di arredare la zona notte in stile orientale, tra comfort e semplicità in nome della “cultura del riposo”. Scoprite di più e lasciatevi ispirare dai consigli di stile di Dalani.

Letti giapponesi: la cultura del riposo

letto giapponese letti giapponesi

Il riposo è fondamentale per il nostro benessere fisico e psicologico, il sonno è un bisogno naturale importante quanto il nutrirsi. Basta pensare che in media gli essere umani trascorrono un terzo della loro vita dormendo per rendersi conto dell’importanza dell’importanza del comfort e della accoglienza della zona notte di una casa. In alcuni paesi esiste una vera e propria “cultura del riposo”, anche se l’arredamento delle camere da letto è molto diverso dal nostro.

In Giappone, ad esempio, il letto come manufatto non esiste, ma troviamo dei futon (materassi di cotone) che vengono appoggiati sul pavimento costituito da tatami (pannelli in paglia intrecciata). Il modello giapponese è sempre più apprezzato e riproposto anche nelle camere da letto occidentali con qualche significativa variazione. I letti giapponesi di stampo occidentale conservano la cornice in legno e al posto del tatami presentano doghe leggere e funzionali e più adatte a sostenere un vero materasso che non viene sostituito dal nipponico futon. Il letto non ha elementi metallici e rimanda alla natura e alla semplicità. I letti giapponesi portano un po’ d’oriente nelle nostre case e arredano la camera da letto in modo semplice e efficace.

Il futon in versione occidentale

tatami letto giapponese letti giapponesi

Oltre ai “letti giapponesi” adattati al gusto occidentale c’è anche chi opta per il vero “futon”, per i suoi pregi. E’ un prodotto biologico, composto da materiali naturali e la sua conformazione si adatta al peso del corpo sdraiato, prendendo la forma delle normali curvature della colonna vertrebrale, garantendo il massimo del comfort e del relax. Il classico futon ha uno spessore di circa 10 centimetri ed è arrotolabile: si dispiega sul pavimento nelle ore notturne e si “ritira” la mattina seguente, lasciano spazio libero nella stanza. L’uso occidentale è ovviamente diverso e il futon è “fisso” come un materasso tradizionale. I letti giapponesi, che siano provvisti di futon o materasso in lattice, necessitano di una cura e una manutenzione particolare. Si consiglia di lasciare aerare il futon al sole almeno tre volte alla settimana per dissipare l’umidità e riassettare il cotone. In alternativa potete “asciugare” il futon con un apposito “fon” che soffia aria calda al suo interno, evitando l’insoregere di muffa e cattivo odore.

Solo su Dalani letti singoli e matrimoniali per tutti i gusti!

letti giapponesi stuoia tatami ciotola

Letti giapponesi, classici, moderni, shabby chic o provenzali. E poi ancora: singoli, a una piazza e mezzo, alla francese, matrimoniali o king size. Su Dalani avrete davvero l’imbarazzo della scelta in fatto di letti. Arredare una zona notte non è mai stato così facile grazie alle proposte e ai suggerimenti dei nostri esperti di interior design, che, guidati dalla style director Margot Zanni, selezionano ogni giorno per voi i migliori articoli di arredamento per la casa! Acquistare su Dalani, poi, conviene: tra i prodotti delle nostre campagne tematiche troverete mobili e accessori dal fascino unico, con prezzi vantaggiosissimi e sconti fino al 70%! Siete a caccia di idee arredo per la zona notte? Volete portare una fresca ventata di novità nella camera da letto dei vostri ragazzi? Date un’occhiata alle proposte Dalani! Distendetevi comodamente sul divano, divertitevi a scegliere i prodotti che fanno per voi, aggiungeteli al carrello con un semplice click e procedete infine al pagamento con il metodo desiderato. Ci penseremo noi a inviarli direttamente a casa vostra nel minor tempo possibile! Dalani: love your home!

Offerte in arrivo